Connect with us

Tech

Intelligenza artificiale Eliza batte GPT nel test di Turing

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Recentemente, un intrigante studio condotto dai ricercatori dell’Università della California, San Diego, ha messo in luce risultati sorprendenti riguardo la capacità delle intelligenze artificiali di imitare il comportamento umano. Il test, basato sul celebre Test di Turing, ha coinvolto il modello di linguaggio GPT-4 di OpenAI, confrontandolo con partecipanti umani e altri modelli AI, tra cui GPT-3.5 e ELIZA, un programma degli anni ’60. Questo studio, non ancora sottoposto a revisione paritaria, solleva questioni fondamentali sull’efficacia del Test di Turing nell’era moderna e sulla percezione umana dell’intelligenza artificiale.

Cosa Rivela il Confronto tra Umani e AI?

Nel corso dello studio, i partecipanti umani sono stati in grado di identificare correttamente altri umani solo nel 63% delle interazioni. Sorprendentemente, ELIZA, sviluppato a metà degli anni ’60 dallo scienziato informatico Joseph Weizenbaum al MIT, ha ottenuto un tasso di successo del 27%, superando GPT-3.5, che ha raggiunto solo il 14%. GPT-4, invece, ha mostrato un tasso di successo del 41%, posizionandosi al secondo posto dopo gli umani.

Cos’è Eliza?

ELIZA è un programma di intelligenza artificiale sviluppato negli anni ’60 dal professore del MIT Joseph Weizenbaum. È considerato uno dei primi tentativi di simulare una conversazione umana tramite computer. ELIZA funziona attraverso l’analisi e la trasformazione del testo inserito dall’utente, utilizzando un metodo chiamato “pattern matching” per dare risposte che simulano quelle di un terapeuta Rogeriano. Il programma non comprende realmente il contenuto delle conversazioni, ma utilizza tecniche di manipolazione del linguaggio per dare l’illusione di comprensione. La sua creazione ha avuto un impatto significativo nel campo dell’intelligenza artificiale e della psicologia computazionale, sollevando questioni sulla natura dell’interazione uomo-macchina e sull’illusione di intelligenza artificiale.

Perché ELIZA ha Superato le Aspettative?

Gli autori dello studio hanno ipotizzato diverse ragioni per il successo relativo di ELIZA. Primo, le risposte di ELIZA tendono ad essere conservative, evitando di fornire informazioni errate o conoscenze oscure. Secondo, ELIZA non mostra i tipi di indizi associati ai moderni modelli di linguaggio, come essere utile, amichevole e prolisso. Infine, alcuni interrogatori hanno ritenuto che ELIZA fosse “troppo cattivo” per essere un modello AI attuale, e quindi più probabilmente un umano che si comporta in modo non cooperativo.

Strategie degli Interrogatori e Percezione Umana

Durante le sessioni, le strategie più comuni utilizzate dagli interrogatori includevano conversazioni informali e domande su conoscenze ed eventi attuali. Le strategie più efficaci comprendevano l’uso di lingue non inglesi, domande su tempo ed eventi correnti e accuse dirette di essere un modello AI. Interessante è che i partecipanti hanno basato le loro decisioni principalmente sullo stile linguistico e sui tratti socio-emotivi, piuttosto che sulla sola percezione dell’intelligenza.

Limitazioni e rilevanza del Test di Turing

Gli autori dello studio riconoscono alcune limitazioni, come il potenziale bias del campione e la mancanza di incentivi per i partecipanti. Tuttavia, sostengono che il Test di Turing mantiene la sua rilevanza come quadro per misurare l’interazione sociale fluente e l’inganno, nonché per comprendere le strategie umane di adattamento a questi dispositivi.

Tech

Meizu 21 Pro è l’ultimo gioiello prima dell’addio

Tempo di lettura: 2 minuti. Meizu 21 Pro si distingue con Snapdragon 8 Gen 3, 16 GB RAM e fotocamera avanzata, segnando l’ultimo capolavoro tecnologico di Meizu.

Pubblicato

in data

Meizu 21 Pro
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il Meizu 21 Pro rappresenta l’epilogo della presenza di Meizu nel mercato degli smartphone, mirando a lasciare un’impronta indelebile con specifiche da vero flagship. Il dispositivo si distingue per l’adozione del chipset Snapdragon 8 Gen 3, 16 GB di RAM e l’avanzato sensore da 50 MP OV50H di OmniVision, che si basa su una piattaforma di tipo 1”.

Caratteristiche salienti del Meizu 21 Pro

  • Chipset e Memoria: Equipaggiato con il potente Snapdragon 8 Gen 3 e ben 16 GB di RAM, il Meizu 21 Pro promette prestazioni eccezionali.
  • Fotocamera: Per la prima volta nella gamma Meizu, il 21 Pro integrerà una fotocamera teleobiettivo con lente periscopica, accanto al sensore principale OV50H.
  • Display e Batteria: Il pannello frontale vanta una risoluzione 1440p, cornici sottili e un foro per la fotocamera selfie. L’energia è fornita da una batteria da 5,000 mAh, supportata da una ricarica cablata da 80W e wireless da 50W.
  • Sicurezza: Il dispositivo includerà un avanzato sensore di impronte digitali sotto lo schermo, denominato mTouch Max.

Nonostante le impressionanti specifiche tecniche, il Meizu 21 Pro riflette la crescente omogeneità nel settore degli smartphone, un fattore chiave nella decisione dell’azienda di ritirarsi dal mercato e concentrarsi sull’intelligenza artificiale. La questione del supporto software rimane aperta, dato il previsto reindirizzamento del team FlymeOS verso progetti AI interni.

Il Meizu 21 Pro si propone quindi come un degno canto del cigno per l’azienda, offrendo agli appassionati di tecnologia un dispositivo di punta con caratteristiche di spicco.

Prosegui la lettura

Tech

Samsung Intelligence UX rivoluziona l’esperienza utente con l’AI

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri come Samsung Intelligence UX rende le funzionalità AI mobile intuitive e accessibili a tutti, migliorando produttività e creatività.

Pubblicato

in data

Samsung Galaxy S24 fotocamera
Tempo di lettura: 2 minuti.

Samsung Electronics sta ridefinendo l’interazione con la tecnologia mobile attraverso Intelligence UX, un’interfaccia utente progettata per rendere le funzionalità basate sull’intelligenza artificiale (AI) accessibili e intuitive per tutti. Questa innovazione, parte integrante della serie Galaxy S24, mira a colmare il divario tra la complessità tecnologica e l’uso quotidiano, migliorando significativamente la produttività, la creatività, la comunicazione e la personalizzazione.

Caratteristiche principali di intelligence UX

  • Produttività Migliorata: App che riassumono contenuti o li convertono nel formato desiderato, ottimizzando il tempo e aumentando l’efficienza quotidiana.
  • Creatività Semplificata: La funzione Generative edit consente di ritoccare foto spostando oggetti o riempiendo spazi vuoti, trasformando chiunque in un esperto di editing.
  • Comunicazione senza Barriere: Funzionalità che superano le barriere linguistiche, facilitando chiamate e messaggi in diverse lingue per una comunicazione migliorata.
  • Personalizzazione Avanzata: La possibilità di personalizzare il telefono con sfondi creati tramite AI generativa o che riflettano cambiamenti meteorologici o temporali.

Sviluppo e innovazione

Il processo di creazione di Intelligence UX ha richiesto una stretta collaborazione tra designer di interfaccia utente (UI), interfaccia grafica utente (GUI), interazione visiva (VI) e scrittori UX per superare le limitazioni tecniche, garantendo un’esperienza utente magica e coinvolgente.

Sicurezza e Privacy

La sicurezza e la privacy sono state priorità assolute nello sviluppo di Intelligence UX. Le applicazioni che supportano chiamate o messaggi elaborano i dati direttamente sul dispositivo, senza necessità di trasmissione al cloud, per proteggere le informazioni sensibili degli utenti. Inoltre, Samsung ha implementato impostazioni per bloccare l’elaborazione dei dati tramite server, assicurando agli utenti che i loro dati non lascino il dispositivo.

Risposta degli utenti

Dall’introduzione della serie Galaxy S24, gli utenti hanno apprezzato la facilità d’uso e l’efficienza delle nuove funzionalità AI, soprattutto in situazioni di viaggio o nella gestione di prodotti da paesi stranieri, dove le barriere linguistiche erano precedentemente un ostacolo significativo.

Intelligence UX rappresenta l’impegno di Samsung nel rendere la tecnologia AI non solo potente ma anche accessibile, garantendo un’esperienza utente arricchente e senza soluzione di continuità per tutti.

Prosegui la lettura

Tech

Samsung rivoluziona la Memoria con il primo HBM3E 12H da 36GB

Tempo di lettura: 2 minuti. Samsung introduce l’HBM3E 12H da 36GB, la memoria HBM di maggior capacità, ottimizzando prestazioni e densità per l’era AI.

Pubblicato

in data

HBM3E
Tempo di lettura: 2 minuti.

Samsung Electronics, leader nel settore delle tecnologie di memoria avanzate, ha annunciato lo sviluppo dell’HBM3E 12H, il primo DRAM HBM3E a 12 stack del settore e il prodotto HBM di capacità più elevata mai realizzato fino ad oggi. Con una larghezza di banda senza precedenti fino a 1.280 gigabyte al secondo (GB/s) e una capacità leader di settore di 36 gigabyte (GB), l’HBM3E 12H di Samsung segna un miglioramento superiore al 50% rispetto alla precedente iterazione HBM3 8H.

Tecnologia avanzata per prestazioni superiori

Questa innovazione rappresenta una risposta diretta alle crescenti esigenze dei fornitori di servizi AI, che richiedono soluzioni HBM di capacità sempre maggiori. L’impiego della tecnologia avanzata di film non conduttivo a compressione termica (TC NCF) consente ai prodotti a 12 layer di mantenere le stesse specifiche di altezza dei precedenti a 8 layer, soddisfacendo così i requisiti attuali dei pacchetti HBM. Ciò si traduce in una densità verticale migliorata del 20% rispetto al prodotto HBM3 8H, oltre a proprietà termiche ottimizzate grazie all’uso di bump di varie dimensioni tra i chip, che favoriscono una dissipazione del calore più efficace e un aumento della resa dei prodotti.

Impatto sull’intelligenza artificiale e i Data Center

Con l’espansione esponenziale delle applicazioni AI, l’HBM3E 12H di Samsung si prefigura come una soluzione ottimale per i sistemi futuri che richiedono maggiori capacità di memoria. Le sue prestazioni e capacità superiori consentiranno ai clienti di gestire le risorse in modo più flessibile, riducendo il costo totale di proprietà (TCO) per i data center. In ambito AI, si stima che l’adozione dell’HBM3E 12H possa aumentare la velocità media di formazione dell’AI del 34% e espandere il numero di utenti simultanei dei servizi di inferenza di oltre 11,5 volte rispetto all’uso dell’HBM3 8H.

Samsung ha già iniziato a fornire campioni dell’HBM3E 12H ai clienti e prevede di avviare la produzione di massa nella prima metà di quest’anno, posizionandosi come leader tecnologico nel mercato dell’HBM ad alta capacità nell’era dell’intelligenza artificiale.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Notizie15 minuti fa

Nuova minaccia nel Cyberspazio: steganografia e Remcos RAT

Tempo di lettura: 2 minuti. UAC-0184' utilizza steganografia per diffondere RAT Remcos, ampliando i bersagli a entità extra-ucraine

Ultimate Member Wordpress Ultimate Member Wordpress
Notizie34 minuti fa

Ultimate Member: vulnerabilità critica SQL in Plugin WordPress – AGGIORNARE SUBITO

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta vulnerabilità critica SQLi in plugin WordPress 'Ultimate Member', minacciando oltre 200.000 siti. Aggiornamento urgente...

FCKeditor FCKeditor
Notizie11 ore fa

Hacker sfruttano CMS FCKeditor vecchio di 14 Anni per “avvelenamento” SEO su siti governativi e educativi

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli hacker stanno sfruttando FCKeditor, un editor CMS obsoleto, per compromettere siti governativi ed educativi...

Notizie18 ore fa

Tutto ciò che devi sapere sulla Direttiva NIS2 e quali obblighi prevede

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri come adeguarsi ai nuovi obblighi di cybersicurezza introdotti dalla Direttiva NIS2 dell'UE contro le...

Notizie2 giorni fa

Cyberattacco alla Polizia canadese: indagini in corso e Sito Web inaccessibile

Tempo di lettura: < 1 minuto. L'RCMP canadese sta indagando su un cyberattacco che ha reso inaccessibile il suo sito...

CISA CISA
Notizie3 giorni fa

CISA rafforza la Sicurezza dei Sistemi di Controllo Industriale e mitiga CVE-2024-1709

Tempo di lettura: 2 minuti. CISA rilascia un advisory sui sistemi di controllo industriale e aggiunge la vulnerabilità CVE-2024-1709 di...

lockbit boeing lockbit boeing
Notizie5 giorni fa

Sventato l’Encryptor LockBit 4.0, arrestati padre e figlio in Ucraina

Tempo di lettura: < 1 minuto. Arresti in Ucraina e rivelazione di LockBit-NG-Dev segnano successi contro il ransomware LockBit.

Joomla logo Joomla logo
Notizie5 giorni fa

Joomla risolve vulnerabilità XSS che potrebbero esporre i siti a attacchi RCE

Tempo di lettura: 2 minuti. Joomla affronta cinque vulnerabilità XSS che potrebbero consentire attacchi RCE, con correzioni disponibili nelle versioni...

Notizie5 giorni fa

Microsoft espande le capacità di Log gratuite dopo il breach di maggio

Tempo di lettura: 2 minuti. Microsoft amplia le funzionalità di log gratuite dopo un breach di Exchange Online, garantendo a...

Sony Playstation Passkey Sony Playstation Passkey
Notizie5 giorni fa

Sony introduce il supporto per le Passkey negli account PlayStation

Tempo di lettura: < 1 minuto. Sony annuncia il supporto per le passkey negli account PlayStation, offrendo un accesso più...

Truffe recenti

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste1 settimana fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia2 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie2 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie3 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie4 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie4 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie4 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie5 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Truffe online5 mesi fa

ChatGPT cerca di ingannare cuori solitari appassionati di AI

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa LoveGPT rappresenta una nuova minaccia nel mondo degli appuntamenti online, sfruttando l'AI...

Notizie5 mesi fa

Nuovo avviso della Polizia Postale: attenzione allo “Spoofing telefonico”

Tempo di lettura: 2 minuti. Attenzione ai tentativi di truffa tramite "Spoofing telefonico": la Polizia Postale avvisa e fornisce consigli...

Tendenza