Connect with us

Tech

I prezzi delle GPU scendono al di sotto del prezzo consigliato, colpa del crash delle criptovalute?

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 3 minuti.

I prezzi delle GPU ultimamente tendono al ribasso, forse anche a causa del crollo del valore delle criptovalute. Alcune GPU popolari, di Nvidia e AMD, sono però rimaste centinaia di dollari al di sopra dei prezzi al dettaglio suggeriti dai produttori, i cosiddetti MSRP.

Da diversi mesi riportiamo da un lato la carenza di GPU, a causa dello shortage di materie prime, dall’altro l’elevato utilizzo nel settore del mining di criptovalute. Di pari passo ci sono stati interventi dei produttori per garantire l’approvvigionamento di GPU per il settore del gaming. Ora i prezzi stanno crollando a un ritmo elevato anche grazie al recente crollo del valore di mercato della criptovalute nei vari cross valutari.

Come riportato da Tom’s Hardware, i prezzi delle GPU sono già diminuiti di un significativo 15% durante tutto il mese di maggio. Anche prima che i prezzi di Bitcoin ed Ethereum crollassero in modo eclatante, i prezzi delle schede stavano iniziando ad avvicinarsi, o addirittura a scendere al di sotto in alcuni casi, del prezzo di vendita consigliato (manufacturer’s suggested retail prices-MSRP).

Nelle ultime settimane, il valore di Bitcoin è crollato del 30%, mentre Ethereum, spesso legato alle elaborazioni da parte di schede Nvidia RTX serie 30, è diminuito di oltre il 40%. L’effetto tangibile di questo stato di cose è stato un enorme cambiamento per il mercato delle GPU sul fronte dei prezzi.

In particolare Tom’s Hardware riporta come la popolare GPU RTX 3080 di Nvidia è ora disponibile per meno di 650 dollari su eBay. Solo pochi mesi fa, questa stessa GPU era venduta ad oltre 1.000 dollari. Si trovano addirittura offerte in bundle di sei unità RTX 3080 al prezzo di 2.500 dollari, cioè circa 417 dollari ad unità. Nel frattempo poi la redditività del mining di criptovalute con RTX 3080 è precipitata proprio a causa del continuo calo dei prezzi degli ETH. Si stima infatti che al netto dei costi energetici un minatore possa generare circa  0,85 dollari su base giornaliera. In altre parole, ci vorrebbero circa 1,5 anni per raggiungere il pareggio e coprire il costo della GPU stessa. Questa stima però presuppone che il valore di ETH rimanga lo stesso e al momento questo sembra poco probabile.

Per quanto riguarda le schede grafiche Radeon basate su AMD, Tom’s Hardware evidenzia come ogni singola scheda sia ora disponibile a un prezzo inferiore rispetto ai loro MSRP, ad eccezione delle RX 6800 XT e RX 6800.

Di seguito un esempio del calo dei prezzi su eBay a metà giugno per le schede dei due brand, rispetto all’inizio del mese.

Nvidia GeForce (prezzi in dollari):

  • RTX 3090 Ti, 1.800 (-5%)
  • RTX 3090,1.500 (-3%)
  • RTX 3080 Ti, 1.000 (0%)
  • RTX 3080 12 GB, 870 (+9%)
  • RTX 3080, 770 (-4%)
  • RTX 3070 Ti, 650 (-7%)
  • RTX 3070, 560 (-7%)
  • RTX 3060 Ti, 500 (-4%)
  • RTX 3060, 400 (0%)
  • RTX 3050, 300 (-6%)

AMD Radeon RX (prezzi in dollari):

  • 6950 XT, 1.070 (0%)
  • 6900 XT, 850 (-3%)
  • 6800 XT, 770 (-3%)
  • 6800, 700 (0%)
  • 6750 XT, 540 (0%)
  • 6650 XT, 380 (-1%)
  • 6600 XT, 360 (-3%)
  • 6600, 290 (-3%)
  • 6500 XT, 175 (0%)
  • 6400, 160 (0%)

Alla luce di questi dati cosa si può immaginare per il prossimo futuro? Le GPU rimarranno vicine al prezzo consigliato (MSRP)? Probabilmente sì proprio per l’attuale crollo del valore scambiato per le criptovalute. L’inverso di quello che accadeva quando le criptovalute crescevano rapidamente.

Dal punto di vista di chi vuole aggiornare il proprio HW questo può essere il momento di farlo cercando sul mercato il dispositivo più adatto alle proprie tasche ed esigenze. Vale anche la pena ricordare che sia Nvidia che AMD lanceranno nei prossimi mesi rispettivamente la serie RTX 40 e la Radeon 7000. E’ verosimile quindi che i rivenditori cercheranno di smaltire le scorte delle versioni esistenti, con un ulteriore calo dei prezzi.


Tech

Design Huawei P70 svelato da una cover protettiva

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri l’innovativo design della fotocamera dello Huawei P70 svelato da una cover protettiva, con una disposizione triangolare delle lenti

Pubblicato

in data

Design fotocamera Huawei P70
Tempo di lettura: 2 minuti.

La serie Huawei P70, uno degli smartphone più attesi del 2024, ha suscitato grande interesse tra gli appassionati di tecnologia con la recente fuga di immagini del suo vetro decorativo per fotocamera. Grazie alle immagini condivise dal noto blogger cinese di tecnologia @DigitalChatStation, è stato possibile dare un’occhiata alla cover protettiva di terze parti per l’Huawei P70, rivelando così anticipazioni sul design della fotocamera.

Elementi distintivi del design della fotocamera

Le immagini trapelate mostrano un approccio all’avanguardia al design della fotocamera per la serie Huawei P70, con un’insolita disposizione triangolare delle lenti all’interno di una cornice quadrata. Questa configurazione comprende un sensore principale di grandi dimensioni, circondato da un anello argentato, e due sensori più piccoli ai lati. La parte posteriore del telefono presenta una struttura curva con texture grigia e nera e bordi arrotondati, confermando un’estetica distintiva e riconoscibile.

Specifiche e tecnologia della fotocamera

Le immagini corrispondono alle precedenti anticipazioni riguardanti l’introduzione di una nuova apertura variabile e di una lente periscopica, tecnologie che promettono di migliorare notevolmente le capacità fotografiche dello smartphone, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Aspettative e speculazioni

La serie Huawei P70 è attesa con grande interesse per vedere come queste anticipazioni si tradurranno nella realtà una volta che il dispositivo sarà ufficialmente svelato. In particolare, si prevede che il nuovo modello includa un chip Kirin 9xxx, uno schermo da circa 6,58 pollici o 6,8 pollici con design a micro-curva e una configurazione avanzata della fotocamera che comprende un’apertura fisica variabile OV50H/IMX989, un ultra-grandangolo da 50MP e un teleobiettivo periscopico 4x da 50MP.

L’attesa per la serie Huawei P70 continua a crescere grazie alla recente fuga di notizie sul suo design della fotocamera, che offre uno sguardo preliminare sulle innovative caratteristiche e sul design avanzato del dispositivo. Con la promessa di tecnologia all’avanguardia e di un design elegante, la serie Huawei P70 si preannuncia come un forte contendente nel competitivo mercato degli smartphone del 2024.

Prosegui la lettura

Tech

Oppo svela il calendario ufficiale del rilascio di ColorOS 14 per marzo

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri il calendario ufficiale di marzo per il rilascio di ColorOS 14 da Oppo, con funzionalità avanzate, miglioramenti della sicurezza

Pubblicato

in data

ColorOS 14
Tempo di lettura: 2 minuti.

Oppo ha annunciato il calendario dei test beta per il suo ultimo sistema operativo, ColorOS 14, basato su Android 14, per gli utenti indiani e l’A78 sarà il primo dispositivo a ricevere l’aggiornamento beta a partire dal 19 marzo.

Dispositivi Oppo in programma per l’aggiornamento a marzo:

Tra i modelli che riceveranno o hanno già ricevuto l’aggiornamento a marzo ci sono:

  • Serie Find N3
  • Serie Find X5 e X3 Pro
  • Serie Reno, dalla 10 Pro+ 5G alla 7
  • F23 5G, F21s Pro, F21 Pro
  • K10 5G
  • Serie A, dall’A98 5G all’A18

Questo rollout dimostra l’impegno di Oppo nel fornire ai suoi utenti l’esperienza software più recente su una vasta gamma di dispositivi.

Novità di ColorOS 14:

ColorOS 14 introduce numerose funzionalità ed enhancement, tra cui:

  • Design Aquamorfico: Ottimizzazione del linguaggio di design introdotto con ColorOS 13, inclusi nuovi effetti sonori, sistemi di colori e interazioni per un’interfaccia utente più intuitiva e coinvolgente.
  • Prestazioni Intelligenti e Fluide: Grazie al Trinity Engine, ColorOS 14 mira a offrire prestazioni ultra-fluide, rendendo gli smartphone Oppo più veloci e affidabili.
  • Display Sempre Attivo (AOD): Introduzione di nuovi AOD, tra cui “Homeland” che raffigura scene della natura selvaggia e “GO Green AOD” per sensibilizzare sul cambiamento climatico.
  • Personalizzazione Avanzata delle Icone: Gli utenti possono personalizzare le icone della home per dare un look unico al proprio dispositivo.
  • Sicurezza e Privacy Migliorate: ColorOS 14 introduce misure di sicurezza avanzate e strumenti di protezione della privacy.
  • Wallpaper Dinamici: Nuova collezione di wallpaper dinamici che cambiano in base alle condizioni di luce e all’uso del telefono.
  • Miglioramenti alla Navigazione Gestuale: Raffinamento della navigazione gestuale per una maggiore intuitività e reattività.
  • Ottimizzazione e Gestione della Batteria: Funzionalità avanzate di gestione della batteria per ottimizzare il consumo energetico e prolungare la durata della batteria.
  • Miglioramenti alla Fotocamera: Inclusi il riconoscimento delle scene AI e miglioramenti alla modalità notturna per foto più chiare e luminose in condizioni di scarsa illuminazione.
  • AOD Personalizzabile: Gli utenti possono personalizzare l’AOD con testi, immagini e animazioni personalizzate.

ColorOS 14, basato su Android 14, continua a migliorare l’esperienza di oltre 600 milioni di utenti attivi mensili globali con funzionalità più intelligenti e fluide egli utenti Oppo, apprezzeranno sicuramente questi miglioramenti di marzo.

Prosegui la lettura

Tech

Prossime novità Apple: tra conferme e anticipazioni

Tempo di lettura: 3 minuti. Settimana ricca di novità per Apple: imminenti annunci di nuovi iPad, MacBook e accessori, conferma sull’impegno verso la tecnologia microLED e anticipazioni sulla quarta generazione di iPhone SE.

Pubblicato

in data

Apple Novità
Tempo di lettura: 3 minuti.

La scorsa settimana è stata ricca di novità per gli appassionati Apple, con annunci ufficiali e leak che hanno delineato un quadro intrigante delle prossime mosse dell’azienda di Cupertino.

Annunci Imminenti e Innovazioni in Arrivo

Fonti affidabili hanno confermato a MacRumors le indiscrezioni riportate un mese fa da Matrice Digitale sul fatto che Apple sta pianificando l’annuncio di nuovi prodotti tramite comunicati stampa sul proprio sito web questa settimana. Sebbene i dettagli specifici non siano stati divulgati, circolano voci su nuovi iPad, Mac e accessori.

Apple potrebbe limitare gli annunci a nuovi accessori questa settimana

Secondo quanto anticipato da Mark Gurman di Bloomberg, Apple potrebbe concentrarsi sul lancio di nuovi accessori questa settimana, piuttosto che presentare un prodotto di rilievo. Le previsioni suggeriscono un rinnovo minore, con le Apple Store che si stanno preparando per un aggiornamento più ampio previsto per l’inizio della prossima settimana, che potrebbe includere i nuovi modelli di iPad Pro con display OLED, due nuovi modelli di iPad Air e nuovi MacBook Air da 13 e 15 pollici.

Tra gli accessori attesi prima di questo più grande aggiornamento ci sono almeno una nuova Apple Pencil e nuove opzioni di colore per le custodie iPhone e i cinturini Apple Watch. Inoltre, si prevede l’imminente arrivo di una nuova Magic Keyboard per l’iPad Pro dotata di un trackpad più grande, sebbene sia improbabile che Apple la lanci prima di annunciare i nuovi modelli di iPad Pro.

Una possibilità remota è l’introduzione di una nuova opzione di colore per iPhone 15 e iPhone 15 Plus, anche se questa ipotesi non si basa su voci specifiche ma solo sulla tempistica dei rilasci di nuove colorazioni in passato. Tuttavia, un nuovo colore per l’iPhone sarebbe considerato un aggiornamento di un prodotto principale, piuttosto che di un accessorio.

Gurman ha in precedenza affermato che Apple potrebbe non organizzare un evento tradizionale per presentare i nuovi prodotti, optando invece per annunci sul proprio sito web accompagnati da una serie di video online e campagne di marketing durante marzo o aprile.

Focus sulla Tecnologia MicroLED

apple watch ultra 2
apple watch ultra 2

Nonostante recenti speculazioni su un presunto abbandono del progetto di portare la tecnologia microLED sull’Apple Watch Ultra, nuovi report suggeriscono che Apple sia ancora fortemente impegnata in questa direzione. L’azienda avrebbe interrotto la collaborazione con il fornitore Osram ma continuerebbe a lavorare attivamente su progetti microLED, cercando fornitori alternativi. AU Optronics (AUO) e PlayNitride emergono come potenziali candidati per soddisfare le esigenze produttive di Apple, con AUO che avrebbe già iniziato la produzione di massa di pannelli microLED per orologi.

Prossima Generazione iPhone SE

Le ultime anticipazioni riguardano la quarta generazione dell’iPhone SE, che dovrebbe sfoggiare un design simile all’iPhone 14 con uno schermo dotato di notch e un singolo obiettivo fotografico sul retro.

Questo modello rappresenterebbe una svolta per la linea SE, essendo il primo a includere un pannello OLED, promettendo così un salto di qualità nell’esperienza visiva offerta da questo dispositivo più accessibile.

Rimangono dubbi su possibili miglioramenti alla fotocamera, in particolare riguardo l’introduzione di una modalità notturna.

Le anticipazioni su nuovi prodotti e tecnologie dimostrano l’impegno continuo di Apple nell’innovazione e nella diversificazione del proprio portfolio. L’attenzione verso la tecnologia microLED e il rinnovamento della linea iPad e MacBook Air, insieme all’evoluzione dell’iPhone SE, delineano una strategia che mira a consolidare la presenza di Apple in diversi segmenti di mercato, mantenendo al tempo stesso un occhio di riguardo verso le esigenze e le preferenze dei consumatori.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Notizie1 giorno fa

Risolta vulnerabilità zero-day kernel di Windows sfruttata da Lazarus

Tempo di lettura: < 1 minuto. Risolta vulnerabilità Kernel Windows sfruttata dall'APT nordcoreano Lazarus come zero-day: aggiornare per sicurezza.

Notizie2 giorni fa

Kaspersky, vulnerabilità negli Smart Toy, rischi per bambini. Ecco cosa fare

Tempo di lettura: 2 minuti. Kaspersky denuncia una vulnerabilità in uno dei tanti smart toy a disposizione dei bambini, aprendo...

Notizie3 giorni fa

Il Dipartimento dell’Interno USA hackera i propri sistemi Cloud

Tempo di lettura: 2 minuti. Un organo di controllo del governo USA hackera i sistemi cloud del Dipartimento dell'Interno in...

Notizie4 giorni fa

Nuova Minaccia Cyber in Europa: SPIKEDWINE e il Backdoor WINELOADER

Tempo di lettura: 2 minuti. SPIKEDWINE lancia attacchi cyber in Europa con il backdoor WINELOADER, mirando a funzionari con legami...

CISA CISA
Notizie4 giorni fa

CISA nuovi avvisi ICS e linee per la formazione nella cybersecurity

Tempo di lettura: < 1 minuto. CISA emana avvisi per la sicurezza dei sistemi di controllo industriale e lancia una...

mata malware mata malware
Notizie5 giorni fa

Malware TimbreStealer si diffonde tramite truffe phishing

Tempo di lettura: 2 minuti. TimbreStealer, un nuovo malware, si diffonde tramite truffe phishing legate al tema delle tasse, prendendo...

Notizie6 giorni fa

Nuova minaccia nel Cyberspazio: steganografia e Remcos RAT

Tempo di lettura: 2 minuti. UAC-0184' utilizza steganografia per diffondere RAT Remcos, ampliando i bersagli a entità extra-ucraine

Ultimate Member Wordpress Ultimate Member Wordpress
Notizie6 giorni fa

Ultimate Member: vulnerabilità critica SQL in Plugin WordPress – AGGIORNARE SUBITO

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta vulnerabilità critica SQLi in plugin WordPress 'Ultimate Member', minacciando oltre 200.000 siti. Aggiornamento urgente...

FCKeditor FCKeditor
Notizie7 giorni fa

Hacker sfruttano CMS FCKeditor vecchio di 14 Anni per “avvelenamento” SEO su siti governativi e educativi

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli hacker stanno sfruttando FCKeditor, un editor CMS obsoleto, per compromettere siti governativi ed educativi...

Notizie7 giorni fa

Tutto ciò che devi sapere sulla Direttiva NIS2 e quali obblighi prevede

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri come adeguarsi ai nuovi obblighi di cybersicurezza introdotti dalla Direttiva NIS2 dell'UE contro le...

Truffe recenti

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste2 settimane fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia2 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie3 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie4 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie4 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie5 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie5 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie5 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Truffe online5 mesi fa

ChatGPT cerca di ingannare cuori solitari appassionati di AI

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa LoveGPT rappresenta una nuova minaccia nel mondo degli appuntamenti online, sfruttando l'AI...

Notizie5 mesi fa

Nuovo avviso della Polizia Postale: attenzione allo “Spoofing telefonico”

Tempo di lettura: 2 minuti. Attenzione ai tentativi di truffa tramite "Spoofing telefonico": la Polizia Postale avvisa e fornisce consigli...

Tendenza