Connect with us

Tech

Google nega di aver addestrato il chatbot Bard sui dati di Gmail privati

Tempo di lettura: 3 minuti. Il gigante della tecnologia smentisce le accuse di utilizzare dati privati per migliorare il proprio chatbot IA

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 3 minuti.

Google ha recentemente smentito le voci secondo cui il suo chatbot Bard sarebbe stato addestrato utilizzando testi provenienti da account Gmail privati. Un portavoce ha confermato a The Register che l’azienda non utilizza dati personali per migliorare le performance del chatbot.

La scoperta dell’origine dei dati di addestramento

Un ricercatore di intelligenza artificiale ha interrogato Bard sulla provenienza dei suoi dati di addestramento e ha scoperto che il chatbot menzionava dati interni di Gmail. Blake Lamoine, ex dipendente di Google licenziato per aver divulgato segreti aziendali e per aver sostenuto che il modello linguistico LaMDA fosse senziente, ha affermato che Bard fosse effettivamente addestrato sui testi di Gmail.

La risposta di Google In seguito a queste accuse, Google ha rilasciato una dichiarazione sostenendo che Bard, come tutti i modelli linguistici di grandi dimensioni, può a volte generare risposte inaccurate o fuorvianti, ma che l’azienda non utilizza dati personali da Gmail o altre applicazioni private per migliorare il chatbot.

L’arrivo di Bard e la concorrenza con Bing Google ha lanciato Bard questa settimana, invitando gli utenti negli Stati Uniti e nel Regno Unito a unirsi alla lista d’attesa per provare il chatbot. Finora, Bard non sembra generare testi tanto incoerenti quanto quelli prodotti da Bing di Microsoft, ma può ancora rispondere a richieste inappropriate e inventare informazioni false.

L’effetto sul traffico web di Bing e Google

Il lancio del chatbot alimentato da GPT-4 di Microsoft ha portato ad un aumento del 15,8% delle visite al sito di Bing. Nel frattempo, Google è rimasta indietro, lanciando Bard soltanto questa settimana. Questo vantaggio iniziale ha dato un impulso al traffico web di Microsoft, che ora cerca di mantenere la crescita e attirare gli utenti di Google.

Le limitazioni dei modelli linguistici di grandi dimensioni I modelli linguistici di grandi dimensioni, come ChatGPT, si dimostrano incapaci di superare esami come quelli per analisti finanziari certificati, in quanto non riescono a distinguere tra fatti e finzione e non sono in grado di ragionare. Tuttavia, il modello GPT-4 di OpenAI potrebbe comportarsi meglio, avendo superato esami come quello per l’iscrizione all’albo degli avvocati e altri test simili.

Databricks e il modello linguistico Dolly

Databricks ha creato un modello linguistico di grandi dimensioni chiamato Dolly, che è una sorta di clone dei modelli più recenti Alpaca e del più vecchio GPT-J. Il team di Databricks sostiene che chiunque possa dare a un modello linguistico datato capacità simili a ChatGPT, addestrandolo in soli 30 minuti su una macchina, utilizzando dati di addestramento di alta qualità.

Benchmark e valutazione dei modelli IA

Due ricercatori dell’Università di Princeton hanno avvertito che l’utilizzo di domande d’esame per valutare le performance dei modelli linguistici potrebbe non essere il metodo migliore. I modelli potrebbero aver già memorizzato le risposte alle domande se sono presenti nei loro dati di addestramento. I benchmark sono spesso criticati per ridurre una valutazione multidimensionale a un singolo numero e, quando utilizzati per confrontare esseri umani e bot, possono produrre disinformazione.

L’IA nella sceneggiatura cinematografica

La Writers Guild of America, un sindacato che rappresenta sceneggiatori di film e serie TV, sostiene l’uso di strumenti IA per creare sceneggiature. Gli scrittori dovrebbero essere autorizzati a utilizzare software di testo generativo per produrre sceneggiature, con gli esseri umani che ricevono il pieno merito del lavoro svolto. L’intelligenza artificiale potrebbe essere utilizzata per generare trame o dialoghi che verrebbero poi modificati dagli scrittori o per ispirare il loro lavoro creativo.

Proposta della WGA per l’uso dell’IA nella scrittura

Secondo una proposta della WGA, i testi generati dall’IA non saranno classificati come “materiale letterario” o “materiale di origine”. In questo modo, gli studi televisivi e cinematografici non dovranno preoccuparsi di questioni di accreditamento e di possibili compensi alle aziende che hanno sviluppato il software utilizzato per scrivere un manoscritto. Gli scrittori professionisti otterrebbero il pieno credito per il loro lavoro e riceverebbero una compensazione adeguata. Attualmente, la proposta è in discussione tra la WGA e l’Alliance of Motion Picture and Television Producers, un gruppo commerciale che rappresenta centinaia di studi televisivi e cinematografici negli Stati Uniti.

Tech

OnePlus Pad 2: potenza e innovazione con Snapdragon 8 Gen 3

Tempo di lettura: 2 minuti. Il OnePlus Pad 2 è previsto per debuttare con il nuovo chipset Snapdragon 8 Gen 3, portando notevoli miglioramenti

Pubblicato

in data

OnePlus Pad 2
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il OnePlus Pad 2 è atteso con grande interesse, soprattutto per l’aggiornamento significativo nel reparto hardware e, secondo le ultime indiscrezioni, il nuovo tablet di OnePlus sarà equipaggiato con il potente chipset Snapdragon 8 Gen 3, promettendo prestazioni di alto livello.

Caratteristiche del OnePlus Pad

Prima di concentrarci sul OnePlus Pad 2, diamo uno sguardo alle specifiche del modello precedente, il OnePlus Pad, per comprendere i miglioramenti previsti:

Display: Il OnePlus Pad presenta un display da 11.6 pollici con risoluzione 2.8K e un tasso di aggiornamento di 144Hz, supporto Dolby Vision e HDR10+.

Processore: Equipaggiato con il chipset MediaTek Dimensity 9000 e GPU Mali G710.

Memoria: Offre fino a 12GB di RAM e fino a 256GB di storage interno UFS 3.1.

Sistema Operativo: Funziona su OxygenOS basato su Android 13.

Fotocamera: Include una fotocamera posteriore da 13MP e una frontale da 8MP per selfie.

Batteria: Dotato di una batteria da 9,510mAh con supporto alla ricarica rapida da 67W.

Accessori: OnePlus ha offerto un Stylus e un attacco per tastiera, arricchendo l’esperienza d’uso.

Innovazioni attese nel OnePlus Pad 2

Con l’aggiornamento al chipset Snapdragon 8 Gen 3, il OnePlus Pad 2 non solo vedrà un incremento nelle prestazioni, ma è probabile che presenti anche miglioramenti nel consumo energetico e nelle capacità di elaborazione AI, rendendolo uno strumento ancora più potente per il multitasking e l’intrattenimento. La scelta di passare da MediaTek a Snapdragon suggerisce un focus sul potenziamento delle prestazioni e una migliore integrazione con l’ecosistema Android più ampio, particolarmente in termini di giochi e applicazioni di realtà aumentata.

Il OnePlus Pad 2 si sta configurando come un serio contendente nel mercato dei tablet di fascia alta, con specifiche tecniche che promettono di spostare ulteriormente in alto il limite delle prestazioni dei dispositivi mobili. Con l’aggiunta del chipset Snapdragon 8 Gen 3, il OnePlus Pad 2 è destinato a offrire un’esperienza utente eccezionale, sia per i professionisti che per gli appassionati di tecnologia.

Prosegui la lettura

Tech

Tecno Camon 30 Premier 5G è ufficiale

Tempo di lettura: 2 minuti. Tecno Camon 30 Premier 5G, il nuovo smartphone con un display LTPO OLED da 6.77 pollici, quad-camera da 50MP e ricarica rapida a 70W

Pubblicato

in data

Tecno Camon 30 Premier 5G è Ufficiale
Tempo di lettura: 2 minuti.

Tecno ha ufficialmente confermato il lancio del Camon 30 Premier 5G, uno smartphone che si è già distinto per le sue caratteristiche innovative durante il MWC 2024. Con la promessa di una tecnologia all’avanguardia in fatto di imaging e prestazioni, il dispositivo si appresta a diventare un nuovo punto di riferimento nel segmento di mercato medio-alto.

Caratteristiche del Display e Fotocamere

Il Tecno Camon 30 Premier 5G è dotato di un impressionante display LTPO OLED da 6.77 pollici, il primo in un dispositivo non pieghevole del marchio. Per quanto riguarda le capacità fotografiche, il dispositivo si distingue con un setup quad-camera, comprendente tre sensori da 50 MP sul retro (grandangolo, ultra-grandangolo e periscopio teleobiettivo) e uno da 50 MP posizionato all’interno del punch-hole sul fronte, garantendo scatti di alta qualità sia per foto che per selfie.

Prestazioni e Batteria

Il cuore pulsante del Camon 30 Premier è il chipset MediaTek Dimensity 8200 Ultra, affiancato dal sistema operativo Android 14. Questa combinazione assicura una gestione fluida e reattiva delle applicazioni, anche quelle più esigenti. La batteria da 5,000 mAh supporta la ricarica rapida a 70W, promettendo non solo lunghe ore di utilizzo con una singola carica, ma anche tempi di ricarica estremamente ridotti.

Design e Colori

Il design del Camon 30 Premier è moderno e elegante, disponibile in colorazioni Black e Gray. Queste tonalità sobrie ma raffinate si adattano perfettamente allo stile di chi cerca un dispositivo che sia allo stesso tempo pratico e esteticamente piacevole.

Disponibilità

Il Tecno Camon 30 Premier 5G sarà disponibile per l’acquisto da maggio 2024 e si estenderà gradualmente nei più di 70 mercati globali in cui Tecno opera. I dettagli esatti sul prezzo verranno rivelati al momento del rilascio in ogni singolo mercato, riflettendo la strategia di Tecno di adattare i prezzi alle condizioni locali.

Con l’avvio delle vendite del Camon 30 Premier 5G alle porte, Tecno si prepara a conquistare una fetta importante del mercato degli smartphone. Le sue specifiche avanzate, in particolare nel campo della fotografia e delle prestazioni, lo rendono un dispositivo particolarmente attraente per chi cerca la tecnologia più recente senza compromessi.

Prosegui la lettura

Tech

Infinix Note 40 Pro+ vs OnePlus Nord CE4: quale scegliere?

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le differenze tra Infinix Note 40 Pro+ e OnePlus Nord CE4 per determinare quale smartphone scegliere

Pubblicato

in data

Infinix Note 40 Pro+ OnePlus Nord CE4
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il segmento medio del mercato degli smartphone in India continua a espandersi con l’arrivo di modelli sempre più competitivi. Tra questi, l’Infinix Note 40 Pro+ e il OnePlus Nord CE4 si distinguono per le loro prestazioni e design. Questo confronto esamina in dettaglio le specifiche e le caratteristiche per aiutare i consumatori a fare una scelta informata.

Design e Display

Entrambi gli smartphone vantano un design accattivante che attira l’attenzione. L’Infinix Note 40 Pro+ si distingue per il suo schermo curvo AMOLED da 6.78 pollici e opzioni di colorazione dual-tone con finitura in pelle, offrendo un aspetto premium. Il OnePlus Nord CE4, con il suo corpo in policarbonato e bordi piatti, offre un design più tradizionale ma altrettanto elegante. Il display del Nord CE4 è leggermente più piccolo a 6.7 pollici, ma entrambi i dispositivi supportano una frequenza di aggiornamento di 120Hz per un’esperienza visiva fluida.

Prestazioni

SpecificheINFINIX NOTE 40 PRO+ONEPLUS NORD CE4
Display6.78-inch FHD+ AMOLED Plus, refresh rate 120Hz6.7-inch FHD+ AMOLED, refresh rate 120Hz
ProcessoreMediaTek Dimensity 7020Snapdragon 7 Gen 3
RAM e Memoria12GB RAM e 256GB di memoria8GB RAM, memoria da 128GB/256GB
Fotocamere posterioriTripla fotocamera: 108MP + 2MP + 2MPDoppia fotocamera: 50MP + 8MP
Fotocamera frontale32MP16MP
Batteria e ricaricaBatteria da 4,600mAh, ricarica rapida 100WBatteria da 5,500mAh, ricarica rapida 100W

Sul fronte delle prestazioni, il OnePlus Nord CE4 ha un vantaggio grazie al suo chipset Snapdragon 7 Gen 3, che supera il MediaTek Dimensity 7020 dell’Infinix in termini di punteggi di benchmark. Questo si traduce in una migliore esperienza di utilizzo quotidiano e potenzialmente migliori prestazioni di gioco. Tuttavia, l’Infinix Note 40 Pro+ offre una configurazione di memoria più generosa con 12GB di RAM, che può beneficiare il multitasking.

Fotocamere

Per quanto riguarda le fotocamere, l’Infinix Note 40 Pro+ è equipaggiato con un’impressionante configurazione a tre fotocamere da 108MP, che promette scatti di alta qualità e dettagliati. Il OnePlus Nord CE4, sebbene dotato di una configurazione più modesta con una fotocamera principale da 50MP, offre comunque prestazioni rispettabili. La fotocamera frontale da 32MP dell’Infinix è superiore a quella da 16MP del Nord CE4, suggerendo migliori selfie e videochiamate.

Batteria e Ricarica

In termini di batteria, il Nord CE4 supera l’Infinix con una capacità di 5500mAh rispetto ai 4600mAh dell’Infinix. Tuttavia, entrambi i dispositivi supportano la ricarica rapida da 100W, promettendo tempi di ricarica veloci. Un vantaggio unico dell’Infinix è il supporto alla ricarica wireless MagCharge da 20W, che aggiunge un ulteriore livello di comodità.

Software e Aggiornamenti

Entrambi i telefoni eseguono Android 14. Il Nord CE4 offre un’interfaccia utente quasi stock con Oxygen UI, che molti utenti preferiscono per la sua semplicità e fluidità. L’Infinix, d’altra parte, utilizza il sistema XOS personalizzato, che potrebbe offrire più funzionalità ma con un’esperienza utente più carica. Entrambi i brand promettono due anni di aggiornamenti del sistema operativo.

Il confronto tra l’Infinix Note 40 Pro+ e il OnePlus Nord CE4 rivela punti di forza distinti per entrambi i modelli. L’Infinix si distingue per il suo design premium, la fotocamera superiore e le opzioni di ricarica, mentre il OnePlus offre migliori prestazioni generali e un’esperienza software più pulita. La scelta finale dipenderà dalle priorità personali dell’utente in termini di design, fotocamera, prestazioni e software.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security2 giorni fa

Come Nominare il Responsabile per la Transizione Digitale e Costituire l’Ufficio per la Transizione Digitale

Tempo di lettura: 2 minuti. La nomina del RTD può avvenire tramite due modalità principali: Determina del Sindaco o Delibera...

Notizie4 giorni fa

Intensificazione delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea del Nord

Tempo di lettura: 2 minuti. Nuovi report evidenziano l'intensificarsi delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea...

hacker che studia hacker che studia
Cyber Security5 giorni fa

Dove Studiare Sicurezza Informatica in Italia: Guida alle Migliori Opzioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Ci sono molte opzioni disponibili per coloro che desiderano studiare sicurezza informatica in Italia. Che...

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security5 giorni fa

Il Ruolo e le Responsabilità del Responsabile per la Transizione Digitale nelle Pubbliche Amministrazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Responsabile per la Transizione Digitale svolge un ruolo fondamentale nell'accelerare e guidare la trasformazione...

Router TP-Link Router TP-Link
Cyber Security7 giorni fa

Rivelate nuove vulnerabilità nei Router TP-Link

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperte nuove vulnerabilità in router TP-Link e software IoT, con rischi di reset e accessi...

Notizie1 settimana fa

NIS2: webinar gratuito rivolto alle imprese in balia del provvedimento

Tempo di lettura: 2 minuti. Cos'è la NIS2 e cosa bisogna fare per essere in regola: CoreTech organizza un webinar...

Notizie1 settimana fa

Post sull’Intelligenza Artificiale diffondono malware sui social

Tempo di lettura: 2 minuti. Bitdefender svela strategie di malvertising che usano l'AI per diffondere malware su social media, impersonando...

Sansec scopre una backdoor all'interno di Magento Sansec scopre una backdoor all'interno di Magento
Notizie1 settimana fa

Sansec scopre una backdoor all’interno di Magento: commercianti a rischio

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta una backdoor persistente in Magento, nascosto nel codice XML. Scopri come proteggere il tuo...

Notizie1 settimana fa

L’aumento del prezzo degli exploit Zero-Day in un panorama di maggiore sicurezza

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli exploit zero-day guadagnano valore con Crowdfense che offre fino a 7 milioni di dollari...

NAS D-Link vulnerabilità NAS D-Link vulnerabilità
Notizie2 settimane fa

Oltre 92.000 dispositivi NAS D-Link esposti per una vulnerabilità

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta vulnerabilità nei dispositivi NAS D-Link esposti: oltre 92.000 unità presentano un account backdoor, senza...

Truffe recenti

Shein Shein
Truffe online1 settimana fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

OSINT1 mese fa

USA interviene per recuperare 2,3 Milioni dai “Pig Butchers” su Binance

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Dipartimento di Giustizia degli USA interviene per recuperare 2,3 milioni di dollari in criptovalute...

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste2 mesi fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia3 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie4 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie5 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie5 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie6 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie6 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie6 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Tech

OnePlus Pad 2 OnePlus Pad 2
Tech1 ora fa

OnePlus Pad 2: potenza e innovazione con Snapdragon 8 Gen 3

Tempo di lettura: 2 minuti. Il OnePlus Pad 2 è previsto per debuttare con il nuovo chipset Snapdragon 8 Gen...

Tecno Camon 30 Premier 5G è Ufficiale Tecno Camon 30 Premier 5G è Ufficiale
Tech2 ore fa

Tecno Camon 30 Premier 5G è ufficiale

Tempo di lettura: 2 minuti. Tecno Camon 30 Premier 5G, il nuovo smartphone con un display LTPO OLED da 6.77...

Infinix Note 40 Pro+ OnePlus Nord CE4 Infinix Note 40 Pro+ OnePlus Nord CE4
Tech2 ore fa

Infinix Note 40 Pro+ vs OnePlus Nord CE4: quale scegliere?

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le differenze tra Infinix Note 40 Pro+ e OnePlus Nord CE4 per determinare quale...

Moto G64 5G vs Realme 12 5G Moto G64 5G vs Realme 12 5G
Tech3 ore fa

Moto G64 5G vs Realme 12 5G: quale scegliere?

Tempo di lettura: 3 minuti. Confronto approfondito tra Moto G64 5G e Realme 12 5G per aiutarti a decidere quale...

Tech3 ore fa

Realme P1 Pro vs Infinix Note 40 Pro: quale scegliere?

Tempo di lettura: 3 minuti. Confronto tra Realme P1 Pro e Infinix Note 40 Pro per determinare quale smartphone offre...

Infinix Note 40 Pro 5G Infinix Note 40 Pro 5G
Tech3 ore fa

Infinix Note 40 Pro 5G Series: passo importante per gli smartphone di fascia media

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri l'Infinix Note 40 Pro 5G, che combina un design raffinato, tecnologia di ricarica avanzata...

Vivo T3x 5G Vivo T3x 5G
Tech4 ore fa

Vivo T3x 5G innovazioni nel segmento Medio-Alto

Tempo di lettura: 2 minuti. Vivo T3x 5G, lanciato in India, offre una batteria da 6000mAh, prestazioni Snapdragon 6 Gen...

Samsung Galaxy aggiornamenti sicurezza Samsung Galaxy aggiornamenti sicurezza
Tech4 ore fa

Samsung Galaxy altri modelli ricevono aggiornamenti Aprile 2024

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri i recenti aggiornamenti di sicurezza di Samsung per i modelli Galaxy A54, S23...

Motorola Razr Plus 2024 Motorola Razr Plus 2024
Tech4 ore fa

Motorola Razr Plus 2024 lancio dopo la certificazione radio

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Motorola Razr Plus 2024, noto per il suo design a conchiglia, si avvicina al...

Kde Plasma Kde Plasma
Tech5 ore fa

KDE Plasma 6.0.4: miglioramenti per Wayland, monitor di sistema e altro

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le novità di KDE Plasma 6.0.4, incluse importanti migliorie al sistema di monitoraggio e...

Tendenza