Connect with us

Economia

Cisco distrugge pezzi di ricambio in Russia per 24 milioni di dollari

Tempo di lettura: < 1 minuto. Le scorte presenti sono state distrutte per non lasciare sul campo segreti industriali

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: < 1 minuto.

Il produttore di apparecchiature di rete e prodotti software Cisco Systems ha distrutto fisicamente le sue scorte in Russia per un valore di 1,86 miliardi di rubli a gennaio 2023 a causa della cessazione delle vendite nel paese. La decisione è stata presa nell’agosto 2022, in seguito alla sospensione delle licenze e dei servizi Cisco in Russia e all’impossibilità di riesportazione. Le scorte distrutte comprendevano principalmente parti di ricambio per apparecchiature, ma anche altri beni, come l’attrezzatura IT stessa.

fonte Nicola Vanin LinkedIn

Oltre alla distruzione delle scorte, Cisco Systems ha risolto la maggior parte dei contratti di lavoro con i propri dipendenti per accordo tra le parti tra luglio e agosto 2022. L’importo totale dei pagamenti ai dipendenti e dei contributi obbligatori ai fondi extra-bilancio ammonta a circa 190,6 milioni di rubli. L’organico dell’azienda alla fine del 2022 era di cinque persone, rispetto alle 60 alla fine del 2021.

Cisco Systems era precedentemente impegnata nella manutenzione delle apparecchiature in Russia. La società madre Cisco Systems Inc. ha deciso di sospendere tutte le vendite in Russia nel marzo 2022 e di chiudere l’attività e lasciare il mercato russo nel giugno dello stesso anno.

Economia

La Francia guida il business dell’IA Generativa in Europa

Tempo di lettura: 3 minuti. La Francia guida il finanziamento dell’IA generativa in Europa con 2,29 miliardi di dollari, mentre Londra primeggia per numero di startup.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 3 minuti.

L’intelligenza artificiale, e in particolare l’IA generativa, è la storia tecnologica del 2024 e, secondo un nuovo rapporto di Accel e Dealroom, l’Europa e Israele stanno emergendo come nuovi attori significativi in questo settore, con un numero crescente di startup e finanziamenti soprattutto in Francia. Nonostante l’attenzione sia spesso concentrata sugli Stati Uniti, il panorama europeo presenta sviluppi interessanti.

Dominanza della Francia nel finanziamento dell’IA Generativa

La Francia è in testa per il finanziamento delle startup di IA generativa in Europa. Le startup francesi hanno raccolto collettivamente 2,29 miliardi di dollari, superando altri paesi europei e Israele. Tra i principali finanziamenti recenti, spiccano Mistral AI con 640 milioni di dollari e “H” con 220 milioni di dollari. Anche Poolside è in procinto di raccogliere una somma significativa. Altre attività notevoli includono Hugging Face, che ha raccolto 235 milioni di dollari, e Kyutai, un’organizzazione di ricerca focalizzata sui modelli open source di IA.

PaeseFinanziamenti Raccolti
Francia$2,29 miliardi
Regno Unito$1,15 miliardi
Israele$1,04 miliardi
Germania$636 milioni

Londra al Top per numero di startup

Londra si distingue come la città con il maggior numero di startup di IA generativa. Delle 221 startup analizzate, quasi un terzo (27%) ha sede a Londra. Tel Aviv è seconda con il 13%, seguita da Berlino con il 12% e Amsterdam con il 5%. Parigi, nonostante sia un importante centro per lo sviluppo dell’IA, rappresenta solo il 10% delle startup.

CittàPercentuale di Startup
Londra27%
Tel Aviv13%
Berlino12%
Amsterdam5%
Parigi10%

Influenza delle Grandi Aziende Tech

Le grandi aziende tecnologiche hanno un ruolo cruciale nello sviluppo delle startup di IA. Il 25% delle startup di IA generativa ha fondatori che hanno lavorato presso grandi aziende come Alphabet, Apple, Amazon, Meta o Microsoft (MAAMA). Tra le prime 10 startup, il 60% dei fondatori proviene da una di queste aziende.

Importanza delle Istituzioni Educative

Un fattore chiave per il successo della Francia e di Londra è la presenza di istituzioni educative di alto livello, che producono talenti tecnici e attraggono grandi aziende tecnologiche. Università come Cambridge, Oxford e UCL nel Regno Unito, e le istituzioni francesi, giocano un ruolo fondamentale nel creare un ecosistema favorevole per l’innovazione nell’IA.

L’Europa e Israele stanno rapidamente guadagnando terreno nel settore dell’IA generativa, con la Francia che guida per finanziamenti e Londra per numero di startup. Le grandi aziende tecnologiche e le istituzioni educative svolgono un ruolo cruciale in questo ecosistema, promuovendo la crescita e l’innovazione. Con l’aumento dei finanziamenti e delle risorse, è probabile che vedremo ulteriori sviluppi interessanti in questo settore nei prossimi anni.

Il Boss di Samsung incontra i CEO di Amazon, Meta e Qualcomm

Durante un recente viaggio di lavoro negli Stati Uniti, Lee Jae-yong, presidente di Samsung Electronics, ha incontrato i CEO di Amazon, Meta e Qualcomm. Questi incontri mirano a rafforzare la cooperazione tra Samsung e i giganti della tecnologia in settori chiave come l’intelligenza artificiale, la memoria, le reti e gli elettrodomestici.

Incontro con Andy Jassy, CEO di Amazon

A Seattle, Lee ha discusso con Andy Jassy, CEO di Amazon, sul mercato del cloud computing e dell’IA generativa. Amazon è un partner chiave di Samsung nel settore dei chip di memoria e nella tecnologia HDR10+, sviluppata congiuntamente per competere con Dolby Vision. I prodotti di Amazon come Fire TV e i dispositivi di Samsung supportano HDR10+.

Incontro con Mark Zuckerberg, CEO di Meta

A Palo Alto, Lee ha incontrato Mark Zuckerberg per esplorare la cooperazione nei campi dell’IA, AR e VR. Meta e Samsung hanno una lunga storia di collaborazione, a partire dai primi visori VR di Samsung che utilizzavano la piattaforma Quest di Facebook. Recentemente, Zuckerberg ha elogiato l’importanza di Samsung come gigante della fonderia globale.

Incontro con Cristiano Amon, CEO di Qualcomm

A San Diego, Lee ha incontrato Cristiano Amon per discutere della collaborazione nei semiconduttori e nei chip di comunicazione di nuova generazione. Samsung utilizza i chip Snapdragon di Qualcomm in milioni di dispositivi mobili e spera di ottenere ordini per i chip di punta di Qualcomm.

Il viaggio di Lee Jae-yong negli Stati Uniti e gli incontri con i CEO di Amazon, Meta e Qualcomm sottolineano l’importanza di queste partnership per l’innovazione e la competitività di Samsung nel mercato globale.

Prosegui la lettura

Economia

Italia, più sorveglianza sul mercato delle Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. L’Italia aumenta la sorveglianza sulle criptovalute con normative e multe fino a 5 milioni di euro per violazioni come l’insider trading.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

L’Italia sta aumentando la sorveglianza sul mercato delle criptovalute con l’introduzione di nuove normative che prevedono multe salate per violazioni come l’insider trading, la divulgazione illecita di informazioni riservate e la manipolazione del mercato. Il documento, che sarà approvato dal Consiglio dei Ministri, prevede sanzioni che vanno da 5.000 euro (circa 5.400 dollari) a 5 milioni di euro.

Nuove normative per il Mercato delle Criptovalute

Le nuove regole sono parte di un pacchetto più ampio di misure volte a regolamentare il settore delle criptovalute e garantire la trasparenza e la sicurezza del mercato finanziario italiano. Questo passo rappresenta un ulteriore sforzo del governo italiano per allinearsi alle normative internazionali e prevenire attività illecite nel mercato delle criptovalute.

Tipologie di Violazioni e Sanzioni

Le violazioni che saranno soggette a sanzioni includono:

  • Insider Trading: L’uso di informazioni riservate per effettuare operazioni di trading a proprio vantaggio.
  • Divulgazione Illecita di Informazioni Riservate: La condivisione non autorizzata di informazioni confidenziali che possono influenzare il mercato.
  • Manipolazione del Mercato: Atti deliberati volti a alterare i prezzi di mercato per ottenere guadagni ingiusti.

Le multe previste per queste violazioni sono state stabilite tra 5.000 e 5 milioni di euro, una cifra che sottolinea la serietà con cui il governo intende affrontare queste pratiche illegali.

Obiettivi della nuova regolamentazione

L’obiettivo principale di queste nuove misure è proteggere gli investitori e mantenere l’integrità del mercato delle criptovalute in Italia. L’aumento della sorveglianza e l’introduzione di sanzioni severe mirano a:

  • Rafforzare la Fiducia nel Mercato: Garantendo che le operazioni siano condotte in modo trasparente e legale.
  • Prevenire Attività Illecite: Dissuadendo comportamenti fraudolenti e manipolatori.
  • Allinearsi alle Normative Internazionali: Assicurando che l’Italia sia in linea con gli standard globali di regolamentazione finanziaria.

Reazioni del Settore

L’introduzione di queste nuove normative ha suscitato diverse reazioni nel settore delle criptovalute. Mentre alcuni vedono queste misure come necessarie per creare un ambiente di mercato sicuro e regolamentato, altri temono che possano limitare l’innovazione e la crescita nel settore delle criptovalute in Italia.

Le nuove normative che l’Italia sta per adottare rappresentano un passo significativo verso una maggiore regolamentazione del mercato delle criptovalute. Con sanzioni severe per violazioni come l’insider trading e la manipolazione del mercato, il governo italiano intende proteggere gli investitori e garantire un mercato trasparente e sicuro.

Prosegui la lettura

Economia

Pornhub blocca l’accesso in Indiana e Kentucky

Tempo di lettura: 2 minuti. Pornhub blocca l’accesso in Indiana e Kentucky in risposta alle leggi di verifica dell’età, citando preoccupazioni sulla privacy e le leggi.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Pornhub ha annunciato che bloccherà l’accesso al suo sito web negli stati dell’Indiana e del Kentucky in risposta alle nuove leggi di verifica dell’età, progettate per impedire ai minori di accedere ai siti web per adulti. Questa misura fa parte di una serie di blackout che Pornhub ha implementato in almeno sei stati, mentre le leggi sulla verifica dell’età si diffondono rapidamente negli stati conservatori degli Stati Uniti.

Dettagli delle nuove leggi e reazione di Pornhub

L’Indiana perderà l’accesso il 27 giugno, secondo l’Indiana Capital Chronicle, mentre il Kentucky seguirà il 10 luglio, secondo il Kentucky Public Radio. Pornhub ha motivato il blocco dell’accesso per preoccupazioni sulla privacy legate alle nuove leggi. Queste leggi richiedono agli adulti di caricare un documento di identità governativo per dimostrare di avere 18 anni o più. La Electronic Frontier Foundation ha criticato queste leggi definendole “sistemi di sorveglianza” che potrebbero portare a un uso improprio o al furto di dati sensibili. “Questo schema ci porterà ulteriormente verso un internet in cui i nostri dati privati sono raccolti e venduti per default”, ha scritto l’organizzazione lo scorso anno.

Aylo, la società madre di Pornhub, ha dichiarato al Capital Chronicle che supporta la verifica dell’età ma considera le leggi attuali “inefficaci, disordinate e pericolose”. La società ha implementato la verifica dell’età basata su ID in Louisiana lo scorso anno e afferma che il traffico è diminuito dell’80% di conseguenza. Aylo sostiene che la politica spingerà i consumatori verso siti web che non seguono la legge e che potrebbero non moderare adeguatamente i loro contenuti.

Stati coinvolti finora

Finora, l’accesso a Pornhub è stato bloccato in stati come Texas, North Carolina, Montana, Mississippi, Virginia, Arkansas e Utah ed ora si aggiungono il Kentucky e l’Indiana.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Sicurezza Informatica6 ore fa

SneakyChef: il gruppo di Cyber Spionaggio dietro SugarGh0st

Tempo di lettura: 3 minuti. SneakyChef espande l'uso di SugarGh0st in attacchi mirati a livello globale come riportato nell'analisi di...

Sicurezza Informatica6 ore fa

Campagna di malvertising porta all’esecuzione della backdoor Oyster

Tempo di lettura: 2 minuti. Rapid7 scopre campagna malvertising che distribuisce backdoor Oyster, utilizzando installatori malevoli di software come Microsoft...

meta rayban smart glasses meta rayban smart glasses
Sicurezza Informatica8 ore fa

Meta: registrazione video sui Ray-Ban estesa a 3 minuti, ma attenzione alle pubblicità

Tempo di lettura: 2 minuti. Meta estende il limite di registrazione video sugli occhiali Ray-Ban Meta a 3 minuti: attenzione...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Grave vulnerabilità UEFI in numerosi processori Intel

Tempo di lettura: 2 minuti. Grave vulnerabilità UEFI nei processori Intel: rischio di esecuzione di codice malevolo. Aggiornamenti e misure...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Rafel RAT: dallo spionaggio alle operazioni ransomware su Android

Tempo di lettura: 3 minuti. Scopri come Rafel RAT sta trasformando il panorama della sicurezza Android con tecniche avanzate di...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

CosmicSting: minaccia grave per i negozi Magento e Adobe Commerce

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri la minaccia di CosmicSting per i negozi Magento e Adobe Commerce, inclusi dettagli sulla...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Project Naptime: gli LLM migliorano la difesa informatica?

Tempo di lettura: 2 minuti. Project Naptime di Google Project Zero esplora come i modelli di linguaggio possono migliorare la...

Sicurezza Informatica3 giorni fa

SquidLoader: malware evasivo che colpisce la Cina

Tempo di lettura: 2 minuti. SquidLoader, un malware altamente evasivo, prende di mira le organizzazioni cinesi con tecniche avanzate di...

Sicurezza Informatica3 giorni fa

Operazione di Probing DNS su scala globale: il caso Secshow

Tempo di lettura: 3 minuti. L'operazione Secshow rivela un probing DNS globale che sfrutta resolver aperti e amplificazione Cortex Xpanse

Sicurezza Informatica3 giorni fa

Morris II: malware auto-replicante che compromette assistenti Email con AI

Tempo di lettura: 2 minuti. Morris II, il malware auto-replicante che minaccia gli assistenti email GenAI, richiede misure di sicurezza...

Truffe recenti

fbi fbi
Sicurezza Informatica3 settimane fa

FBI legge Matrice Digitale? Avviso sulle truffe di lavoro Online

Tempo di lettura: 2 minuti. L'FBI segnala un aumento delle truffe lavoro da casa con pagamenti in criptovaluta, offrendo consigli...

Sicurezza Informatica3 settimane fa

Milano: operazione “Trust”, frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta un'organizzazione criminale transnazionale specializzata in frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta nell'operazione "Trust"

Inchieste4 settimane fa

Truffa lavoro Online: analisi metodo Mazarsiu e consigli

Tempo di lettura: 4 minuti. Mazarsiu e Temunao sono solo due portali di arrivo della truffa di lavoro online che...

Inchieste1 mese fa

Mazarsiu e Temunao: non solo truffa, ma un vero metodo

Tempo di lettura: 4 minuti. Le inchieste su Temunao e Marasiu hanno attivato tante segnalazioni alla redazione di persone che...

Pharmapiuit.com Pharmapiuit.com
Inchieste1 mese fa

Pharmapiuit.com : sito truffa online dal 2023

Tempo di lettura: 2 minuti. Pharmapiuit.com è l'ultimo sito truffa ancora online di una serie di portali che promettono forti...

Temunao.Top Temunao.Top
Inchieste1 mese fa

Temunao.Top: altro sito truffa che promette lavoro OnLine

Tempo di lettura: 2 minuti. Temunao.top è l'ennesimo sito web truffa che promette un premio finale a coloro che effettuano...

Inchieste1 mese fa

Attenti a Mazarsiu.com : offerta lavoro truffa da piattaforma Adecco

Tempo di lettura: 2 minuti. Dalla piattaforma Adecco ad un sito che offre lavoro attraverso le Google Ads: è la...

Sicurezza Informatica2 mesi fa

BogusBazaar falsi e-commerce usati per una truffa da 50 milioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre 850,000 persone sono state ingannate da una rete di 75,000 falsi negozi online, con...

Sicurezza Informatica2 mesi fa

Truffatori austriaci scappano dagli investitori, ma non dalla legge

Tempo di lettura: 2 minuti. Le forze dell'ordine hanno smascherato e arrestato un gruppo di truffatori austriaci dietro una frode...

Shein Shein
Truffe online3 mesi fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

Tech

Tech4 ore fa

A17 Pro vs A16 Bionic: prestazioni e innovazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Confronto tra A17 Pro e A16 Bionic: scopri le prestazioni e le innovazioni del chip...

Tech5 ore fa

Snapdragon 6s Gen 3: upgrade potenziato o semplice Rebranding?

Tempo di lettura: 2 minuti. Snapdragon 6s Gen 3 di Qualcomm è un upgrade potenziato o solo un rebranding? Scopri...

Snapdragon 8 Gen 4 Snapdragon 8 Gen 4
Tech5 ore fa

Snapdragon 8 Gen 4: prestazioni e specifiche attese. E’ un pacco?

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le prestazioni e le specifiche attese del Snapdragon 8 Gen 4, il prossimo chipset...

Darktable 4.6.1 Darktable 4.6.1
Tech6 ore fa

Darktable 4.8: nuovo editor di immagini RAW Open-Source

Tempo di lettura: 2 minuti. Darktable 4.8, l'editor di immagini RAW open-source, ha nuove funzionalità, miglioramenti e supporto esteso per...

Tech7 ore fa

Galaxy S25 dubbi su Snapdragon e primi leak del Tab S10 Ultra

Tempo di lettura: 2 minuti. Galaxy S25 potrebbe non utilizzare Snapdragon se Samsung migliora la produzione dell'Exynos 2500: render trapelati...

Smartphone8 ore fa

Samsung dice addio a A51, A41 e M01: resiste l’S21 Ultra

Tempo di lettura: 5 minuti. Samsung termina il supporto per Galaxy A51 5G, A41 e M01, ma resiste ancora l'S21...

Tech8 ore fa

OnePlus Glacier: batteria più efficiente che dura più di 4 anni

Tempo di lettura: 2 minuti. OnePlus Glacier Battery: maggiore efficienza, durata e densità energetica, garantisce salute della batteria di quattro...

Smartphone1 giorno fa

Realme GT 6 vs POCO F6: quale scegliere?

Tempo di lettura: 2 minuti. Confronto tra Realme GT 6 e POCO F6: scopri quale smartphone di fascia media offre...

Tech1 giorno fa

HMD Tab Lite: fuga di notizie su opzioni di colore eleganti

Tempo di lettura: 2 minuti. HMD Tab Lite, nuovo tablet economico di HMD con opzioni di colore eleganti e specifiche...

Smartphone1 giorno fa

Annuncio ufficiale di Realme V60 e V60s

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le specifiche e i prezzi dei nuovi Realme V60 e V60s, smartphone 5G entry-level...

Tendenza