Connect with us

DeFi

Che cos’è ECash (XEC)?

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 3 minuti.

ECash (XEC) è la versione rinominata di Bitcoin Cash ABC (BCHA), a sua volta un fork di Bitcoin (BTC) e Bitcoin Cash (BCH). Si definisce una “criptovaluta progettata per essere utilizzata come denaro elettronico“. ECash mira esclusivamente ad essere un mezzo di transazione utilizzato per pagare beni e servizi. La moneta è stata rinominata il 1 luglio 2021 e da allora ha cercato di distinguersi dal suo predecessore. Le unità di base di eCash sono chiamate “bit” e sostituiscono le ingombranti posizioni decimali di Bitcoin Cash ABC. Invece di inviare 0,000001000 BTC, invierai 10 bit con ECash. ECash integra un livello di consenso Proof of Stake (PoS) chiamato “Avalanche“, che non deve essere confuso con la blockchain Avalanche (AVAX). Dopo il rebranding, eCash ha annunciato che avrebbe convertito tutte le monete BCHA in XEC con un rapporto da uno a un milione.

Gli sviluppatori della criptovaluta hanno puntato su tre miglioramenti principali:

  • Ridimensionamento del throughput delle transazioni da 100 transazioni al secondo a più di cinque milioni di transazioni al secondo
  • Migliorare l’esperienza di pagamento riducendo la finalità della transazione
  • Estendere il protocollo e stabilire aggiornamenti senza fork.

Se sei interessato ad entrare nel mondo delle criptovalute, la redazione suggerisce queste piattaforme di scambio perchè quelle ritenute più affidabili a livello internazionale

Binance              

Crypto

Coinbase

Etoro

RICORDATI che si tratta sempre di investimenti ad ALTO rischio.

SCOMMETTI quanto puoi permetterti di PERDERE

Chi sono i fondatori di eCash?

ECash (XEC) è guidato dal suo sviluppatore principale Amaury Sechet, che era lo sviluppatore principale di Bitcoin Cash (BCH) e ha biforcato quella blockchain per stabilire il predecessore di eCash, Bitcoin Cash ABC (BCHA). Quel fork è avvenuto il 15 novembre 2020. Sechet ha quindi deciso di rinominare Bitcoin Cash ABC per stabilire una nuova identità di marchio per eCash, spiegando che una riduzione delle cifre decimali aiuterebbe con l’adozione della moneta:

Nessun altro denaro ha otto cifre decimali. Perché dovrebbe cripto? Anche le criptovalute con un prezzo unitario inferiore godono di un maggiore apprezzamento del mercato rialzista. Poiché il team di eCash è incentivato sia dalla tecnologia che dal miglioramento dei prezzi, questo miglioramento è stato un gioco da ragazzi”.

Sechet è stato molto attivo nello sviluppo di Bitcoin Cash, portando il suo fork iniziale lontano da Bitcoin nell’agosto 2017, la sua continuazione dopo il fork di Bitcoin SV (BSV) nel novembre 2018 e il suo fork più recente da Bitcoin Cash nel novembre 2020. Prima del suo coinvolgimento nelle criptovalute, era un ingegnere del software presso Facebook e uno sviluppatore capo presso Stupid D Compiler.

Cosa rende unico eCash?

Gli sviluppatori di eCash (XEC) intendono che la moneta supporti la compatibilità con Ethereum Virtual Machine (EVM) e sia interoperabile con il settore della finanza decentralizzata (DeFi) su Ethereum (ETH). Affinché la moneta abbia successo, gli sviluppatori di eCash intendono compiere cinque missioni principali:

  • Garantire transazioni anonime
  • Garantire l’immutabilità delle transazioni
  • Garantire che le transazioni rimangano quasi gratuite
  • Applicazione di transazioni sicure a livello globale con una finalità inferiore a tre secondi
  • Progettare l’infrastruttura della moneta come un bene pubblico, finanziato attraverso il suo contratto sociale

Per raggiungere questo obiettivo, gli sviluppatori di eCash hanno tracciato una roadmap ambiziosa, con piani per avere:

  • Ordinamento delle transazioni canonico con back processing scalabile
  • Firme Schnorr con convalida della firma in batch
  • Propagazione dei blocchi più rapida tramite grafene o altro
  • Impegno UTXO con potatura blockchain e sincronizzazione iniziale più rapida
  • Merklix-Meta Tree con elaborazione a blocchi scalabile
  • Dimensioni dei blocchi adattive per supportare la crescita guidata dal mercato fino a blocchi da 1 TB

Queste soluzioni altamente ambiziose porterebbero eCash a 50 transazioni per utente al giorno per un massimo di 10 miliardi di utenti.

Quante monete ECash (XEC) ci sono in circolazione?

Non esiste la “tokenomica” di eCash (XEC) ma segue molte delle stesse regole già stabilite per Bitcoin (BTC). Condivide il modello di fornitura e distribuzione di Bitcoin, il che significa che ogni 210.000 blocchi, circa ogni quattro anni, i premi dei minatori vengono dimezzati. ECash ha lo stesso limite di offerta di Bitcoin di 2,1 quadrilioni di satoshi, ma invece di quei 2,1 quadrilioni di SATS divisi per 100 milioni per produrre 21 milioni di BTC, è stato diviso per 100, ottenendo 21 trilioni di XEC. La ragione di ciò è semplicemente che è più facile per gli utenti afferrare mentalmente i numeri interi e questa decisione si allinea con l’obiettivo dell’adozione di massa della moneta.

Come è protetta la rete eCash?

A differenza della rete Bitcoin Cash ABC (BCHA), che è protetto utilizzando un meccanismo di consenso Proof of Work (PoW), gli sviluppatori di eCash intendono passare alla Proof of Stake (PoS) per accelerare le transazioni . Ciò che chiamano “Avalanche post-consenso” vedrebbe una maggiore sicurezza e aggiornamenti senza fork e consentirebbe codici operativi avanzati grazie a una funzionalità di script avanzato. XEC non è un token ERC-20, è la sua blockchain simile a Bitcoin (BTC).

Commenti da Facebook
Prosegui la lettura
Advertisement

Iscriviti alla newsletter settimanale di Matrice Digitale

* indicates required

DeFi

Previsioni sulle tendenze del settore delle criptovalute per il 2020-2023

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 6 minuti. Abbiamo identificato alcune delle principali tendenze del settore delle criptovalute

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 6 minuti.

Quando si parla di mercato delle criptovalute, sembra che non esistano previsioni accurate. Sappiamo molto poco di un nuovo tipo di denaro. Il Bitcoin, la prima criptovaluta, è stato lanciato nel 2009, solo 11 anni fa, e ora abbiamo un mercato delle criptovalute del valore di miliardi di dollari che è apparso quasi dal nulla. Gli esperti possono prevedere il prezzo del Bitcoin nel 2025, da 1.000.000 di dollari a 0,0000001, e ogni previsione ha una possibilità di avverarsi.

Naturalmente, il trading di criptovalute non si limita al Bitcoin: Ethereum, Monero, Litecoin e altre valute rappresentano circa la metà del mercato. Tuttavia, il Bitcoin regna sovrano nel mondo delle criptovalute. Il Bitcoin sta facendo tendenza grazie al rischio zero di inflazione e il suo CAGR (tasso di crescita annuale composto) è previsto al 3% tra il 2019 e il 2024. Di conseguenza, qualsiasi analisi e previsione dovrebbe considerare la prospettiva del Bitcoin.
Il mercato delle criptovalute funziona secondo gli stessi principi degli altri mercati finanziari. Le candele giapponesi e altri indicatori, secondo gli analisti tecnici, possono essere visti sui grafici. In poche parole, molti indicatori di mercato riflettono il comportamento umano piuttosto che il vero costo del titolo. Un analista esperto può tracciare e identificare gli stessi modelli di movimento, oltre a creare grafici per i cambiamenti futuri.

Fattori influenti nel settore delle criptovalute

Indipendentemente dalla loro importanza relativa, ognuno di essi è significativo. Inoltre, ognuno di questi fattori ha il potenziale per far deragliare le previsioni future. Di conseguenza, è necessario seguirli per comprendere meglio il mercato.

Informazioni sul mercato

Il mercato delle criptovalute non è influenzato dalle principali notizie economiche e politiche che riguardano i mercati forex e azionari. Il tasso di disoccupazione negli Stati Uniti, la guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina e il nuovo tasso di interesse della BCE possono creare scompiglio nelle valute e nei titoli. Il pool di notizie specifiche legate alle criptovalute, invece, è il principale fattore di influenza e la forza motrice della volatilità del mercato.

Il mercato delle criptovalute si concentra sulle nuove normative governative e su altri movimenti governativi. Inoltre, questo mercato è sensibile agli aggiornamenti – il successo del lancio di nuove piattaforme, gli aggiornamenti dei prezzi, le mosse dei principali operatori e così via.

Opinioni degli esperti

Il pool di esperti di criptovalute è eterogeneo. Da un lato, il mercato delle criptovalute apprezza gli esperti tecnici, i proprietari di grandi startup di criptovalute, i principali investitori del mercato e altri. D’altro canto, il mercato delle criptovalute è pieno di arrampicatori sociali – blogger di YouTube, scrittori di notizie, trader autopromossi e altri chiacchieroni.

Di conseguenza, distinguere tra un’opinione di un esperto autentica e un falso è un compito difficile. Di conseguenza, le opinioni degli esperti hanno un impatto sul mercato, ma la reazione è anche a breve termine. Quando i partecipanti al mercato si rendono conto di avere a che fare con un falso, interrompono la transazione e iniziano ad aspettare notizie autentiche.

Rumors sulle criptovalute

La principale distinzione tra notizie e voci è la capacità di verificare le informazioni. Per generare le notizie di mercato si utilizzano eventi del mondo reale, tendenze e indici economici e altri dati ricercabili. Allo stesso tempo, le voci si basano su opinioni e citazioni. Migliaia di investitori, tuttavia, acquistano e vendono criptovalute sulla base di voci. Queste transazioni causano variazioni di prezzo. Quando il mercato delle criptovalute era al suo picco nel 2017, anche le notizie minori potevano far fluttuare i prezzi. Tuttavia, nel 2020 il mercato delle criptovalute sarà più tranquillo. Ad esempio, la “breaking news” secondo cui Elon Musk intende investire milioni di dollari in Bitcoin difficilmente impressionerà gli investitori. Tuttavia, le voci sono un metodo per manipolare il mercato, quindi il mercato delle criptovalute non ne è immune.

Aggiornamenti sulla tecnologia

Le criptovalute si basano su sistemi blockchain e sono state probabilmente il primo metodo di pagamento ad alta tecnologia. Tuttavia, le tecnologie non esistono nel vuoto: si evolvono e cambiano continuamente. Cambiamenti tecnologici significativi possono essere dannosi per il mercato delle criptovalute, ma di solito non avvengono all’improvviso, dando al mercato il tempo necessario per adattarsi.

Ad esempio, il mondo delle criptovalute sta aspettando che il nuovo Bitcoin si dimezzi nel 2020. Il dimezzamento del Bitcoin è il processo di divisione del numero di ricompense generate per blocco al fine di mantenere l’offerta totale di Bitcoin sotto i 21 milioni. Il precedente dimezzamento ha attirato l’attenzione sul Bitcoin e ne ha fatto salire il prezzo. Non c’è motivo di aspettare il prossimo anno per un altro scenario.

Costo dell’oro

L’oro è ampiamente considerato come una delle principali riserve attive nei mercati finanziari. Quando il valore delle valute fiat scende, gli investitori finanziari si rivolgono a riserve come oro, argento e materie prime. Anche le criptovalute rappresentano un’opzione di investimento alternativa in tempi di turbolenza economica. L’aumento della domanda di metalli fa salire il prezzo dell’oro e gli investitori iniziano ad acquistare Bitcoin.

A causa della pandemia di coronavirus, il prezzo dell’oro ha raggiunto nuovi massimi nel 2020. La Cina è il più grande esportatore di oro al mondo e la sua produzione è cessata dopo diverse settimane di quarantena. A causa della produzione limitata di metallo, i prezzi dell’oro sono aumentati e la domanda di Bitcoin è salita alle stelle. Tuttavia, un’altra recessione economica potrebbe deludere gli investitori e allontanarli dal volatile mercato delle criptovalute.

Tendenze delle criptovalute 2020-2023

Tenendo a mente i principali fattori di influenza, ogni giocatore di criptovalute dovrebbe anche seguire le principali tendenze delle criptovalute 2020-2023. Naturalmente, tutto può cambiare molto rapidamente: nessuno aveva previsto la pandemia di coronavirus e la quarantena globale all’inizio del 2020, né tanto meno la crisi economica delle principali economie mondiali. Abbiamo creato le previsioni sulla base dell’attuale situazione di mercato e speriamo che le principali tendenze delle criptovalute continuino a tempo indeterminato.

COVID e Bitcoin: dimezzamento 2020

Come già detto, il precedente dimezzamento di 21 milioni di Bitcoin ha suscitato l’interesse degli investitori. Il motivo è semplice: la scarsità di nuovi Bitcoin fa salire il prezzo. Inoltre, con l’aumento del prezzo, un bitmain diventa più redditizio, il mining accelera e la fine del bitmain si avvicina. Quando le farm di mining, la maggior parte delle quali si trova in Cina, smettono di operare, il Bitcoin si trova ad affrontare una seria sfida. Tuttavia, dopo lo sconvolgimento, recupera la sua posizione. Quindi, come minimo, il Bitcoin rimarrà al top nel 2020: non prevediamo un nuovo inverno delle criptovalute.

Inoltre, il Bitcoin beneficia dell’epidemia. Nei periodi di volatilità dei mercati finanziari, gli investitori si rivolgono ad asset di riserva come metalli, materie prime e criptovalute. Inoltre, nel mondo post-pandemia, l’insoddisfazione nei confronti dell’economia tradizionale e delle valute fiat spingerà nuovi ingressi nel mondo delle criptovalute. Il Bitcoin, in quanto valuta più antica e affidabile, continuerà a essere il leader e a definire le principali tendenze delle criptovalute.

Un dato interessante: Tom Lee, ex analista di JP Morgan, ritiene che il prezzo equo del Bitcoin sia di 14800 dollari, ma che possa salire a 150.000 dollari se il numero di portafogli Bitcoin raggiungerà il 7% del numero di carte Visa (per ora è di 4,5 miliardi). In ogni caso, le prospettive per il Bitcoin nel 2020-2023 sono moderatamente ottimistiche.

Ethereum

Ethereum è il leader indiscusso tra le altcoin. La borsa Nasdaq ha aggiunto Ethereum e Bitcoin al suo elenco di indici. La sua posizione dominante deriva dal fatto che Ethereum non è solo una criptovaluta ma anche una piattaforma per numerosi progetti blockchain. Tuttavia, Ethereum ha incontrato problemi di scalabilità. La piattaforma non è stata in grado di elaborare le rimesse con l’aumento del numero di progetti basati su Ethereum. Il mondo è ancora in attesa di applicazioni aziendali basate su Ethereum. Se un’azienda come Uber lancia applicazioni blockchain che accettano pagamenti in criptovaluta, Ethereum rimarrà in circolazione per molto tempo. Altrimenti, potrebbe finire per essere una moneta morta. Le previsioni sono moderate.

Che cos’è Ethereum (ETH)? Che differenza c’è con la versione 2.0?

Ripple

Il fenomeno di Ripple è che non esiste un’opinione univoca sulla sua natura: alcuni analisti di mercato non credono che sia una criptovaluta a causa della mancanza di mining. Tuttavia, Ripple ha stretto una partnership con 50 grandi banche e istituzioni finanziarie. Le banche di solito si oppongono alle tendenze cripto, ma non con Ripple. La sfida principale per questa moneta è spingere Swift fuori dal mercato. Se ciò dovesse accadere, le previsioni potrebbero cambiare da moderate a positive.

Che cos’è XRP? Che differenza c’è con Ripple e Ripplenet?

EOS

EOS è una stella nascente degli ultimi anni e il principale concorrente di Ethereum. Questa piattaforma può supportare applicazioni aziendali senza causare problemi di scalabilità. Di conseguenza, se Ethereum dovesse fallire la sfida, EOS potrebbe prendere il suo posto. Per il momento, le previsioni sono favorevoli.

Che cos’è EOS?

Monero

Monero rimane in cima alla lista delle criptovalute più popolari. È ampiamente considerata la criptovaluta più sicura. Tuttavia, potrebbe perdere la sua posizione. Il 90% delle transazioni sembra essere tracciabile. Anche dopo l’ultima, la percentuale di transazioni sicure è inferiore al 50%. Le previsioni vanno da moderate a basse.

Cos’è Monero (XMR)?

Considerare il futuro

Avete mai sentito parlare di profezia che si autoavvera? Questo intrigante fenomeno socio-psicologico dimostra la capacità delle convinzioni umane di influenzare il futuro. La profezia si avvera perché un gran numero di persone crede che si avvererà. Le loro convinzioni influenzano le loro azioni e i comportamenti che ne derivano si allineano a tali convinzioni.

Netflix ha pubblicato la seconda stagione di Altered Carbon, una serie cyberpunk, nel 2020. La storia si svolge all’inizio del XXI secolo. Sorprendentemente, l’oscuro e squallido negozio semi-legale accetta Bitcoin, Litecoin, Monero e Z-cash. Perché i creatori della serie credono che la gente userà le criptovalute 400 anni dopo di noi?

Commenti da Facebook
Prosegui la lettura

DeFi

L’Interpol emette un avviso rosso per Do Kwon, creatore della cripto fallita Luna

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: < 1 minuto. La Corea del Sud ha ottenuto il mandato di arresto

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: < 1 minuto.

L’Interpol ha emesso un avviso rosso per il cofondatore di Terraform Labs, Do Kwon, secondo quanto riportato da Bloomberg. Un avviso rosso è una richiesta alle forze dell’ordine di tutto il mondo di localizzare e arrestare provvisoriamente una persona in attesa dell’estradizione, della consegna o di un’azione legale simile. Kwon non ha ancora rilasciato una dichiarazione via Twitter, ma in precedenti tweet ha affermato che Terraform Labs si sta difendendo in diverse giurisdizioni. In risposta a una domanda su Twitter, lunedì Kwon ha twittato che “sto scrivendo codice nel mio salotto”. Il 17 settembre ha twittato che “A meno che non siamo amici, non abbiamo in programma di incontrarci o non siamo coinvolti in un gioco Web3 basato sul GPS, non hai motivo di conoscere le mie coordinate GPS”. Si pensava che Kwon fosse a Singapore, dove ha una residenza, ma la polizia ha confermato che non si trova lì. I procuratori della Corea del Sud avevano già detto che Kwon era “ovviamente in fuga” e non collaborava con gli investigatori.

Arrestate il fondatore di Terra: l’appello della Corea del Sud

Ho perso 500 euro con il crollo di Luna, ma non ho pensato al suicidio

Distrutta LUNA: morte improvvisa di una stable coin o speculazione alla Soros?

Commenti da Facebook
Prosegui la lettura

DeFi

Si dimette il direttore finanziario della fallita Voyager

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: < 1 minuto. Ashwin Prithipaul è entrato in Voyager come direttore finanziario nel maggio di quest’anno.

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: < 1 minuto.

Il direttore finanziario del prestatore di criptovalute Voyager, che ha presentato istanza di fallimento a luglio, se ne va per perseguire altre opportunità, ha annunciato venerdì la società.
Il direttore finanziario Ashwin Prithipaul lascerà Voyager dopo un periodo di transizione, e l’amministratore delegato di Voyager Stephen Ehrlich si occuperà dei compiti di Prithipaul per un periodo intermedio, ha dichiarato la società.

Secondo il profilo LinkedIn di Prithipaul, egli era il direttore finanziario di Voyager solo da maggio. In precedenza, Prithipaul è stato per nove mesi il CFO della borsa criptovaluta DriveDigital e, prima ancora, il CFO della società di investimenti in criptovalute Galaxy Digital.

Commenti da Facebook
Prosegui la lettura

Facebook

CYBERWARFARE

Notizie3 giorni fa

Sandworm sta modificando i suoi attacchi alle infrastrutture ucraine

Tempo di lettura: 2 minuti. Il gruppo di hacker sponsorizzato dallo Stato russo noto come Sandworm è stato osservato mentre...

Notizie4 giorni fa

Gli attacchi informatici dell’Iran contro Israele sono aumentati, dice l’esercito

Tempo di lettura: < 1 minuto. La radio ha citato ufficiali militari secondo cui gli attacchi sono aumentati del "70%".

Multilingua7 giorni fa

Anonymous viola i siti web dello Stato iraniano dopo la morte di Mahsa Amini

Tempo di lettura: 2 minuti. I due principali siti web del governo iraniano e alcuni siti dei media sono stati...

Notizie1 settimana fa

Russia guerra cibernetica coinvolge anche i i satelliti

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Committee of Concerned Scientists ha lavorato per sensibilizzare l'opinione pubblica sulla situazione degli scienziati....

Notizie2 settimane fa

Documenti NATO rubati all’insaputa del Portogallo: messi in vendita nel Dark Web

Tempo di lettura: 4 minuti. I fascicoli top secret sono stati sottratti dall'Agenzia di Stato Maggiore delle Forze Armate del...

Notizie2 settimane fa

Taiwan vigila mentre la Cina scatena la sua guerra informatica

Tempo di lettura: 2 minuti. Nel tentativo di resistere alle aggressioni cinesi, Taiwan ha aumentato le spese per la difesa...

Notizie2 settimane fa

Hacker iraniani colpiscono obiettivi nella sicurezza nucleare e nella ricerca genomica

Tempo di lettura: 3 minuti. La società di sicurezza aziendale Proofpoint ha attribuito gli attacchi mirati a un attore di...

Notizie2 settimane fa

La Cina accusa l’unità TAO della NSA di aver violato la sua università di ricerca militare

Tempo di lettura: 2 minuti. La Cina ha accusato la National Security Agency (NSA) degli Stati Uniti di aver condotto...

Notizie2 settimane fa

Tempo di lettura: 2 minuti. Diversi gruppi di hacker iraniani hanno partecipato a un recente attacco informatico contro il governo...

Notizie3 settimane fa

Microsoft mette in guardia dagli attacchi ransomware degli APT iraniani

Tempo di lettura: 2 minuti. La divisione di intelligence sulle minacce di Microsoft ha valutato mercoledì che un sottogruppo dell'attore...

Truffe recenti

Truffe online3 giorni fa

Truffe della rete Theta e phishing di MetaMask

Tempo di lettura: 3 minuti. Questa settimana abbiamo trovato altre ingannevoli truffe di criptovalute a cui dovete prestare attenzione.

Truffe online2 settimane fa

Truffa su Kadena per 50.000 euro: donna vittima di relazione sentimentale

Tempo di lettura: 4 minuti. Dopo il caso dell'uomo raggiunto su Tinder, ecco un nuovo grave schema criminale che ha...

Truffe online2 settimane fa

4 messaggi e SMS WhatsApp “pericolosi” inviati per truffa

Tempo di lettura: 4 minuti. Vi spieghiamo alcune tipologia di attacco più frequenti sul programma di messaggistica

Notizie3 settimane fa

15 truffatori di bancomat arrestati a Gangtok

Tempo di lettura: 2 minuti. 11 provengono da Kanpur

Notizie1 mese fa

Truffatori telefonici causano danni per oltre 320.000 euro a Berlino

Tempo di lettura: 2 minuti. Migliaia di persone sono già cadute nel tranello di truffatori telefonici che si fingono dipendenti...

Notizie1 mese fa

Ecco come si può acquistare una identità nel dark web e fare le truffe. Lo studio

Tempo di lettura: 2 minuti. Sappiamo tutti che le informazioni rubate vengono scambiate sul dark web e una nuova ricerca...

scam scam
Notizie2 mesi fa

Spagna e Romania: sventata banda di truffatori online

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoLe autorità spagnole, insieme alla polizia rumena ed Europol, hanno chiuso lunedì un’operazione...

Truffe online2 mesi fa

Il phishing sbarca anche su Twitter e Discord

Tempo di lettura: 3 minuti. Anche i "social minori" sono attenzionati dai criminali informatici

Inchieste3 mesi fa

Tinder e la doppia truffa: criptovalute e assistenza legale che non c’è

Tempo di lettura: 6 minuti. Una donna conosciuta su Tinder gli consiglia di investire in criptovalute. Viene truffato e si...

Truffe online3 mesi fa

Truffe WhatsApp, quali sono e come evitarle

Tempo di lettura: 4 minuti. Ecco le otto truffe più comuni su WhatsApp, secondo ESET

Tendenza