Connect with us

Tech

Motorola disabilita gli smartphone in Messico a causa di vendite non autorizzate

Tempo di lettura: < 1 minuto. Motorola disabilita gli smartphone in Messico venduti tramite venditori non autorizzati. I dispositivi non certificati e non progettati per le reti messicane vengono disabilitati se attivati dopo il 27 luglio 2023, rendendoli inoperabili 11 giorni dopo la configurazione.

Pubblicato

il

Motorola G54
Tempo di lettura: < 1 minuto.

Motorola sta affrontando problemi in Messico a causa dell’alto volume di telefoni venduti tramite venditori non autorizzati. Negli ultimi mesi, la società ha preso la drastica misura di disabilitare completamente questi telefoni. A causa di “alti tassi di dispositivi irregolari nel nostro paese”, Motorola ha disabilitato gli smartphone per gli utenti in Messico. La ragione data è che i dispositivi “non sono stati certificati dalle entità normative messicane” e “non sono stati progettati per le reti in Messico”.

Dispositivi destinati ad altri mercati

I dispositivi in questione erano destinati ad altri mercati in tutto il mondo, ma alla fine sono stati venduti tramite venditori non autorizzati in Messico. Motorola sta disabilitando solo gli smartphone venduti in questo modo se sono stati attivati dopo il 27 luglio 2023. Gli utenti vedranno una notifica dopo aver configurato il dispositivo per la prima volta, e un’altra 10 giorni dopo l’attivazione avvertendo della situazione. 11 giorni dopo la configurazione, il dispositivo non sarà più operabile.

Offerta di sconto del 30%

Motorola offre ai clienti colpiti uno sconto del 30% su hardware Motorola “regolare” autorizzato per il Messico. Nonostante la disabilitazione, i dispositivi acquistati all’estero per l’uso in Messico apparentemente non saranno disabilitati, ma riceveranno un “avviso di utilizzo”.

Tech

Gmail, ritardi nella consegna delle Email

Pubblicato

il

Gmail
Tempo di lettura: < 1 minuto.

Gmail ha riscontrato un problema tecnico che ha causato ritardi nella consegna delle email, influenzando principalmente gli account Workspace e i domini personalizzati.

Il Problema di Consegna

Il problema, iniziato il 30 novembre 2023 alle 08:30 ora del Pacifico, ha comportato ritardi nella consegna delle email inviate tramite Gmail. Google ha riconosciuto il problema sulla sua Dashboard di Stato di Workspace, indicando che il team di ingegneria sta lavorando alla sua mitigazione.

Impatto sui Clienti

Gli utenti colpiti da questo problema hanno riscontrato ritardi di alcuni minuti nell’invio delle email. Durante i test, si è notato che le email inviate da account personali Gmail venivano consegnate correttamente, mentre quelle inviate da account Workspace o domini personalizzati subivano ritardi significativi. In alcuni casi, le email impiegavano fino a 23 minuti per apparire nella casella di posta del destinatario, nonostante fossero immediatamente visibili nella cartella “Inviati”.

Soluzione temporanea e Aggiornamenti

La soluzione temporanea suggerita è stata quella di riprovare a inviare l’email. Un aggiornamento successivo di Gmail ha indicato che le nuove email non dovrebbero riscontrare problemi ed ulteriori, mentre quelle più vecchie sarebbero state automaticamente ritentate e consegnate entro le successive ore.

Prosegui la lettura

Tech

Meizu 21: innovazione con Sensore Samsung da 200MP

Pubblicato

il

Meizu 21
Tempo di lettura: 2 minuti.

Meizu ha lanciato il suo ultimo smartphone di punta, il Meizu 21, che si distingue per il suo sensore fotografico rivoluzionario e altre caratteristiche avanzate.

Fotocamera da 200MP: un salto qualitativo

Meizu 21 si avvale del sensore ISOCELL HP3 da 200MP di Samsung come fotocamera principale, rappresentando un enorme salto qualitativo rispetto al sensore da 50MP del modello precedente. Questa fotocamera offre autofocus a rilevamento di fase (PDAF), stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e registrazione video in 8K. Completano la configurazione una fotocamera ultra-grandangolare da 13MP e una fotocamera per ritratti da 5MP, mentre per i selfie è presente un sensore da 32MP.

Prestazioni e Display

Il Meizu 21 è alimentato dal chipset Snapdragon 8 Gen 3 di Qualcomm, con opzioni fino a 12GB di RAM e 512GB di memoria interna. Il dispositivo è dotato di un display AMOLED da 6,55 pollici con risoluzione Full HD+ e frequenza di aggiornamento di 120Hz. Il display offre una luminosità massima di 1.100 nits e una luminosità di picco di 1.800 nits, superando i 800 nits del Meizu 20.

Batteria e Connettività

Il telefono include una batteria da 4.800mAh con ricarica rapida a 80W. Tra le opzioni di connettività figurano Wi-Fi 7, Bluetooth v5.4, GPS dual-band, NFC, infrarossi e porta USB Type-C. Il Meizu 21 è inoltre dotato di scanner di impronte digitali integrato nel display e altoparlanti stereo, con certificazione IP54 per resistenza a schizzi e polvere.

Software e Colorazioni

Meizu 21 funziona con Android 13 personalizzato con l’interfaccia utente FlyoneOS 10.5 e sarà disponibile in quattro colori: Nero, Verde, Viola e Bianco.

Prezzi e Disponibilità

In Cina, il Meizu 21 sarà disponibile dal 5 dicembre 2023 a partire da CNY 3.399 ($479) per la variante 8GB + 256GB e CNY 3.999 ($564) per la versione 12GB + 512GB. Sorprendentemente, Meizu offrirà una garanzia di 3 anni con il telefono. Non è previsto il lancio del Meizu 21 al di fuori della Cina.

Prosegui la lettura

Tech

Samsung Galaxy S24: Novità

Pubblicato

il

Galaxy S24 Ultra
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il Galaxy S24 di Samsung si prepara a fare il suo ingresso nel mercato con alcune novità interessanti e conferme attese. Secondo le ultime informazioni divulgate dal leakster Ice Universe, la serie S24 porterà con sé alcune specifiche tecniche degne di nota.

Galaxy S24+: Aumento di RAM

Una delle novità più significative riguarda il Galaxy S24+, che avrà finalmente un’opzione con 12GB di RAM. Questo è un netto miglioramento rispetto al S23+, che offriva solo opzioni da 8GB. Tuttavia, il modello base del Galaxy S24 continuerà a offrire 8GB di RAM, una capacità che rimane invariata dalla serie S20.

Galaxy S24 Ultra: Solo Chip Snapdragon

Per quanto riguarda il Galaxy S24 Ultra, è stato confermato che utilizzerà esclusivamente i chip Snapdragon 8 Gen 3 con core CPU potenziati. I modelli S24 e S24+ useranno il chip Snapdragon in alcune regioni e l’Exynos 2400 di Samsung in altre. Sono già emersi risultati di benchmark per l’S24 Ultra con 8GB e 12GB di RAM.

16GB di RAM: Un’Opzione Non Prevista

Interessante notare che, nonostante alcuni produttori stiano già rilasciando telefoni con 24GB di RAM, Samsung sembra riluttante a superare la soglia dei 12GB. Questo è particolarmente curioso considerando che sia il S20 Ultra che il S21 Ultra avevano versioni con 16GB di RAM.

Certificazioni FCC e Supporto 5G

La serie S24 è stata certificata dalla FCC, confermando che sia il S24+ che l’S24 Ultra avranno il supporto 5G mmWave negli Stati Uniti, oltre a UWB. Nessuna sorpresa qui, dato che anche i modelli S23+ e S23 Ultra avevano queste caratteristiche. Il modello base S24 avrà anch’esso il supporto 5G mmWave, ma non UWB.

Lancio e Pre-Ordini

Samsung dovrebbe svelare la serie Galaxy S24 il 17 gennaio, con l’inizio dei pre-ordini subito dopo. Le prime spedizioni sono attese tra il 26 e il 30 gennaio intanto c’è l’S23 in offerta su Amazon.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Jaxa Jaxa
Notizie1 giorno fa

JAXA colpita da un cyberattacco: rete disattivata

Tempo di lettura: < 1 minuto. L’Agenzia Spaziale Giapponese (JAXA) ha subito un grave cyberattacco, come riportato dal segretario capo...

CISA CISA
Notizie2 giorni fa

CISA pubblica quattro avvisi sui Sistemi di Controllo Industriale

Tempo di lettura: < 1 minuto. Introduzione: La Cybersecurity and Infrastructure Security Agency (CISA) degli Stati Uniti ha pubblicato quattro...

chrome malware chrome malware
Notizie2 giorni fa

Google Chrome risolto il sesto Zero-Day del 2023

Tempo di lettura: < 1 minuto. Google ha rilasciato un aggiornamento di sicurezza d’emergenza per Chrome, correggendo la sesta vulnerabilità...

Downloader App Google Play Downloader App Google Play
Notizie2 giorni fa

Downloader App sospesa da Google Play: caso di DMCA insolito

Tempo di lettura: 2 minuti. Downloader app sospesa da Google Play per una richiesta DMCA vaga, sollevando questioni sulla gestione...

Victor Zhora Victor Zhora
Notizie3 giorni fa

Ucraina: arrestato Victor Zhora. Ex capo della Cybersecurity

Tempo di lettura: < 1 minuto. Il governo ucraino ha recentemente arrestato Victor Zhora, ex vice capo del Servizio Speciale...

Defender Application Guard Office Defender Application Guard Office
Notizie3 giorni fa

Microsoft dice addio a Defender Application Guard per Office

Tempo di lettura: 2 minuti. Microsoft ha annunciato la deprecazione di Defender Application Guard per Office, una mossa che segna...

Notizie4 giorni fa

UK e USA: linee guida per lo Sviluppo Sicuro di AI

Tempo di lettura: 2 minuti. CISA e NCSC, insieme a partner internazionali, rilasciano linee guida per lo sviluppo sicuro di...

ownCloud ownCloud
Notizie6 giorni fa

Vulnerabilità critiche in ownCloud: esposte password amministratori

Tempo di lettura: 2 minuti. Il software open source di condivisione file ownCloud ha recentemente rivelato tre vulnerabilità di sicurezza...

Notizie6 giorni fa

Cyberattacchi collegati a Hamas con versione in Rust di Sysjoker

Tempo di lettura: 2 minuti. Ricerche di cybersecurity rivelano l'uso di SysJoker in Rust da parte di un attore di...

Notizie1 settimana fa

Router e telecamere a rischio da attacchi Zero-Day

Tempo di lettura: 3 minuti. Nuovi attacchi zero-day da un botnet ostile mettono a rischio migliaia di router e telecamere,...

Truffe recenti

Notizie2 settimane fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie3 settimane fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie1 mese fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie1 mese fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie2 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Truffe online2 mesi fa

ChatGPT cerca di ingannare cuori solitari appassionati di AI

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa LoveGPT rappresenta una nuova minaccia nel mondo degli appuntamenti online, sfruttando l'AI...

Notizie2 mesi fa

Nuovo avviso della Polizia Postale: attenzione allo “Spoofing telefonico”

Tempo di lettura: 2 minuti. Attenzione ai tentativi di truffa tramite "Spoofing telefonico": la Polizia Postale avvisa e fornisce consigli...

Truffe online2 mesi fa

No, la vostra pagina Facebook non sta per scadere e non è disabilitata

Tempo di lettura: < 1 minuto. La nuova vecchia truffa è indirizzata ai proprietari delle pagine a cui si vuole...

Economia3 mesi fa

MetaMask ecco la funzione di scambio ETH in valuta fiat

Tempo di lettura: < 1 minuto. MetaMask lancia una nuova funzione che permette agli utenti di vendere Ether per valuta...

truffa PWCNU truffa PWCNU
Truffe online3 mesi fa

Allerta Truffa: segnalazione di frode online su PWCNU.com

Tempo di lettura: 2 minuti. Allerta truffa: lettore segnala frode su PWCNU.com, perdendo 800€ in schema Ponzi che utilizza numeri...

Tendenza