Connect with us

Economia

Chi è Mira Murati? Nuovo CEO ad interim di OpenAI

Pubblicato

in data

Mira Murati
Tempo di lettura: 2 minuti.

Mira Murati, nominata recentemente CEO ad interim di OpenAI, porta con sé un’impressionante carriera nel campo dell’ingegneria e dell’intelligenza artificiale. Laureata in ingegneria meccanica al Dartmouth College, Murati ha iniziato la sua carriera come stagista presso Goldman Sachs e poi presso Zodiac Aerospace, un gruppo aerospaziale francese.

Dai progetti innovativi in Tesla alla leadership in OpenAI

Il suo percorso professionale l’ha vista ricoprire il ruolo di senior product manager per il Model X di Tesla, l’SUV crossover dell’azienda automobilistica, durante il quale Tesla ha rilasciato le prime versioni di Autopilot, il suo software di assistenza alla guida basato sull’intelligenza artificiale. In seguito, nel 2016, Murati si è unita a Leap Motion, una startup che sviluppava sensori di movimento per il tracciamento di mani e dita per PC, come vicepresidente di prodotto e ingegneria.

Il contributo di Mira Murati in OpenAI e la sua visione per il futuro

Murati è entrata in OpenAI nel 2018 come vicepresidente di AI applicata e partnership. Promossa a CTO nel 2022, ha guidato il lavoro dell’azienda su progetti rivoluzionari come il chatbot AI-powered ChatGPT, l’AI per la generazione di immagini DALL-E e il sistema di generazione di codice Codex, che alimenta il prodotto Copilot di GitHub.

Murati, nelle sue interviste, ha espresso una visione chiara per il futuro di OpenAI, focalizzandosi sui modelli multimodali, come GPT-4 con Vision di OpenAI, che possono comprendere il contesto delle immagini così come del testo. La sua filosofia si basa sull’idea di testare questa tipologia di AI in modo aperto per identificarne i difetti e scoprire casi d’uso potenzialmente innovativi.

La fiducia e il supporto di Microsoft nella direzione di OpenAI

Durante un incontro aziendale, Mira Murati ha riferito che Satya Nadella e Kevin Scott, rispettivamente CEO e CTO di Microsoft, uno dei maggiori sostenitori di OpenAI, hanno espresso “piena fiducia” nella direzione presa da OpenAI. Ha inoltre ribadito che OpenAI ha avviato la ricerca di un nuovo CEO.

Economia

Microsoft tentò di vendere Bing ad Apple nel 2018

Tempo di lettura: 2 minuti. Documenti giudiziari rivelano che Microsoft propose ad Apple di acquistare Bing nel 2018, mostrando retroscena nel campo della ricerca web

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Nel contesto della causa del Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti contro Google, che accusa l’azienda di monopolio nel settore della ricerca web, sono emersi nuovi dettagli riguardanti le discussioni di acquisizione tra Apple e Microsoft per Bing. Documenti recentemente resi pubblici rivelano che Microsoft ha proposto ad Apple di rendere Bing il motore di ricerca predefinito in Safari in diverse occasioni, e nel 2018 ha addirittura offerto di vendere Bing ad Apple o di stabilire una joint venture legata a Bing.

Trattative tra Giganti Tecnologici

Le trattative, che risalgono a incontri esplorativi avvenuti tra il 2009 e il 2020, non hanno mai portato a un accordo definitivo. Apple ha valutato la qualità della ricerca di Bing rispetto a quella di Google in diverse occasioni, concludendo ogni volta che Google rimaneva la scelta superiore per i suoi utenti di Safari. Questo processo decisionale evidenzia la presenza di una competizione nel settore della ricerca web, contrariamente alle accuse di monopolio mosse contro Google.

Qualità della ricerca al centro della decisione

Eddy Cue, responsabile dei servizi Apple, ha sottolineato in una dichiarazione inclusa nei documenti giudiziari come la qualità della ricerca di Microsoft, gli investimenti in questo ambito e l’organizzazione pubblicitaria di Bing fossero considerati inferiori rispetto a quelli di Google. Questi fattori hanno contribuito alla decisione di Apple di mantenere Google come motore di ricerca predefinito nei suoi dispositivi.

Implicazioni dell’accordo Google-Apple

La partnership tra Google e Apple, che garantisce a Google il ruolo di motore di ricerca predefinito sui dispositivi Apple in cambio di miliardi di dollari, è stata un fattore chiave nel frenare le discussioni di acquisizione di Bing da parte di Apple. La redditività di questo accordo per Apple ha reso meno attraente l’opzione di passare a Bing o di acquisirlo.

Riflessioni sul settore della Ricerca Web

Queste rivelazioni gettano luce sulle dinamiche competitive nel settore della ricerca web e sulle strategie delle principali aziende tecnologiche. Mentre Google continua a dominare il mercato, le discussioni e le proposte di acquisizione tra altre grandi aziende tecnologiche sottolineano l’importanza strategica dei motori di ricerca e la continua ricerca di alternative e miglioramenti.

Prosegui la lettura

Economia

Il mercato degli smartphone pieghevoli frena: ecco i principali ostacoli

Tempo di lettura: 2 minuti. Il mercato degli smartphone pieghevoli rallenta nel 2024 a causa di preoccupazioni su durabilità e costi elevati

Pubblicato

in data

Pixel Fold 2
Tempo di lettura: 2 minuti.

Nel 2023, il mercato degli smartphone pieghevoli è stato dominato da Samsung, ma nonostante una crescita del 25% rispetto all’anno precedente, con 15,9 milioni di unità spedite, gli analisti prevedono un rallentamento per il 2024. Secondo TrendForce, si stima che le spedizioni aumenteranno solo dell’11%, raggiungendo i 17,7 milioni di unità. Questo rallentamento è attribuito principalmente a preoccupazioni sulla durabilità e ai costi elevati degli smartphone pieghevoli.

Molti potenziali acquirenti esitano di fronte al timore che i loro dispositivi pieghevoli possano danneggiarsi facilmente. La percezione di una minore affidabilità rispetto agli smartphone tradizionali contribuisce a un basso tasso di ritenzione nel mercato dei pieghevoli. Inoltre, i prezzi premium di questi dispositivi rappresentano un altro fattore deterrente, nonostante la standardizzazione della produzione di massa di componenti chiave possa contribuire a ridurre i costi.

Samsung, che nel 2023 deteneva il 66,4% della quota di mercato degli smartphone pieghevoli, potrebbe vedere la sua posizione consolidarsi ulteriormente con il lancio di una variante più economica del Galaxy Z Fold 6 nel 2024. Tuttavia, si prevede che la sua quota di mercato diminuirà al 60,4%, mentre quella di Huawei, secondo classificato grazie alla sua popolarità in Cina, potrebbe aumentare al 19,8%.

Nonostante le voci che Oppo e Vivo potrebbero ritirarsi dal mercato degli smartphone pieghevoli, TrendForce suggerisce che queste marche potrebbero semplicemente interrompere i piani per i dispositivi pieghevoli verticali a conchiglia, concentrando invece i loro sforzi sui dispositivi pieghevoli orizzontali a libro. Xiaomi, il terzo marchio più grande nel segmento dei pieghevoli nel 2023, ha catturato il 5,3% del mercato.

Questa evoluzione del mercato degli smartphone pieghevoli evidenzia le sfide che i produttori devono affrontare per rendere questi dispositivi più accessibili e affidabili per un pubblico più ampio. Con i progressi tecnologici e le strategie di prezzo competitive, il futuro degli smartphone pieghevoli rimane promettente, ma è chiaro che ci sono ancora ostacoli da superare.

Prosegui la lettura

Economia

Reddit e l’IPO: opinioni divise tra gli Utenti per la quotazione in borsa

Tempo di lettura: 2 minuti. Reddit ha presentato il documento S-1 per poter procedere alla quotazione in borsa tra lo scetticismo degli utenti e la loro delusione

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Reddit ha recentemente presentato il documento S-1 alla SEC, annunciando la sua intenzione di diventare una società quotata in borsa. Questa mossa ha suscitato reazioni contrastanti tra gli utenti della piattaforma, molti dei quali esprimono scetticismo e preoccupazione riguardo al futuro del sito.

Cos’è l’IPO di Reddit?

Il documento S-1 rivela diversi aspetti chiave dell’azienda, tra cui il suo possesso di Bitcoin ed Ethereum e un programma che offre agli utenti più attivi l’opportunità di acquistare azioni prima dell’effettivo debutto in borsa. Nonostante queste strategie possano sembrare allettanti per alcuni, molti redditors sembrano non essere entusiasti dell’idea.

Reazioni degli Utenti

Sui subreddit come r/WallStreetBets, alcuni utenti hanno già espresso la volontà di “shortare” le azioni di Reddit, dubitando della capacità dell’azienda di monetizzare efficacemente la propria base utenti e i dati raccolti. Anche su subreddit meno orientati agli investimenti, come r/technology, prevale un sentimento di pessimismo, con molti che vedono nell’IPO “l’inizio della fine” per la piattaforma.

Dubbi sulla redditività di Reddit

Una delle maggiori preoccupazioni riguarda la redditività di Reddit, che non ha mai registrato utili. La sezione dei fattori di rischio del documento S-1 è particolarmente estesa, superando quella di altri giganti dei social media come Twitter e Facebook al momento delle loro IPO. Questo evidenzia la vulnerabilità di Reddit alle dinamiche della sua base utenti, molto più pronunciata rispetto ad altre piattaforme social.

Programma di Azioni Dirette

Reddit ha introdotto un programma di azioni dirette per i suoi utenti più attivi, un gesto che alcuni interpretano come un ringraziamento per il loro contributo alla piattaforma. Tuttavia, c’è chi vede questa mossa più come una trovata pubblicitaria che un vero beneficio, sollevando dubbi sulla sua effettiva utilità e sui potenziali conflitti di interesse che potrebbero nascere.

Sfide e opportunità

Mentre Reddit cerca di diversificare le sue fonti di entrate, ad esempio attraverso la vendita di dati per l’addestramento dell’IA, rimangono significative sfide da superare. La piattaforma deve bilanciare la necessità di generare profitto con il mantenimento di una comunità impegnata e soddisfatta, senza compromettere i valori che hanno reso Reddit un luogo unico su internet.

Riflessioni Finali

L’IPO di Reddit rappresenta un momento cruciale per l’azienda, con potenziali implicazioni di vasta portata per la sua comunità e la sua strategia aziendale. Mentre alcuni utenti vedono nell’IPO un’opportunità, altri temono che possa segnare l’inizio di un declino per la piattaforma, sottolineando l’importanza di navigare con attenzione in queste acque incerte.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Notizie11 ore fa

Cyberattacco alla Polizia canadese: indagini in corso e Sito Web inaccessibile

Tempo di lettura: < 1 minuto. L'RCMP canadese sta indagando su un cyberattacco che ha reso inaccessibile il suo sito...

CISA CISA
Notizie2 giorni fa

CISA rafforza la Sicurezza dei Sistemi di Controllo Industriale e mitiga CVE-2024-1709

Tempo di lettura: 2 minuti. CISA rilascia un advisory sui sistemi di controllo industriale e aggiunge la vulnerabilità CVE-2024-1709 di...

lockbit boeing lockbit boeing
Notizie3 giorni fa

Sventato l’Encryptor LockBit 4.0, arrestati padre e figlio in Ucraina

Tempo di lettura: < 1 minuto. Arresti in Ucraina e rivelazione di LockBit-NG-Dev segnano successi contro il ransomware LockBit.

Joomla logo Joomla logo
Notizie4 giorni fa

Joomla risolve vulnerabilità XSS che potrebbero esporre i siti a attacchi RCE

Tempo di lettura: 2 minuti. Joomla affronta cinque vulnerabilità XSS che potrebbero consentire attacchi RCE, con correzioni disponibili nelle versioni...

Notizie4 giorni fa

Microsoft espande le capacità di Log gratuite dopo il breach di maggio

Tempo di lettura: 2 minuti. Microsoft amplia le funzionalità di log gratuite dopo un breach di Exchange Online, garantendo a...

Sony Playstation Passkey Sony Playstation Passkey
Notizie4 giorni fa

Sony introduce il supporto per le Passkey negli account PlayStation

Tempo di lettura: < 1 minuto. Sony annuncia il supporto per le passkey negli account PlayStation, offrendo un accesso più...

Notizie4 giorni fa

Misure di Sicurezza Critiche per i Sistemi Idrici e ICS da CISA e Mozilla

Tempo di lettura: < 1 minuto. CISA, EPA e FBI offrono consigli per la sicurezza dei sistemi idrici, mentre CISA...

Server Redis Server Redis
Notizie4 giorni fa

Migo: il nuovo malware che compromette i server Redis

Tempo di lettura: 2 minuti. Il malware Migo compromette i server Redis disabilitando le funzionalità di sicurezza e facilitando attività...

Notizie4 giorni fa

Sicurezza quantistica su Apple iMessage: PQ3 arriva con iOS 17.4

Tempo di lettura: 2 minuti. Apple lancia in iOS 17.4 una crittorgrafia di sicurezza in iMessage che può resistere agli...

NSO Group: cambia proprietario NSO Group: cambia proprietario
Notizie6 giorni fa

NSO Group è capace di estrarre dati dagli smartphone senza l’interazione della vittima

Tempo di lettura: 2 minuti. La nota azienda israeliana di spyware commerciale NSO Group è stata recentemente al centro dell’attenzione...

Truffe recenti

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste7 giorni fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia2 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie2 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie3 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie4 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie4 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie4 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie5 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Truffe online5 mesi fa

ChatGPT cerca di ingannare cuori solitari appassionati di AI

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa LoveGPT rappresenta una nuova minaccia nel mondo degli appuntamenti online, sfruttando l'AI...

Notizie5 mesi fa

Nuovo avviso della Polizia Postale: attenzione allo “Spoofing telefonico”

Tempo di lettura: 2 minuti. Attenzione ai tentativi di truffa tramite "Spoofing telefonico": la Polizia Postale avvisa e fornisce consigli...

Tendenza