Connect with us

DeFi

Telegram e criptovalute: 10 gruppi da seguire nella finanza decentralizzata

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 6 minuti. Aggiornarsi in tempo reale ed acquistare da subito le nuove cripto

Pubblicato

il

telegram matrice dgitale
Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 6 minuti.

Telegram ha dimostrato di essere una delle piattaforme di social media più valide che hanno contribuito a guidare gli sforzi dell’entusiasmo per le criptovalute in tutto il mondo. Oggi esistono centinaia di gruppi Telegram specializzati in diversi aspetti delle criptovalute, delle Initial Coin Offering, delle IEO, degli Airdrop e della blockchain. Investitori e trader hanno trovato il modo di sfruttare al massimo il potenziale dei gruppi Telegram per esplorare i diversi aspetti delle criptovalute. Un modo in cui le persone utilizzano i gruppi telegram di criptovalute è quello di ottenere informazioni rilevanti sulle tendenze del mercato, sui progetti emergenti e su altri segnali. Questi gruppi telegram di segnali di criptovalute hanno trasformato il modo in cui le persone fanno trading e investono in diversi progetti di criptovalute. Ora ci sono anche gruppi telegram di crypto pump and dump che possono aiutare a guidare gli investitori e i trader sulla mossa migliore da fare sul mercato, poiché sappiamo che le criptovalute sono un fenomeno altamente volatile.

Con tutte le immense opportunità a cui Telegram ci ha esposto nel mondo delle criptovalute, è inevitabile che molte persone cerchino di approfittarne. Di conseguenza, ci sono numerose piattaforme su Telegram che affermano di essere esclusivamente criptocentriche, ma che sono fraudolente e false. Pertanto, questo articolo vi mostrerà solo i migliori gruppi telegram crypto di cui potete fidarvi nel 2022.

Tuttavia, prima di esaminare questi gruppi di crypto telegram, è importante esaminare una differenza importante per aiutarvi a capire.

La differenza tra gruppi e canali Crypto su Telegram

Molti articoli hanno usato “Gruppi” e “Canali” in modo intercambiabile. Ma queste due entità sono simili ma molto diverse e conoscere la differenza vi aiuterà a fare la scelta giusta quando cercate la piattaforma a cui aderire.

Per un gruppo crypto telegram, i partecipanti sono chiamati “Membri” e hanno una capacità limitata fino a 200.000 persone. Inoltre, questi gruppi hanno una funzione che consente di interagire con gli altri membri del gruppo. Ciò significa che è possibile taggare una persona, rispondere a un particolare messaggio e persino inviare un messaggio diretto a una persona. Il gruppo è guidato da un amministratore che ha il compito di aggiungere e rimuovere membri dal gruppo.

D’altra parte, un canale crypto telegram ha solo “Abbonati” che possono essere più di 200.000. Questi abbonati non possono interagire tra loro, poiché la piattaforma serve esclusivamente a condividere informazioni e nulla più. Infatti, gli iscritti non possono vedere gli altri iscritti al canale Crypto telegram.

Ogni piattaforma ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi, ad esempio un gruppo permette di creare una rete di contatti con altri appassionati di criptovalute, ma potrebbe non garantire la privacy perché chiunque può inviare un messaggio dal gruppo. Mentre un canale offre privacy e permette di ottenere le ultime informazioni sulle criptovalute. Ma il networking sarebbe difficile attraverso i canali.

ICO PARLA DI NOTIZIE

Questo è un canale telegram di criptovalute per impostazione predefinita, in quanto è principalmente per la condivisione di informazioni con gli abbonati solo per leggere le ultime informazioni sulle criptovalute. Il canale è un luogo ideale per ottenere informazioni su tutte le ICO/IEO, la finanza decentralizzata, gli airdrop e le vendite di token. ICO SPEAKS NEWS offre anche servizi di crypto marketing ai proprietari di progetti che cercano modi per distinguersi nel competitivo mercato delle criptovalute. Il canale crypto telegram ha più di 200.000 iscritti che lo rendono una delle piattaforme più ricercate per le cripto su Telegram nel 2022.

DeFi Million

Anche questo è un canale telegram di criptovalute che introduce gli abbonati nell’eccitante mondo della finanza decentralizzata. Essendo la DeFi classificata come il futuro di tutto ciò che è finanza, questo canale permette agli utenti di anticipare il gruppo e di investire in progetti DeFi emergenti e promettenti, garantiti per cambiare il mondo. Si tratta di uno dei canali Telegram più popolari sulla finanza decentralizzata, con 250.000 iscritti e oltre.

ICO SPEAKS

Da non confondere con la prima piattaforma che abbiamo esaminato, ICO SPEAKS è uno dei gruppi crypto di Telegram che ha trasformato il modo in cui le persone commerciano e investono nel mondo crypto. Con oltre 70.000 membri che creano una comunità attiva per l’interazione, il networking e la connessione, gli investitori trovano in ICO SPEAKS un luogo ideale per presentare i loro progetti. ICO SPEAKS è famosa in tutto il mondo per le sessioni AMA che hanno aiutato numerosi progetti di criptovalute a fare il loro primo passo e a salire alla ribalta. È un gruppo che si concentra su tutto ciò che riguarda ICO, IEO, blockchain, airdrop e vendite di token.

ICO Listing

Non si tratta di uno dei soliti gruppi di criptovalute di telegram, ma ICO Listing comprende più di una semplice piattaforma di segnali. Certo, quando ci si iscrive si ricevono aggiornamenti regolari su vendite di token, ICO, IEO e Airdrops. Ma questo gruppo, che comprende oltre 30.000 membri, aiuta i progetti a ottenere la trazione necessaria attraverso i suoi servizi di marketing ICO. Inoltre, il gruppo offre ai membri la possibilità di interagire e aiuta gli investitori a prendere decisioni informate. È uno dei migliori gruppi telegram di criptovalute perché fornisce ampie informazioni su diverse aree o criptovalute che si rivelano essere un vantaggio per gli investitori e i trader del mercato.

BTC Champ

Questo è uno dei canali crypto telegram che ha migliorato notevolmente l’esperienza di trading per i trader di Bitcoin. Può essere difficile trovare una piattaforma affidabile per scambiare Bitcoin, Ethereum e USDT senza commissioni, ma BTC Champ offre agli iscritti questo lusso. È il posto migliore per scambiare criptovalute, soprattutto per i principianti. Tuttavia, c’è un limite alle criptovalute che si possono scambiare. È possibile effettuare un minimo di 100 USDT e un massimo di 25000 USDT per transazione.

Crypto Evolution

Per i principianti della criptovaluta e anche per i veterani che cercano segnali aggiornati di criptovaluta di cui potersi fidare, Crypto Evolution è una delle scelte migliori. Si tratta di uno dei canali telegram di criptovalute che offrono notizie 24 ore su 24 su tutti i progetti emergenti di criptovalute. Per molte persone è difficile tenere il passo con tutte le novità del mondo delle criptovalute, ma con Crypto Evolution è possibile rimanere al passo con le ultime tendenze del mercato.

Bitcoin Traffic

Con Bitcoin Traffic, si ottengono informazioni non approfondite su Bitcoin e altre criptovalute che stanno guadagnando popolarità e trazione sul mercato. Bitcoin Traffic è uno dei gruppi di criptovalute su Telegram che vi permette di conoscere tutto ciò che riguarda le criptovalute. Una caratteristica particolare che sarà molto apprezzata è il modo in cui il canale setaccia le informazioni. Ci sono così tante cose da riferire quotidianamente sulle criptovalute, ma Bitcoin Traffic seleziona solo le informazioni importanti e rilevanti per i suoi abbonati.

Pool IEO

Non ci sono molti canali telegram di criptovalute come IEO Pools. I servizi di marketing che questo canale fornisce non sono secondi a nessuno, in quanto aiutano a collegare i progetti a una vivace comunità di leader del settore. Oltre a mettere i progetti di criptovaluta sulla mappa, IEO Pools è una piattaforma che offre i migliori aggiornamenti sulle prevendite e sugli Airdrops. Inoltre, gli investitori e i trader possono prendere decisioni migliori, poiché la piattaforma fornisce segnali di criptovaluta credibili ai suoi abbonati.

Metaboost

Si tratta di un canale unico nel suo genere che promuove discussioni sulle criptovalute tra una comunità di appassionati in fermento. Metaboost offre alle persone un’incredibile opportunità di fare rete e di costruirsi una carriera migliore nel settore delle criptovalute. Riceverete solo il meglio delle notizie sulle criptovalute che vi aiuteranno a prendere le vostre decisioni. In effetti, sarete una delle poche persone a conoscere informazioni preziose sui progetti di criptovaluta.

ICO Speaks RU

I gruppi telegram più importanti sono noti per la loro capacità di apportare benefici alla propria comunità e ICO Speaks RU assicura che la Comunità degli Stati Indipendenti riceva ampie informazioni sugli ultimi progetti di criptovalute che migliorerebbero la loro reputazione nel settore. ICO Speaks RU vi collega anche ai siti web delle società e ad altre pagine di social media dove potete interagire direttamente con i creatori dei progetti per porre domande pertinenti e ottenere chiarimenti prima di decidere di investire.

DOMANDE FREQUENTI

Qual è il miglior gruppo cripto su Telegram?

Ci sono molti gruppi crypto telegram di alto livello, ma ICO Speaks si distingue. Questo perché le offerte che il gruppo fornisce sono ineguagliabili. Oltre a essere uno dei migliori gruppi di pump and dump di criptovalute, è anche un luogo ideale per la crescita e il networking. Inoltre, le sessioni AMA hanno permesso a molti progetti di fare il loro ingresso nel mondo delle criptovalute.

Telegram è usato per le criptovalute?

Sì, Telegram è stato negli anni uno dei più importanti strumenti di social media che ha contribuito a promuovere progetti di criptovalute in tutto il mondo. Telegram collega i social media con le criptovalute in modo così perfetto che per molti trader e investitori è più facile prendere decisioni informate attraverso la piattaforma.

Dove posso unirmi a un gruppo di crypto pump and dump?

Ci sono molti gruppi falsi su Telegram, ma abbiamo evidenziato tre delle 10 principali piattaforme a cui potete unirvi tramite i loro link diretti o visitando https://icospeaks.com/the-best-crypto-telegram-groups-and-channels.

Iscriviti alla newsletter settimanale di Matrice Digitale

* inserimento obbligatorio

DeFi

Lavoratori in lockdown per fabbricare iPhone, Foxconn si scusa: errore di retribuzione

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 3 minuti. Foxconn dice che sta lavorando con il personale per risolvere le controversie
Un’importante fabbrica di iPhone scossa da proteste per le retribuzioni e le condizioni di lavoro
Apple afferma di avere un team sul posto a Zhengzhou

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 3 minuti.

Foxconn ha dichiarato giovedì che si è verificato un “errore tecnico” relativo alla retribuzione durante l’assunzione di nuove leve in una fabbrica di iPhone colpita da COVID in Cina e si è scusata con i lavoratori dopo che l’azienda è stata scossa da nuove agitazioni sindacali. Gli uomini hanno distrutto le telecamere di sorveglianza e si sono scontrati con il personale di sicurezza mentre centinaia di lavoratori protestavano presso il più grande stabilimento di iPhone del mondo nella città di Zhengzhou mercoledì, in rare scene di aperto dissenso in Cina, scatenate da rivendicazioni di stipendi arretrati e dalla frustrazione per le severe restrizioni COVID-19.

I lavoratori hanno dichiarato in alcuni video diffusi sui social media di essere stati informati che il fornitore di Apple Inc (AAPL.O) intendeva ritardare il pagamento dei bonus. Alcuni lavoratori hanno anche denunciato di essere stati costretti a condividere i dormitori con colleghi che erano risultati positivi al COVID. “Il nostro team ha esaminato la questione e ha scoperto un errore tecnico verificatosi durante il processo di onboarding”, ha dichiarato Foxconn in un comunicato, riferendosi all’assunzione di nuovi lavoratori. “Ci scusiamo per un errore di inserimento nel sistema informatico e garantiamo che la retribuzione effettiva è la stessa concordata e i manifesti ufficiali di assunzione”. L’azienda non si è dilungata sull’errore.

Le scuse rappresentano una svolta rispetto al giorno precedente, quando la Foxconn aveva dichiarato di aver rispettato i contratti di pagamento. I disordini arrivano in un momento in cui la Cina sta registrando un numero record di infezioni da COVID-19 ed è alle prese con un numero crescente di chiusure che hanno alimentato la frustrazione dei cittadini in tutto il Paese. Ma ha anche messo in luce problemi di comunicazione e la sfiducia di alcuni dipendenti nei confronti della dirigenza della Foxconn. Una fonte di Foxconn che ha familiarità con la questione ha riferito giovedì a Reuters che le proteste più grandi si sono placate e l’azienda sta comunicando con i dipendenti impegnati in proteste più piccole. La persona ha detto che l’azienda ha raggiunto “accordi iniziali” con i dipendenti per risolvere la controversia e che la produzione nello stabilimento continua.

Il crescente malcontento dei lavoratori per i focolai di COVID, le rigide regole di quarantena e la scarsità di cibo hanno visto molti dipendenti abbandonare il campus chiuso della fabbrica da ottobre, dopo che la direzione ha implementato un cosiddetto sistema a circuito chiuso che ha isolato l’impianto dal mondo esterno. Molte nuove assunzioni sono state fatte per sostituire i lavoratori fuggiti, che secondo le stime di alcuni ex dipendenti sono migliaia. L’azienda taiwanese ha dichiarato che avrebbe rispettato la volontà dei nuovi assunti che volevano dimettersi e lasciare il campus della fabbrica, offrendo loro “sussidi per l’assistenza”. La fonte della Foxconn ha detto che i sussidi ammontano a 10.000 yuan (1.400 dollari) per lavoratore.

Lo stabilimento Foxconn di Zhengzhou, che ospita oltre 200.000 lavoratori, dispone di dormitori, ristoranti, campi da basket e un campo da calcio nella sua vasta struttura di circa 1,4 milioni di metri quadrati. La fabbrica produce dispositivi Apple, tra cui l’iPhone 14 Pro e Pro Max, e rappresenta il 70% delle spedizioni di iPhone a livello globale.

Apple ha dichiarato di avere del personale nella fabbrica e di “lavorare a stretto contatto con Foxconn per garantire che le preoccupazioni dei dipendenti siano affrontate”.Diversi attivisti azionisti hanno dichiarato a Reuters che le proteste mostrano i rischi che Apple corre facendo affidamento sulla produzione in Cina. “L’estrema dipendenza di Apple dalla Cina, sia come mercato (di consumo) sia come luogo di produzione primaria, ci sembra una situazione molto rischiosa”, ha dichiarato Christina O’Connell, senior manager di SumOfUs, un gruppo no-profit che si occupa di responsabilità aziendale.

Il mese scorso la Reuters ha riferito che la produzione di iPhone nello stabilimento di Zhengzhou potrebbe crollare fino al 30% a novembre e che la Foxconn puntava a riprendere la piena produzione entro la seconda metà del mese. La fonte di Foxconn che ha familiarità con la questione ha detto che non era immediatamente chiaro l’impatto che le proteste dei lavoratori avrebbero potuto avere sulla produzione di novembre e che ci sarebbero voluti alcuni giorni per capirlo, citando le grandi dimensioni della fabbrica. Un’altra fonte ha affermato che i disordini hanno reso certa l’impossibilità di riprendere la piena produzione entro la fine del mese.

Reuters

Prosegui la lettura

DeFi

La Russia intende lanciare una “borsa nazionale delle criptovalute”

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 2 minuti. I legislatori locali stanno lavorando agli emendamenti della legislazione esistente “sugli asset finanziari digitali” in consultazione con gli stakeholder del mercato.

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 2 minuti.

I legislatori russi stanno lavorando agli emendamenti per lanciare una borsa nazionale delle criptovalute. Questo sforzo sarebbe sostenuto sia dal Ministero delle Finanze che dalla Banca Centrale della Russia, che hanno una lunga storia di disaccordo sulla regolamentazione delle criptovalute nel Paese. Come riportato dai media locali il 23 novembre, i membri della Camera bassa del Parlamento russo, la Duma, hanno discusso con gli stakeholder del mercato gli emendamenti alla legislazione vigente sulle criptovalute “sugli asset finanziari digitali”. Gli emendamenti, che definirebbero un quadro giuridico per una borsa nazionale, saranno prima presentati alla banca centrale.

Leggi la previsione di Matrice Digitale ad inizio conflitto: Può la finanza decentralizzata salvare l’economia Russia dalla guerra contro l’Ucraina?

Sergey Altuhov, membro del Comitato di politica economica della Duma, ha sottolineato la sensibilità fiscale di tali misure: “Non ha senso negare l’esistenza delle criptovalute, il problema è che circolano in un grande flusso al di fuori della regolamentazione statale. Si tratta di miliardi di rubli di mancato gettito fiscale per il bilancio federale”.

A giugno, il capo della commissione per il mercato finanziario della Duma, Anatoly Aksakov, ha suggerito che una borsa nazionale di criptovalute in Russia potrebbe essere lanciata come parte della Borsa di Mosca, “un’organizzazione rispettabile con lunghe tradizioni”. A settembre, la Borsa di Mosca ha redatto una proposta di legge per conto della banca centrale per consentire la negoziazione di attività finanziarie digitali. All’inizio del mese è stato presentato alla Duma un disegno di legge che legalizzerebbe il mining di criptovalute e la vendita delle criptovalute estratte. Il disegno di legge prevede la creazione di una piattaforma russa per la vendita di criptovalute, ma i minatori locali potranno utilizzare anche piattaforme straniere. In quest’ultimo caso, i controlli e i regolamenti russi sulle valute non si applicheranno alle transazioni, ma queste dovranno essere segnalate al servizio fiscale russo.


Prosegui la lettura

DeFi

Binance stanzia 1 miliardo di dollari per salvare la DeFi dopo il crollo di FTX

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 2 minuti. Binance ha dichiarato che destinerà 1 miliardo di dollari di impegni iniziali al fondo di recupero.
La società ha aggiunto che potrebbe aumentare l’importo a 2 miliardi di dollari in un momento futuro “se si presentasse la necessità”. Dopo la rapida liquidazione di FTX, gli investitori hanno temuto un contagio di criptovalute in ogni angolo del settore.

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 2 minuti.

Giovedì la borsa delle criptovalute Binance ha annunciato nuovi dettagli sul suo fondo di recupero del settore, che mira a sostenere gli operatori in difficoltà sulla scia del disastroso fallimento di FTX. In un blogpost, Binance ha dichiarato che dedicherà 1 miliardo di dollari di impegni iniziali al fondo di recupero. L’azienda ha aggiunto che potrebbe aumentare l’importo a 2 miliardi di dollari in futuro, “qualora se ne presentasse la necessità”. Ha inoltre ricevuto 50 milioni di dollari di impegni da parte di società di investimento cripto-native, tra cui Jump Crypto, Polygon Ventures e Animoca Brands. Il CEO di Binance Changpeng Zhao ha condiviso l’indirizzo del portafoglio pubblico che mostra l’impegno iniziale e ha dichiarato: “Lo facciamo in modo trasparente”. I dati della blockchain pubblica esaminati dalla CNBC hanno mostrato un saldo di circa 1 miliardo di dollari nella stablecoin BUSD di Binance. BUSD è una stablecoin emessa dalla società di infrastrutture blockchain Paxos ed è approvata e regolamentata dal Dipartimento dei Servizi Finanziari dello Stato di New York, secondo il sito web di Paxos. Il fondo è un tentativo di Binance di tenere a galla l’industria delle criptovalute dopo che la borsa FTX del controverso imprenditore Sam Bankman-Fried ha dichiarato bancarotta all’inizio del mese.

Nonostante la crisi ed i licenziamenti del settore, Binance investe nella DeFi

Zhao è emerso come una nuova figura di salvatore per il settore in difficoltà, colmando il vuoto lasciato da Bankman-Fried, la cui azienda aveva acquistato o investito in una serie di società di criptovalute in difficoltà – da Voyager Digital a BlockFi – prima del suo fallimento.
Il fallimento di FTX è stato innescato in parte da un tweet pubblicato dall’amministratore delegato di Binance che ha richiamato l’attenzione su un rapporto di CoinDesk che sollevava dubbi sulla sua contabilità. Dal rapido crollo di FTX, avvenuto due settimane fa, gli investitori si sono preoccupati di un possibile contagio di criptovalute che avrebbe colpito ogni angolo del settore. Nella prima udienza del tribunale per il caso di bancarotta, martedì scorso, un avvocato della società ha emesso un verdetto negativo su FTX e sulla sua leadership, affermando che la società era gestita come “feudo personale” di Bankman-Fried. Binance ha dichiarato che il veicolo “non è un fondo di investimento” ed è destinato a sostenere aziende e progetti che, “senza colpa, si trovano ad affrontare significative difficoltà finanziarie a breve termine”. Zhao ha dichiarato in precedenza che è sua intenzione prevenire ulteriori “effetti di contagio a cascata” derivanti dal crollo di FTX. Binance ha dichiarato di prevedere che il programma durerà circa sei mesi. Sta accettando richieste da parte degli investitori per contribuire con ulteriori fondi. Binance ha dichiarato di essere “flessibile sulla struttura dell’investimento” e di accettare contributi in token, contanti e debito. “Ci aspettiamo che le singole situazioni richiedano soluzioni personalizzate”, ha aggiunto la società. Circa 150 aziende hanno già richiesto il sostegno del fondo, ha dichiarato Binance. I mercati delle criptovalute non hanno reagito in modo significativo alla notizia. Nell’ultima ora, il bitcoin
è salito di circa lo 0,2%, mentre l’etere è rimasto invariato per tutta la sessione. Negli Stati Uniti si prevedono volumi di scambio ridotti, in quanto gli americani celebrano la festa del Ringraziamento.

Il nuovo Warren Buffet è una lavatrice del Partito Democratico americano?

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERWARFARE

Notizie13 ore fa

APT iraniano pubblica filmato dell’attacco a Gerusalemme. Compromessa agenzia di sicurezza

Tempo di lettura: < 1 minuto. I funzionari confermano che il filmato è stato preso dalla telecamera di sorveglianza dell'agenzia,...

Inchieste15 ore fa

I falchi di Vladimir Putin su Telegram

Tempo di lettura: 7 minuti. Andrey Pertsev racconta come Telegram sia diventato la principale piattaforma di informazione per i falchi...

Notizie3 giorni fa

KillNet affonda il Parlamento Europeo con un attacco DDOS e non è un attacco sofisticato

Tempo di lettura: < 1 minuto. Una vecchia conoscenza di Matrice Digitale torna alla carica della più importante istituzione europea...

Notizie3 giorni fa

Gli hacktivisti DDoS di Killnet prendono di mira la Famiglia Reale e altri siti web

Tempo di lettura: 3 minuti. Gli hacktivisti allineati alla Russia hanno preso di mira diversi siti web del Regno Unito,...

Notizie4 giorni fa

Hacker cinesi usano 42.000 domini di phishing per malware sulle vittime

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoCyjax ha recentemente scoperto una vasta campagna di phishing che ha preso di...

Notizie5 giorni fa

Cyberattacchi, cambiamenti climatici e guerra hi-tech: Nato messa alle strette

Tempo di lettura: 5 minuti. Condividi questo contenutoLa NATO e i suoi alleati sono stati avvertiti domenica di prepararsi meglio...

Notizie6 giorni fa

APT iraniano ha compromesso un’agenzia federale statunitense grazie a Log4Shell

Tempo di lettura: 2 minuti. I dettagli, che sono stati condivisi dalla Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA) degli Stati...

Notizie1 settimana fa

Il gruppo APT Earth Longzhi è un sottogruppo di APT41

Tempo di lettura: 2 minuti. Trend Micro ha riferito che il gruppo cinese ha come obiettivo l'Ucraina e i Paesi...

Notizie1 settimana fa

APT cinese ha violato un’autorità di certificazione digitale

Tempo di lettura: 2 minuti. Condividi questo contenutoUn sospetto attore cinese sponsorizzato dallo Stato ha violato un’autorità di certificazione digitale...

Notizie1 settimana fa

APT nordcoreano: nuova versione DTrack per attaccare Europa e Sud America

Tempo di lettura: 2 minuti. Kaspersky attribuisce l'utilizzo del malware ad un apt nordcoreana slegata dalla più note e che...

Truffe recenti

Truffe online2 settimane fa

Sospettati di uno schema Ponzi arrestati in Grecia e Italia ricercati da INTERPOL

Tempo di lettura: 2 minuti. INTERPOL ha lanciato l'IFCACC all'inizio di quest'anno, per fornire una risposta globale coordinata contro la...

Truffe online3 settimane fa

Truffa del Trust Wallet PayPal

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta da Trend Micro, la truffa che sfrutta il brand di PayPal, può essere così...

Truffe online1 mese fa

Sospetto arrestato in relazione a una frode di investimento da un milione di euro

Tempo di lettura: 2 minuti. L'azione ha portato l'Europol a rilasciare consigli in tal senso.

Truffe online2 mesi fa

I truffatori e i disonesti al telefono: è possibile fermarli?

Tempo di lettura: 4 minuti. I consigli di Sophos e l'invito di Matrice Digitale a segnalarli al nostro modello

Truffe online2 mesi fa

Curriculum Online, la denuncia: CVfacile.com attiva abbonamenti nascosti

Tempo di lettura: 3 minuti. C'è anche il sito expressCV ed è stato già segnalato per illeciti.

Truffe online2 mesi fa

Truffa Vinted: spillati 195 euro grazie a un link falso di Subito

Tempo di lettura: 2 minuti. Altro utente truffato, ma le responsabilità non sono tutte della piattaforma.

Truffe online2 mesi fa

Truffe della rete Theta e phishing di MetaMask

Tempo di lettura: 3 minuti. Questa settimana abbiamo trovato altre ingannevoli truffe di criptovalute a cui dovete prestare attenzione.

Truffe online2 mesi fa

Truffa su Kadena per 50.000 euro: donna vittima di relazione sentimentale

Tempo di lettura: 4 minuti. Dopo il caso dell'uomo raggiunto su Tinder, ecco un nuovo grave schema criminale che ha...

Truffe online3 mesi fa

4 messaggi e SMS WhatsApp “pericolosi” inviati per truffa

Tempo di lettura: 4 minuti. Vi spieghiamo alcune tipologia di attacco più frequenti sul programma di messaggistica

Notizie3 mesi fa

15 truffatori di bancomat arrestati a Gangtok

Tempo di lettura: 2 minuti. 11 provengono da Kanpur

Tendenza