Connect with us

DeFi

Musk e Twitter: dopo l’entusiasmo, c’è il timore di una deriva fallimentare

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 4 minuti. Gli hacker, gli abusivi e le autorità di regolamentazione potrebbero infastidire la nuova proprietà della piattaforma social

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 4 minuti.

Secondo gli esperti, i discorsi di Elon Musk sulla riduzione del personale di Twitter e sulla possibilità di postare tutto ciò che è consentito dalla legge si scontreranno con la realtà della lotta agli hacker, ai troll, alla polizia e alle autorità di regolamentazione. Se Musk sventra il personale di Twitter o le dimissioni di massa colpiscono la piattaforma, potrebbe significare “la rovina”, ha dichiarato Rebekah Tromble, direttore dell’Institute for Data, Democracy and Politics della George Washington University. “A prescindere dalla grande visione di Musk, è necessaria una forza lavoro altamente qualificata e competente in grado di (ri)costruire una piattaforma valida e di rispondere agli obblighi dell’UE”, ha dichiarato Tromble. Oltre agli ingegneri, sono compresi i team legali e politici che si occupano di mantenere i dati degli utenti al sicuro e di proteggere i post pericolosi. “Ci sono davvero innumerevoli modi in cui Twitter, come azienda, deve pensare a salvaguardare i propri utenti”, ha detto Tromble. I problemi di sicurezza informatica vanno dagli hacker solitari che cercano di fare danni ai gruppi organizzati e agli attacchi degli Stati nazionali. Ci sono poi i “cattivi attori” che si coalizzano per abusare degli obiettivi su Twitter in una tattica definita “dogpiling”. “Uno dei miei più grandi timori al momento è che una sorta di licenziamento su larga scala o addirittura di dimissioni su larga scala significhino che il sistema, già imperfetto, si riduca a un passo indietro”, ha detto Tromble, aggiungendo che la perdita di persone dai team che combattono le richieste intrusive della polizia o di altre agenzie governative per i dati degli utenti di Twitter significa che l’esperienza esce dalla porta con loro.

Problemi con i tweet

Secondo Emma Llanso del Center for Democracy and Technology, Musk si sta svegliando quando si tratta di adottare un approccio permissivo alla moderazione dei contenuti. La legge statunitense è permissiva in quanto lascia che siano le piattaforme di social media a decidere le politiche sui contenuti e non le ritiene responsabili di ciò che gli utenti pubblicano, ma questo potrebbe presto cambiare, ha detto Llano. La Corte Suprema degli Stati Uniti, in una decisione con ramificazioni potenzialmente di vasta portata, è pronta ad ascoltare due casi che mettono in discussione l’immunità legale delle aziende di Internet dalla responsabilità per i contenuti pubblicati dai loro utenti. La Corte Suprema degli Stati Uniti potrebbe decidere di ridurre il grado di immunità delle aziende di social media come Twitter per i contenuti “consigliati” agli utenti. “Ci sono molte decisioni che gli algoritmi di selezione dei contenuti devono prendere riguardo ai tweet che un utente vede”, ha detto Llanso.
“Questo li rende raccomandati?”. Musk ha dichiarato di volersi affidare maggiormente al software e meno alle persone per la moderazione dei contenuti. La Corte Suprema prenderà in considerazione anche casi che riguardano la possibilità per gli Stati di dettare regole sui contenuti per le piattaforme di social media. Mentre negli Stati Uniti Musk ha una solida base legale per fare ciò che vuole con la moderazione dei contenuti, in Europa e altrove le leggi sono più restrittive. “Molti Paesi in tutto il mondo stanno cercando di dare un giro di vite all’ampio margine di manovra di cui hanno goduto finora i servizi di social media nel definire la politica dei contenuti nel modo che ritengono più opportuno”, ha dichiarato Llanso. La diversità delle leggi sulla moderazione dei contenuti significa anche che Twitter deve capire in tempo reale cosa può essere mostrato dove. Con Musk al timone da appena 24 ore, i personaggi malintenzionati stavano già testando i limiti dei sistemi di Twitter, ha osservato Tromble. “E quando l’hate speech, il doxxing e le molestie passano attraverso le fessure, si verificano danni reali”. Il “doxxing” è la pubblicazione di informazioni private o identificative di una persona, spesso con intento malevolo. Anche se non ci sono conseguenze legali per chi lascia che Twitter diventi un fallo, ci sono conseguenze commerciali, ha detto il direttore degli affari federali della Electronic Frontier Foundation, India McKinney. “La gente sta cercando un posto dove andare”, ha detto McKinney a proposito della ricerca da parte di alcuni utenti di un’alternativa a Twitter. “È un’opportunità per qualcuno, questo è certo”.

Un’operazione di acquisizione da 44 miliardi di dollari

Musk è diventato il nuovo proprietario di Twitter Inc. il 27 ottobre, licenziando l’amministratore delegato Parag Agrawal, il direttore finanziario e il responsabile della sicurezza della società, come hanno riferito diversi media, tra cui il Washington Post e la CNBC, citando fonti non citate. L’acquisizione da 44 miliardi di dollari è il culmine di una saga straordinaria, ricca di colpi di scena, che ha messo in dubbio la volontà di Musk di portare a termine l’affare. Ad aprile, Musk ha cercato di ritirarsi dall’accordo con Twitter subito dopo l’accettazione della sua offerta non richiesta e a luglio ha dichiarato che avrebbe annullato il contratto perché Twitter lo aveva ingannato sul numero di account “bot” falsi, accuse che la società ha respinto. Twitter, a sua volta, ha cercato di dimostrare che Musk stava inventando scuse per andarsene semplicemente perché aveva cambiato idea. Dopo che Musk ha cercato di porre fine alla vendita, Twitter ha intentato una causa per far rispettare a Musk l’accordo. Con il processo alle porte, l’imprevedibile miliardario ha capitolato e ha rilanciato il suo piano di acquisizione. La scorsa settimana Musk ha segnalato che l’accordo era in dirittura d’arrivo cambiando il suo profilo Twitter in “Chief Twit” e pubblicando un video in cui entrava nella sede californiana dell’azienda con un lavandino in mano.

Iscriviti alla newsletter settimanale di Matrice Digitale

* inserimento obbligatorio

DeFi

Musk “il fallito” raggiunge il pareggio di bilancio con Twitter

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: < 1 minuto.

Elon Musk, CEO di Twitter, ha dichiarato che la società sta andando verso il pareggio di bilancio, dopo aver “salvato” la piattaforma dalla bancarotta. Musk non ha fornito prove specifiche della improvvisa inversione di tendenza. Musk ha acquisito Twitter per 44 miliardi di dollari alla fine di ottobre 2022 e ha effettuato licenziamenti massicci, lasciando senza lavoro centinaia di dipendenti. Ha dichiarato perdite per la società di 4 milioni di dollari al giorno. Ha concentrato i suoi sforzi su iniziative come Twitter Blue, un servizio a pagamento, ma non è chiaro se siano stati in grado di controbilanciare il debito di 18,5 miliardi di dollari di Twitter a novembre o il calo delle entrate pubblicitarie. Nel 4° trimestre del 2022, Twitter ha perso 270 milioni di dollari e le vendite di annunci pubblicitari sono diminuite del 40% rispetto all’anno precedente, ma è l’eredità della vecchia amministrazione che aveva creato una savana di contenuti illeciti mischiati ai brand dei grandi marchi.

Prosegui la lettura

DeFi

ChatGpt lancia Plus: versione a pagamento. Vale la pena spendere 20 dollari?

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: < 1 minuto. Svelati pochi dettagli e sembra poco per scaldarsi

Pubblicato

il

ChatGPT
Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: < 1 minuto.

L’applicativo di intelligenza artificiale ChatGpt lancia una versione a pagamento da 20 dollari al mese di cui si sa ancora poco. Dopo l’esplosione di utenti simultanei che ne hanno provocato più volte un crollo dei sistemi, il CEO di OpenAI ha annunciato l’ingresso nel mercato della versione a pagamento ed ha annunciato un sondaggio a cui ha partecipato anche la redazione di Matrice Digitale.

Nel sondaggio era chiesto quale fosse il prezzo minimo, massimo e massimo sopportabile ed il valore indicato è stato di 20 dollari massimo. L’applicativo sarà in vendita a 20 dollari come annunciato e per il momento ci sono poche indiscrezioni sulle caratteristiche che avrà in più alla versione a pagamento.

Sicuramente, a detta di molti, chi paga avrà una corsia preferenziale e non sarà buttato fuori nei momenti di picco. Pare che la versione sia anche più estesa in termini di “competenze” anche se verrà implementata ulteriormente in corso d’opera tramite dei feedback degli utenti che potranno richiedere servizi in base alle loro esigenze.

Sarà più veloce ottenere risposte, ma non c’è nessun riferimento al limite di caratteri imposto da OpenAI nella versione free e nemmeno all’utilizzo di fonti instantanee prese dalla Rete. In poche parole, ChatGpt molto probabilmente impiegherà meno tempo a dare risposte, soluzioni, ma senza Internet sarà limitato e non esprimerà il suo potere massimale.

Prosegui la lettura

DeFi

Criptovalute: stretta del governo inglese dopo scandalo FTX

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il ministero delle Finanze britannico ha in programma una regolamentazione “robusta” per gli asset cripto, dopo il crollo della borsa cripto FTX dello scorso anno, che ha lasciato milioni di persone a subire perdite per miliardi di dollari. Attualmente la criptovaluta non è regolamentata a livello globale e le imprese devono solo effettuare controlli per prevenire il riciclaggio di denaro. Tuttavia, la Financial Conduct Authority (FCA) britannica ha dichiarato che oltre l’80% dei richiedenti la licenza non è stato in grado di dimostrare di essere in grado di farlo in modo adeguato, dato che il “denaro oscuro” scorre attraverso il settore. La bozza di regole, che sarà pubblicata mercoledì, garantirà standard solidi, trasparenti ed equi, coerenti con l’approccio alla finanza tradizionale, ha dichiarato martedì il Ministro dei Servizi Finanziari Andrew Griffith in un comunicato.

“Rimaniamo fermi nel nostro impegno a far crescere l’economia e a consentire il cambiamento tecnologico e l’innovazione – e questo include la tecnologia dei criptoasset”, ha detto Griffith. Le nuove regole arrivano dopo che l’aumento dei tassi di interesse ha portato a una serie di fallimenti nel settore nel 2022, cancellando 1.400 miliardi di dollari dal valore del mercato delle criptovalute. Il prezzo del bitcoin, il più scambiato, è crollato del 60%. Il crollo del mercato ha scosso la fiducia nelle criptovalute, anche se rimane l’interesse per la tecnologia sottostante, più comunemente nota come blockchain, per altri usi come i pagamenti.

Rishi Sunak, l’amico delle criptovalute, è primo ministro del Regno Unito dopo l’uscita di Truss

Ci sarà una consultazione pubblica di tre mesi sui nuovi piani, seguita da proposte di regole dettagliate da parte della FCA. Il ministero ha dichiarato che il suo approccio mitigherà i rischi più significativi del settore. “Queste proposte attribuiranno alle sedi di negoziazione di criptovalute la responsabilità di definire i requisiti di contenuto dettagliati per i documenti di ammissione e di divulgazione, garantendo che le borse di criptovalute abbiano standard equi e solidi”, ha dichiarato il ministero.

Fonte: Reuters

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERWARFARE

Notizie11 ore fa

Intelligenza Artificiale e guerra: come si muove il mondo

Tempo di lettura: 3 minuti. I Paesi devono risolvere le sfide dell'ondata di intelligenza artificiale per vincere guerre e conflitti...

Notizie3 giorni fa

Russia, nuove varianti spyware Gamaredon, prendono di mira le autorità ucraine

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoLo State Cyber Protection Centre (SCPC) dell’Ucraina ha denunciato l’attore russo sponsorizzato dallo...

Notizie3 giorni fa

Attacco hacker: Cali di rete, rischio ransomware e molta disinformazione.

Tempo di lettura: 3 minuti. Condividi questo contenutoLattacco hacker che ha colpito l’Italia rappresenta una novità seppur attesa dalle nefaste...

Notizie3 giorni fa

Italia, Attacco Hacker in corso. ACN e CSIRT lanciano l’allarme WMWARE

Tempo di lettura: 2 minuti. Una vecchia vulnerabilità sfruttata da Hive oppure c'è un attacco al perimetro cibernetico del paese?

Notizie1 settimana fa

Guerra cibernetica: escalation dopo la fine della guerra tra Ucraina e Russia

Tempo di lettura: < 1 minuto. Le prime dichiarazioni dal Cybertech di TelAviv fanno comprendere che il mondo sarà sempre...

Notizie1 settimana fa

NikoWiper: il malware che ha preso di mira il settore energetico ucraino

Tempo di lettura: 3 minuti. Condividi questo contenutoSandworm, affiliato alla Russia, ha utilizzato un altro ceppo di malware wiper, denominato...

Multilingua1 settimana fa

Ucraina colpita dal quinto Wiper “SwiftSlicer”

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoL’Ucraina ha subito un nuovo attacco informatico da parte della Russia che ha...

Notizie2 settimane fa

Killnet mette a sedere i siti web tedeschi

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoGli hacker attivisti russi hanno messo offline diversi siti web tedeschi mercoledì in...

Notizie2 settimane fa

Ex diplomatico: Cina spia i cittadini con frigoriferi, portatili e lampadine britannico

Tempo di lettura: < 1 minuto. Secondo un rapporto inviato al governo dall'ex diplomatico, la tecnologia "cavallo di Troia" rappresenta...

Notizie3 settimane fa

NoName057 offre ricompense finanziarie per partecipare agli attacchi DDoS

Tempo di lettura: 2 minuti. Ai volontari vengono offerte ricompense fino a 80.000 rubli per attacchi riusciti con il client...

Truffe recenti

Truffe online1 settimana fa

Truffa Facebook Little Flowers ai danni de La Repubblica: la matrice è cinese

Tempo di lettura: 3 minuti. Condividi questo contenuto In questi giorni abbiamo analizzato come attraverso Google Adwords è possibile veicolare...

Truffe online1 settimana fa

Truffa da 25.000 euro su Hiobit.com : la matrice è asiatica

Tempo di lettura: 2 minuti. Da Tinder ad un sito internet di trading, come un profilo asiatico è riuscito a...

Truffe online1 settimana fa

Pacco e contropaccotto: Vinted consente truffa “Morada” ai danni dei suoi venditori

Tempo di lettura: 2 minuti. Altro venditore di 500 euro, la società ha rimborsato il criminale a migliaia di km...

Truffe online3 settimane fa

Malware trasmesso da Google Ads prosciuga l’intero portafoglio di criptovalute di un influencer NFT

Tempo di lettura: 2 minuti. Un link pubblicitario sponsorizzato su Google ha nascosto un malware che ha travasato migliaia di...

Notizie1 mese fa

“Entra nell’Interpol” la nuova truffa sui social media che spopola in Sud Africa

Tempo di lettura: 2 minuti. L'Organizzazione internazionale di polizia criminale (Interpol) ha lanciato un allarme su una truffa online che...

DeFi2 mesi fa

Scandalo FTX, i genitori di Sam Bankman Fried sono indagati: confermata l’inchiesta di Matrice Digitale

Tempo di lettura: 2 minuti. Avrebbero speso i fondi societari per acquisti personali e sono il collante con le "coperture"...

Truffe online3 mesi fa

Sospettati di uno schema Ponzi arrestati in Grecia e Italia ricercati da INTERPOL

Tempo di lettura: 2 minuti. INTERPOL ha lanciato l'IFCACC all'inizio di quest'anno, per fornire una risposta globale coordinata contro la...

Truffe online3 mesi fa

Truffa del Trust Wallet PayPal

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta da Trend Micro, la truffa che sfrutta il brand di PayPal, può essere così...

Truffe online4 mesi fa

Sospetto arrestato in relazione a una frode di investimento da un milione di euro

Tempo di lettura: 2 minuti. L'azione ha portato l'Europol a rilasciare consigli in tal senso.

Truffe online4 mesi fa

I truffatori e i disonesti al telefono: è possibile fermarli?

Tempo di lettura: 4 minuti. I consigli di Sophos e l'invito di Matrice Digitale a segnalarli al nostro modello

Tendenza