Connect with us

Tech

OpenAI, 100 milioni di utenti e lancia GPT-4 Turbo

Tempo di lettura: 5 minuti. OpenAI lancia API DALL-E 3 e migliora GPT-4, con 100 milioni di utenti settimanali ChatGPT e garantisce la protezione copyright dei clienti.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 5 minuti.

OpenAI ha annunciato miglioramenti significativi ai suoi modelli di linguaggio avanzati, GPT-4 nella versione turbo e GPT-3.5, tra cui basi di conoscenza aggiornate e una finestra di contesto molto più ampia. La compagnia segue le orme di Google e Microsoft nell’offrire protezione ai clienti contro le cause per violazione del copyright.

GPT-4 Turbo: addestramento e anteprima API

GPT-4 Turbo, attualmente disponibile in anteprima API, è stato addestrato con informazioni aggiornate ad aprile 2023, come annunciato lunedì durante la prima conferenza per sviluppatori organizzata dall’azienda. La versione precedente di GPT-4, rilasciata a marzo, si basava su dati aggiornati a settembre 2021. OpenAI prevede di rilasciare un modello Turbo pronto per la produzione nelle prossime settimane, senza fornire una data precisa.

GPT-4 Turbo: più dati e costi ridotti per gli sviluppatori

GPT-4 Turbo sarà in grado di “vedere” più dati, con una finestra di contesto di 128K, che OpenAI afferma essere “equivalente a più di 300 pagine di testo in un unico prompt”. Generalmente, finestre di contesto più ampie permettono ai modelli di linguaggio avanzati come GPT di comprendere meglio la domanda e offrire risposte più ponderate. In precedenza, OpenAI aveva rilasciato due versioni di GPT-4, una con una finestra di contesto di soli 8K e un’altra di 32K.

chat gpt
chat gpt

Economia e accessibilità di GPT-4 Turbo

OpenAI dichiara che GPT-4 Turbo è più economico da eseguire per gli sviluppatori. L’input costerà solo $0.01 per 1.000 token — l’unità base di testo o codice per i LLM da leggere — rispetto ai $0.03 di GPT-4. Ogni output costerà $0.03 per 1.000 token. Nel complesso, OpenAI afferma che la nuova versione di GPT-4 è tre volte più economica rispetto alle precedenti.

Questa nuova versione di GPT-4 accetterà ancora prompt visivi, richieste di testo-parlato e integrerà DALL-E 3, una funzionalità annunciata per la prima volta a ottobre.

Le migliorie apportate a GPT-4 Turbo significano che gli utenti possono chiedere al modello di eseguire compiti più complessi in un unico prompt. Gli utenti possono persino specificare a GPT-4 Turbo di utilizzare il linguaggio di codifica di loro scelta per i risultati, come codice in XML o JSON.

Anche le aziende che utilizzano il modello GPT-3.5 Turbo beneficeranno di miglioramenti nelle finestre di contesto, funzionalità e prezzi. Avrà una finestra di contesto di 16K per impostazione predefinita e gli stessi aggiornamenti funzionali di GPT-4 Turbo. GPT-3.5 Turbo costerà $0.01 per input e $0.002 per output.

OpenAI ha rilasciato GPT-3.5 Turbo a marzo, presentandolo come il miglior modello per usi non legati alla chat. Ad agosto, l’azienda ha rilasciato una versione che può essere personalizzata.

OpenAI rinnova GPT-4 e introduce protezioni copyright

Oltre ai miglioramenti al modello di punta, OpenAI ha anche annunciato che seguirà l’esempio di Microsoft e Google fornendo un’indennità di copyright agli utenti aziendali attraverso un programma chiamato Copyright Shield.

“Interverremo ora a difendere i nostri clienti e pagheremo i costi sostenuti se doveste affrontare rivendicazioni legali per violazione del copyright,” ha dichiarato l’azienda.

Copyright Shield coprirà le funzionalità generalmente disponibili di ChatGPT Enterprise e la piattaforma di sviluppo di OpenAI.

Google ha dichiarato che assumerà la responsabilità legale se i clienti che utilizzano le sue funzionalità di AI generativa incorporata vengono citati in giudizio per violazione del copyright. Microsoft ha esteso le stesse protezioni agli utenti aziendali dei suoi prodotti AI Copilot.

OpenAI presenta l’API di DALL-E 3 e nuovi modelli di Testo-Parlato

OpenAI ha lanciato una serie di nuove API durante il suo primo Developer Day, segnando un passo avanti significativo nella disponibilità di modelli di intelligenza artificiale avanzati.

DALL-E 3, il modello di OpenAI che trasforma il testo in immagini, è ora accessibile tramite API dopo essere stato introdotto in ChatGPT e Bing Chat. Allo stesso modo della versione precedente, l’API di DALL-E incorpora un sistema di moderazione integrato per prevenire usi impropri, secondo quanto affermato da OpenAI.

OpenAI lancia DALL-E 3
OpenAI lancia DALL-E 3

L’API di DALL-E 3 offre diverse opzioni di formato e qualità, con prezzi che partono da $0.04 per immagine generata.

In un altro ambito, OpenAI fornisce ora un’API di testo-parlato che propone sei voci preimpostate tra cui scegliere e due varianti del modello di AI generativa. È disponibile da oggi, con prezzi che iniziano da $0.015 per ogni 1.000 caratteri inseriti.

Questo è molto più naturale di qualsiasi altra cosa abbiamo sentito finora, il che può rendere le app più naturali nell’interazione e più accessibili,” ha dichiarato Sam Altman di OpenAI sul palco. “Inoltre, sblocca molti casi d’uso come l’apprendimento delle lingue e l’assistenza vocale.”

In un annuncio correlato, OpenAI ha lanciato la prossima versione del suo modello open source di riconoscimento automatico della parola, Whisper large-v3, che l’azienda sostiene offra prestazioni migliorate in diverse lingue.

ChatGPT di OpenAI: 100 milioni di utenti settimanali

OpenAI ha annunciato che ChatGPT ha raggiunto i 100 milioni di utenti settimanali, un traguardo impressionante per un servizio lanciato meno di un anno fa. Durante la sua prima conferenza per sviluppatori, il CEO di OpenAI, Sam Altman, ha rivelato che oltre due milioni di sviluppatori stanno attualmente costruendo applicazioni sulla sua API, inclusa la maggior parte delle aziende Fortune 500.

La piattaforma ha introdotto una serie di nuove funzionalità, tra cui una piattaforma per costruire versioni personalizzate di ChatGPT per assistere con compiti specifici e GPT-4 Turbo, un nuovo modello aggiornato con eventi mondiali fino ad aprile 2023 e capace di gestire l’equivalente di oltre 300 pagine di testo in un unico prompt.

Il successo inarrestabile di ChatGPT

ChatGPT è stato considerato l’app di internet per consumatori con la crescita più rapida di tutti i tempi, raggiungendo 100 milioni di utenti mensili in soli due mesi dal lancio. Per confronto, Facebook ha impiegato circa quattro anni e mezzo per raggiungere 100 milioni di utenti, Twitter più di cinque anni, e Instagram poco più di due anni.

Microsoft ha riferito che il suo motore di ricerca Bing, che ha integrato le funzionalità di AI generativa alimentate da GPT-4 di OpenAI all’inizio di quest’anno, ha superato i 100 milioni di utenti attivi giornalieri a marzo, più di un decennio dopo il suo lancio nel 2009. Il record di ChatGPT è stato superato da Threads di Meta, che ha accumulato 100 milioni di utenti in meno di una settimana dal suo lancio a luglio, ma l’utilizzo di Threads sembra essere diminuito nei mesi successivi, con poco meno di 100 milioni di utenti attivi mensili a ottobre.

Indipendentemente dal modo in cui si analizzano i numeri, ChatGPT rimane estremamente popolare e non ha ancora festeggiato il suo primo compleanno come servizio pubblico.

Risposta ai report sui cali di popolarità

Non è la prima volta che vediamo numeri di utenti così elevati associati al chatbot di OpenAI. Già a febbraio, Similarweb aveva stimato che lo strumento aveva raggiunto il traguardo di 100 milioni di visitatori unici in un solo mese e 25 milioni di visitatori al giorno. Tuttavia, l’annuncio di oggi è notevole per essere un dato ufficiale fornito direttamente da OpenAI piuttosto che una stima di terze parti.

La divulgazione dei numeri sembra essere un tentativo di contrastare recenti report dei media che sostengono che la popolarità di ChatGPT stia iniziando a calare dal suo rilascio a novembre dell’anno scorso.

Tech

Samsung è davvero Galaxy: due notizie dallo spazio S24 Ultra e S21 Ultra

Tempo di lettura: 2 minuti. Galaxy S24 Ultra cattura immagini della Terra dallo spazio, mentre S21 Ultra testa il servizio satellite-to-phone di Starlink fino a 17Mbps

Pubblicato

in data

Samsung Galaxy S24 Ultra foto spazio
Tempo di lettura: 2 minuti.

Samsung continua a spingere i confini dell’innovazione nel settore degli smartphone, come dimostrano due recenti sviluppi che mettono in luce le capacità estese dei suoi dispositivi di punta Galaxy nello spazio. Da un lato, il Galaxy S24 Ultra è stato protagonista di una missione spaziale unica nel suo genere, inviato ai confini dell’atmosfera terrestre per catturare immagini straordinarie della Terra. Questa impresa non solo sottolinea l’eccezionale qualità fotografica del dispositivo ma anche l’audacia di Samsung nell’esplorare nuove applicazioni per la sua tecnologia.

Parallelamente, il Galaxy S21 Ultra si è distinto in un campo diverso ma altrettanto rivoluzionario, quello delle comunicazioni satellitari. Attraverso una collaborazione con Starlink, il servizio di internet satellitare di SpaceX, Samsung ha testato con successo la capacità del Galaxy S21 Ultra di raggiungere velocità di download significative via satellite. Questo test apre la strada a nuove possibilità di connettività per gli utenti in zone remote o in situazioni di emergenza, dove le reti cellulari tradizionali potrebbero non essere disponibili.

Samsung Galaxy S24 Ultra: foto della terra dall’alto

Samsung ha recentemente inviato il Galaxy S24 Ultra nello spazio per catturare immagini spettacolari della Terra. Utilizzando due scheletri in fibra di carbonio, il dispositivo è stato portato a 37 km sopra la superficie terrestre tramite un pallone aerostatico. Le fotocamere posteriori del Galaxy S24 Ultra hanno catturato immagini straordinarie, dimostrando le capacità avanzate del sistema fotografico che include una fotocamera principale da 200MP con OIS, una ultra-grandangolare da 12MP con autofocus, e teleobiettivi da 10MP e 50MP con zoom ottico 3x e 5x rispettivamente.

Samsung Galaxy S21 Ultra: test del servizio Satellite-to-Phone di Starlink

Elon Musk ha annunciato che Starlink ha raggiunto velocità di download fino a 17Mbps testando il servizio satellite-to-phone con un Galaxy S21 Ultra. Questo test, effettuato in collaborazione con un operatore di telefonia cellulare statunitense, dimostra come i futuri smartphone potrebbero comunicare direttamente con i satelliti per chiamate e messaggi, anche in assenza di reti cellulari convenzionali. Sebbene attualmente le basse velocità limitino l’uso a situazioni di emergenza, questa tecnologia potrebbe essere integrata in futuri modelli Galaxy per offrire comunicazioni satellitari.

Queste iniziative sottolineano l’impegno di Samsung nell’esplorare e integrare tecnologie all’avanguardia nei suoi dispositivi, dal miglioramento delle capacità fotografiche all’esplorazione di nuove forme di connettività.

Prosegui la lettura

Tech

ASUS Zenfone 11 Ultra: certificazione e specifiche in Anteprima

Tempo di lettura: 2 minuti. L’ASUS Zenfone 11 Ultra, con ricarica wireless da 12W e supporto alla ricarica rapida da 65W, sarà alimentato dal chipset Snapdragon 8 Gen 3

Pubblicato

in data

Zenfone 11 Ultra
Tempo di lettura: 2 minuti.

L’ASUS Zenfone 11 Ultra, atteso nuovo smartphone dell’azienda, ha ottenuto la certificazione dal Wireless Power Consortium, svelando alcuni dettagli interessanti sul design frontale e sulle caratteristiche di ricarica. Il dispositivo, contrassegnato dal numero di modello AI2401_H, sfoggia un design moderno con un foro centrale per la fotocamera e un display piatto circondato da cornici minimali su tutti i lati. I pulsanti di accensione e i controlli del volume si troveranno sul lato destro.

La certificazione rivela che lo smartphone supporterà una ricarica wireless con un carico massimo di 12W, che potrebbe rappresentare il carico minimo supportato. Si prevede che il dispositivo offra una tecnologia di ricarica wireless da 15W, in linea con il predecessore Zenfone 10 e gli smartphone della recente serie ROG Phone 8, che condividono una numerazione di modello simile (AI2401_xxxx). Inoltre, è confermato il supporto alla ricarica rapida cablata da 65W.

Specifiche Attese dell’ASUS Zenfone 11 Ultra

ASUS ha annunciato che lo Zenfone 11 Ultra sarà alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3 e supporterà fino a 16GB di RAM, secondo una lista Geekbench. Il dispositivo girerà su Android 14, personalizzato dall’interfaccia utente proprietaria di ASUS.

Le immagini render condivise dal leaker Evan Blass rivelano che lo smartphone sarà disponibile in diverse colorazioni: Eternal Black, Skyline Blue, Misty Gray, Verdure Green e Desert Sienna. Ulteriori informazioni trapelate su Reddit descrivono lo Zenfone 11 Ultra dotato di un display AMOLED da 6.78 pollici con risoluzione FHD+ e un tasso di aggiornamento LTPO di 144Hz. Il comparto fotografico posteriore includerà una tripla configurazione con un sensore principale da 50MP, un ultra-grandangolo da 13MP e un teleobiettivo da 32MP con zoom ottico 3x.

Prosegui la lettura

Tech

Design Huawei P70 svelato da una cover protettiva

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri l’innovativo design della fotocamera dello Huawei P70 svelato da una cover protettiva, con una disposizione triangolare delle lenti

Pubblicato

in data

Design fotocamera Huawei P70
Tempo di lettura: 2 minuti.

La serie Huawei P70, uno degli smartphone più attesi del 2024, ha suscitato grande interesse tra gli appassionati di tecnologia con la recente fuga di immagini del suo vetro decorativo per fotocamera. Grazie alle immagini condivise dal noto blogger cinese di tecnologia @DigitalChatStation, è stato possibile dare un’occhiata alla cover protettiva di terze parti per l’Huawei P70, rivelando così anticipazioni sul design della fotocamera.

Elementi distintivi del design della fotocamera

Le immagini trapelate mostrano un approccio all’avanguardia al design della fotocamera per la serie Huawei P70, con un’insolita disposizione triangolare delle lenti all’interno di una cornice quadrata. Questa configurazione comprende un sensore principale di grandi dimensioni, circondato da un anello argentato, e due sensori più piccoli ai lati. La parte posteriore del telefono presenta una struttura curva con texture grigia e nera e bordi arrotondati, confermando un’estetica distintiva e riconoscibile.

Specifiche e tecnologia della fotocamera

Le immagini corrispondono alle precedenti anticipazioni riguardanti l’introduzione di una nuova apertura variabile e di una lente periscopica, tecnologie che promettono di migliorare notevolmente le capacità fotografiche dello smartphone, anche in condizioni di scarsa illuminazione.

Aspettative e speculazioni

La serie Huawei P70 è attesa con grande interesse per vedere come queste anticipazioni si tradurranno nella realtà una volta che il dispositivo sarà ufficialmente svelato. In particolare, si prevede che il nuovo modello includa un chip Kirin 9xxx, uno schermo da circa 6,58 pollici o 6,8 pollici con design a micro-curva e una configurazione avanzata della fotocamera che comprende un’apertura fisica variabile OV50H/IMX989, un ultra-grandangolo da 50MP e un teleobiettivo periscopico 4x da 50MP.

L’attesa per la serie Huawei P70 continua a crescere grazie alla recente fuga di notizie sul suo design della fotocamera, che offre uno sguardo preliminare sulle innovative caratteristiche e sul design avanzato del dispositivo. Con la promessa di tecnologia all’avanguardia e di un design elegante, la serie Huawei P70 si preannuncia come un forte contendente nel competitivo mercato degli smartphone del 2024.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Notizie1 giorno fa

Risolta vulnerabilità zero-day kernel di Windows sfruttata da Lazarus

Tempo di lettura: < 1 minuto. Risolta vulnerabilità Kernel Windows sfruttata dall'APT nordcoreano Lazarus come zero-day: aggiornare per sicurezza.

Notizie2 giorni fa

Kaspersky, vulnerabilità negli Smart Toy, rischi per bambini. Ecco cosa fare

Tempo di lettura: 2 minuti. Kaspersky denuncia una vulnerabilità in uno dei tanti smart toy a disposizione dei bambini, aprendo...

Notizie3 giorni fa

Il Dipartimento dell’Interno USA hackera i propri sistemi Cloud

Tempo di lettura: 2 minuti. Un organo di controllo del governo USA hackera i sistemi cloud del Dipartimento dell'Interno in...

Notizie4 giorni fa

Nuova Minaccia Cyber in Europa: SPIKEDWINE e il Backdoor WINELOADER

Tempo di lettura: 2 minuti. SPIKEDWINE lancia attacchi cyber in Europa con il backdoor WINELOADER, mirando a funzionari con legami...

CISA CISA
Notizie4 giorni fa

CISA nuovi avvisi ICS e linee per la formazione nella cybersecurity

Tempo di lettura: < 1 minuto. CISA emana avvisi per la sicurezza dei sistemi di controllo industriale e lancia una...

mata malware mata malware
Notizie5 giorni fa

Malware TimbreStealer si diffonde tramite truffe phishing

Tempo di lettura: 2 minuti. TimbreStealer, un nuovo malware, si diffonde tramite truffe phishing legate al tema delle tasse, prendendo...

Notizie6 giorni fa

Nuova minaccia nel Cyberspazio: steganografia e Remcos RAT

Tempo di lettura: 2 minuti. UAC-0184' utilizza steganografia per diffondere RAT Remcos, ampliando i bersagli a entità extra-ucraine

Ultimate Member Wordpress Ultimate Member Wordpress
Notizie6 giorni fa

Ultimate Member: vulnerabilità critica SQL in Plugin WordPress – AGGIORNARE SUBITO

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta vulnerabilità critica SQLi in plugin WordPress 'Ultimate Member', minacciando oltre 200.000 siti. Aggiornamento urgente...

FCKeditor FCKeditor
Notizie7 giorni fa

Hacker sfruttano CMS FCKeditor vecchio di 14 Anni per “avvelenamento” SEO su siti governativi e educativi

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli hacker stanno sfruttando FCKeditor, un editor CMS obsoleto, per compromettere siti governativi ed educativi...

Notizie7 giorni fa

Tutto ciò che devi sapere sulla Direttiva NIS2 e quali obblighi prevede

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri come adeguarsi ai nuovi obblighi di cybersicurezza introdotti dalla Direttiva NIS2 dell'UE contro le...

Truffe recenti

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste2 settimane fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia2 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie3 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie4 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie4 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie5 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie5 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie5 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Truffe online5 mesi fa

ChatGPT cerca di ingannare cuori solitari appassionati di AI

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa LoveGPT rappresenta una nuova minaccia nel mondo degli appuntamenti online, sfruttando l'AI...

Notizie5 mesi fa

Nuovo avviso della Polizia Postale: attenzione allo “Spoofing telefonico”

Tempo di lettura: 2 minuti. Attenzione ai tentativi di truffa tramite "Spoofing telefonico": la Polizia Postale avvisa e fornisce consigli...

Tendenza