Connect with us

Tech

Samsung Galaxy Watch FE in arrivo: c’è la certificazione

Tempo di lettura: 2 minuti. Bluetooth SIG ha elencato un nuovo smartwatch Samsung modello SM-R861, alimentando le indiscrezioni su Galaxy Watch FE.

Pubblicato

in data

Galaxy Watch FE - fonte AndroidHeadlines
Tempo di lettura: 2 minuti.

Il popolare sito di certificazione Bluetooth SIG ha recentemente elencato un nuovo smartwatch Samsung con il numero di modello SM-R861, alimentando le voci sull’imminente arrivo di un dispositivo chiamato Galaxy Watch FE.

I rumor suggeriscono che “FE” possa stare per “Fan Edition” o “Galaxy Watch 4 (2024)”, successore dell’attuale Galaxy Watch 4. L’attesa è per un modello dal prezzo più accessibile rispetto ai top di gamma.

Possibile data di lancio e caratteristiche tecniche

Samsung solitamente presenta i propri smartwatch nel mese di agosto, in concomitanza con il lancio dei nuovi dispositivi pieghevoli. Non è ancora ufficializzata una data precisa, ma è possibile che il Galaxy Watch FE venga presentato durante il prossimo evento Galaxy Unpacked di luglio, insieme al Galaxy Watch 7.

Per quanto riguarda le specifiche tecniche, si vocifera di una cassa circolare con la caratteristica ghiera girevole, elemento spesso apprezzato dagli utenti Samsung. Il Galaxy Watch FE potrebbe condividere alcune caratteristiche con il Galaxy Watch 4, tra cui la resistenza all’acqua fino a 5 ATM e la certificazione IP68 per la resistenza a polvere e acqua.

Vivo Watch GT
Vivo Watch GT

Non ci sono ancora informazioni ufficiali sull’hardware interno, ma alcune indiscrezioni parlano di supporto alla ricarica wireless a 5W, come già visto sul Galaxy Watch 4, scopri le offerte su Amazon.

Smartphone

Infinix Zero Flip e HTC U24 Pro: specifiche e design svelati

Tempo di lettura: 3 minuti. Specifiche e design dell’Infinix Zero Flip e dell’HTC U24 Pro, i nuovi smartphone pieghevoli e premium con caratteristiche avanzate.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 3 minuti.

L’Infinix Zero Flip e l’HTC U24 Pro sono i dispositivi più attesi del 2024, con il primo che rappresenta il debutto di Infinix nel mercato degli smartphone pieghevoli. L’Infinix Zero Flip ha ricevuto la certificazione FCC, suggerendo un lancio globale imminente. La certificazione rivela che il telefono sarà dotato di 8GB di RAM e 512GB di memoria interna, con supporto per la ricarica rapida da 70W. Il dispositivo supporterà la doppia SIM, come indicato dalla presenza di due numeri IMEI.

Infinix Zero Flip: il primo smartphone pieghevole del marchio

L’Infinix Zero Flip, il primo smartphone pieghevole del marchio, ha ricevuto la certificazione FCC, suggerendo un lancio globale imminente. La certificazione rivela che il telefono sarà dotato di 8GB di RAM e 512GB di memoria interna, con supporto per la ricarica rapida da 70W. Il dispositivo supporterà la doppia SIM, come indicato dalla presenza di due numeri IMEI.

Le immagini della certificazione FCC mostrano che l’Infinix Zero Flip avrà fotocamere allineate verticalmente sul retro e un ampio display quadrato sul pannello posteriore, che non si estenderà fino alla cerniera centrale. Il volume e il pulsante di accensione si trovano sul bordo destro del dispositivo. In termini di connettività, il pieghevole offrirà 5G, 4G LTE, Wi-Fi dual-band, Bluetooth e NFC.

L’Infinix Zero Flip sarà disponibile nel colore Titanium Black. Quando è aperto, il dispositivo misura 170.35 x 73.4 x 7.64mm, mentre chiuso misura 87.49 x 73.4 x 16.04mm. Questo primo telefono pieghevole di Infinix sembra puntare in alto in termini di hardware, e si prevede che competerà con i prossimi pieghevoli di Samsung, Motorola e altri sul mercato.

HTC U24 Pro: specifiche e design prima del lancio

HTC si prepara a lanciare il suo nuovo smartphone, l’HTC U24 Pro, con alcune caratteristiche chiave svelate in anticipo. Il design del dispositivo è stato elogiato per il suo corpo ergonomico realizzato in un materiale simile al vetro. Il telefono sarà dotato di una tripla fotocamera principale, inclusa una fotocamera da 50 MP con stabilizzazione ottica dell’immagine (OIS) e un teleobiettivo con zoom 2x. HTC ha anche sviluppato una nuova applicazione per la fotocamera, che promette un’esperienza di scatto migliorata con l’ausilio dell’intelligenza artificiale.

Il dispositivo presenterà un display OLED da 6,8 pollici con un foro per la fotocamera frontale e bordi curvi. Supporterà la ricarica wireless inversa, mentre la ricarica wireless diretta non è stata menzionata ma è probabile che sia inclusa. Inoltre, l’HTC U24 Pro sarà compatibile con i servizi di realtà virtuale Viverse di HTC, progettati per sincronizzarsi con i visori HTC Vive.

Le specifiche hardware includono il chipset Snapdragon 7 Gen 3, 12 GB di RAM e il sistema operativo Android 14. Queste caratteristiche posizionano l’HTC U24 Pro come un dispositivo di fascia alta, pronto a competere con altri smartphone premium sul mercato.

Prosegui la lettura

Smartphone

Specifiche del Galaxy Z Flip 6 e design del Galaxy S24 FE

Tempo di lettura: 4 minuti. Le specifiche ufficiali del Galaxy Z Flip 6 e il design trapelato del Galaxy S24 FE, con dettagli su display, fotocamere e connettività

Pubblicato

in data

Galaxy S24 FE
Tempo di lettura: 4 minuti.

Il Galaxy Z Flip 6 è pronto a fare il suo debutto al prossimo evento Galaxy Unpacked il 10 luglio 2024. Questo dispositivo, insieme al Galaxy S24 FE, ha suscitato grande interesse tra gli appassionati di tecnologia. Le specifiche ufficiali del Galaxy Z Flip 6 sono state recentemente svelate, confermando tutte le informazioni trapelate in precedenza.

Le specifiche del Galaxy Z Flip 6 ufficialmente svelate

Samsung è pronta a lanciare il prossimo smartphone pieghevole a conchiglia, il Galaxy Z Flip 6, durante l’evento Galaxy Unpacked che si terrà il 10 luglio 2024. Anche se manca ancora un mese al debutto del telefono, grazie alle numerose indiscrezioni, conosciamo già tutto su questo dispositivo.

Caratteristiche principali del Galaxy Z Flip 6

Secondo una recente fuga di notizie, il Galaxy Z Flip 6 avrà un display principale Dynamic AMOLED 2X con risoluzione Full HD+ (2.640 x 1.080 pixel) e una frequenza di aggiornamento di 120Hz. Il display esterno sarà un’unità Super AMOLED con risoluzione di 720 x 748 pixel. Il display principale misurerà 6,7 pollici mentre quello esterno sarà di 3,4 pollici.

Per quanto riguarda le prestazioni, il Galaxy Z Flip 6 sarà alimentato dal chipset Qualcomm Snapdragon 8 Gen 3. Sarà disponibile in due configurazioni di memoria: 8GB di RAM con 256GB di storage e 8GB di RAM con 512GB di storage. Il dispositivo sarà lanciato con Android 14 basato su One UI 6.1.1.

In termini di fotocamere, il telefono avrà due sensori posteriori: una fotocamera principale da 50MP con OIS e una fotocamera ultrawide da 12MP. La fotocamera frontale sarà da 10MP. La fotocamera principale sarà in grado di registrare video fino a risoluzione 4K a 60 fps.

Per la connettività, il Galaxy Z Flip 6 offrirà una porta USB 3.2 Gen 1 Type-C, Wi-Fi 6E tri-band, Bluetooth 5.3, GPS, GLONASS, Beidou, Galileo e NFC. Con design, specifiche e prezzo già noti, ora non resta che attendere pazientemente il lancio ufficiale del 10 luglio 2024.

Il design del Galaxy S24 FE con cornici sottili

Mentre Samsung ha saltato il lancio del Galaxy S22 FE, sembra che abbia deciso di lanciare un nuovo modello Fan Edition ogni anno. Recentemente, il design del Galaxy S24 FE è trapelato, mostrando alcune interessanti modifiche.

Design e specifiche del Galaxy S24 FE

Il design del Galaxy S24 FE, rivelato da OnLeaks e GizNext, mostra cornici più sottili rispetto al Galaxy S23 FE, scopri su Amazon, anche se il “mento” rimane ancora abbastanza spesso. Il telefono misura 162 x 77.3 x 8 mm, leggermente più grande del Galaxy S23 FE, che misura 158 x 76.5 x 8.2 mm. Questo ha permesso di integrare uno schermo più grande, da 6.65 pollici, rispetto ai 6.4 pollici del modello precedente.

Il Galaxy S24 FE presenterà un setup a tripla fotocamera posteriore, lati in metallo piatti e una porta USB Type-C nella parte inferiore. I pulsanti di accensione e volume saranno situati sul lato destro del dispositivo.

Secondo rapporti precedenti, il Galaxy S24 FE sarà equipaggiato con il chipset Exynos 2400, lo stesso processore a 10 core utilizzato nel Galaxy S24 e Galaxy S24+, scopri su Amazon. È stato avvistato nel database di Geekbench con 12GB di RAM e Android 14 con One UI 6. Avrà una fotocamera principale da 50MP, una fotocamera ultrawide da 12MP e una fotocamera teleobiettivo da 8MP/10MP con zoom ottico 3x.

Sebbene non siano ancora noti i dettagli sulla capacità della batteria e la velocità di ricarica, si prevede che il Galaxy S24 FE manterrà la ricarica rapida a 25W. Inoltre, il dispositivo sarà probabilmente dotato di certificazione IP67 per la resistenza alla polvere e all’acqua, un lettore di impronte digitali sotto lo schermo, altoparlanti stereo e ricarica wireless. Le opzioni di connettività includeranno GNSS, 5G, Wi-Fi 6E, Bluetooth 5.3, NFC e una porta USB 3.2 Type-C.

Samsung potrebbe annunciare il Galaxy S24 FE verso la fine del 2024 o all’inizio del 2025.

Il Galaxy S24 FE e il Galaxy Z Flip 6 rappresentano due dei dispositivi più attesi del 2024. Con specifiche avanzate e design innovativi, entrambi i modelli promettono di offrire un’esperienza utente di alto livello. Il Galaxy Z Flip 6 con il suo display pieghevole e il Galaxy S24 FE con le sue cornici sottili e le potenti specifiche interne, dimostrano l’impegno di Samsung nel fornire tecnologia di punta. Mentre ci avviciniamo alle date di lancio, è chiaro che questi dispositivi saranno al centro dell’attenzione nel mercato degli smartphone.

Prosegui la lettura

Robotica

Robot molecolari Autoassemblanti e Autodissocianti: innovazione nella nanotecnologia

Tempo di lettura: 2 minuti. I ricercatori di Tohoku e Kyoto sviluppano un controllore molecolare a DNA per robot molecolari autoassemblanti, avanzando nella nanotecnologia.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

I ricercatori delle università di Tohoku e Kyoto hanno sviluppato con successo un controllore molecolare a base di DNA che dirige autonomamente l’assemblaggio e la disassemblaggio di robot molecolari. Questa tecnologia pionieristica rappresenta un significativo passo avanti verso sistemi molecolari autonomi avanzati, con potenziali applicazioni in medicina e nanotecnologia.

Controllo Autonomo dei Robot Molecolari

Il nuovo controllore molecolare, composto da molecole di DNA artificialmente progettate e da enzimi, coesiste con i robot molecolari e li controlla emettendo specifiche molecole di DNA. Questo permette ai robot molecolari di autoassemblarsi e autodissociarsi automaticamente, senza bisogno di manipolazione esterna. Questa operazione autonoma è cruciale poiché consente ai robot molecolari di svolgere compiti in ambienti dove i segnali esterni non possono arrivare.

La ricerca, guidata dal professor Shin-ichiro M. Nomura della Graduate School of Engineering dell’Università di Tohoku e dal professor Ibuki Kawamata della Graduate School of Science dell’Università di Kyoto, ha coinvolto anche Kohei Nishiyama e Akira Kakugo. La precedente ricerca di Kakugo e colleghi aveva sviluppato robot molecolari di tipo swarm che si muovono individualmente, assemblandosi e disassemblandosi tramite manipolazione esterna. Tuttavia, grazie al nuovo controllore molecolare, i robot possono autoassemblarsi e autodissociarsi secondo una sequenza programmata.

Funzionamento del Controllore Molecolare

Il controllore molecolare avvia il processo emettendo un segnale di DNA specifico equivalente al comando “assembrati”. I microtubuli nella stessa soluzione, modificati con DNA e spinti da motori molecolari kinesinici, ricevono il segnale di DNA, allineano la loro direzione di movimento e si assemblano automaticamente in una struttura raggruppata. Successivamente, il controllore emette un segnale di “disassemblaggio”, causando la disassemblaggio automatico dei fasci di microtubuli. Questo cambiamento dinamico è stato ottenuto attraverso un controllo preciso del circuito molecolare, che funziona come un sofisticato processore di segnali.

Implicazioni future

L’avanzamento di questa tecnologia contribuirà allo sviluppo di sistemi molecolari autonomi più complessi e avanzati. I robot molecolari potranno svolgere compiti che non possono essere compiuti da soli, assemblandosi secondo i comandi e poi disperdendosi per esplorare obiettivi. Inoltre, questa ricerca ha ampliato le condizioni di attività dei robot molecolari integrando diversi gruppi molecolari, come il sistema di circuiti DNA e il sistema operativo delle proteine motrici.

Secondo Nomura, combinando il controllore molecolare con circuiti DNA sempre più sofisticati e precisi, dispositivi di amplificazione delle informazioni molecolari e tecnologie di progettazione biomolecolare, si prevede che i robot molecolari di tipo swarm elaboreranno automaticamente una gamma più diversificata di informazioni biomolecolari. Questo progresso potrebbe portare alla realizzazione di tecnologie innovative nella nanotecnologia e nel campo medico, come nanomacchine per il riconoscimento molecolare in situ e la diagnosi o sistemi intelligenti di somministrazione di farmaci.

I dettagli della scoperta sono stati pubblicati sulla rivista Science Advances il 31 maggio 2024.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

CISA logo CISA logo
Sicurezza Informatica4 ore fa

CISA: vulnerabilità sfruttate e truffatori telefonici

Tempo di lettura: 2 minuti. La CISA avverte di una vulnerabilità di Windows sfruttata in attacchi ransomware e segnala truffe...

Sicurezza Informatica1 giorno fa

OpenAI nomina ex capo NSA nel Consiglio di Amministrazione

Tempo di lettura: 2 minuti. OpenAI nomina Paul M. Nakasone, ex capo NSA, nel Consiglio di Amministrazione: conflitto di interessi...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Analisi tecnica del malware SSLoad

Tempo di lettura: 2 minuti. L'analisi del malware SSLoad rivela la sua intricata capacità di evitare il rilevamento e distribuire...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

WARMCOOKIE: pericolosa Backdoor multipiattaforma

Tempo di lettura: 2 minuti. WARMCOOKIE, nuovo backdoor multipiattaforma, utilizzato in campagne di phishing a tema lavorativo: le indicazioni di...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Noodle RAT: malware multipiattaforma colpisce Windows e Linux

Tempo di lettura: 2 minuti. Noodle RAT, nuovo malware multipiattaforma, colpisce sistemi Windows e Linux, utilizzato da attori di lingua...

Microsoft Patch Tuesday Microsoft Patch Tuesday
Sicurezza Informatica3 giorni fa

Microsoft Patch Tuesday di giugno risolve 51 vulnerabilità

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri le ultime patch di sicurezza rilasciate da Microsoft per affrontare 51 vulnerabilità, inclusi...

Polizia Postale csam 2024 Polizia Postale csam 2024
Sicurezza Informatica4 giorni fa

Postale: due arresti e perquisizioni contro il CSAM

Tempo di lettura: < 1 minuto. La Polizia Postale arresta due persone e sequestra migliaia di file pedopornografici in un'operazione...

Sicurezza Informatica4 giorni fa

Gitloker abusa delle notifiche GitHub per diffondere App maligne OAuth

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli attacchi Gitloker sfruttano le notifiche di GitHub per distribuire app maligne OAuth: scopri come...

Sicurezza Informatica5 giorni fa

Malicious VSCode Extensions con milioni di installazioni scoperte

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperte estensioni malevole nel VSCode Marketplace con milioni di installazioni, esponendo numerose organizzazioni a rischi...

Sicurezza Informatica7 giorni fa

Oltre 5,5 milioni di utenti a rischio: malware trovato in App popolari per Android

Tempo di lettura: 4 minuti. Scoperto malware in oltre 90 app popolari per Android, mettendo a rischio 5,5 milioni di...

Truffe recenti

fbi fbi
Sicurezza Informatica1 settimana fa

FBI legge Matrice Digitale? Avviso sulle truffe di lavoro Online

Tempo di lettura: 2 minuti. L'FBI segnala un aumento delle truffe lavoro da casa con pagamenti in criptovaluta, offrendo consigli...

Sicurezza Informatica2 settimane fa

Milano: operazione “Trust”, frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta un'organizzazione criminale transnazionale specializzata in frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta nell'operazione "Trust"

Inchieste2 settimane fa

Truffa lavoro Online: analisi metodo Mazarsiu e consigli

Tempo di lettura: 4 minuti. Mazarsiu e Temunao sono solo due portali di arrivo della truffa di lavoro online che...

Inchieste3 settimane fa

Mazarsiu e Temunao: non solo truffa, ma un vero metodo

Tempo di lettura: 4 minuti. Le inchieste su Temunao e Marasiu hanno attivato tante segnalazioni alla redazione di persone che...

Pharmapiuit.com Pharmapiuit.com
Inchieste4 settimane fa

Pharmapiuit.com : sito truffa online dal 2023

Tempo di lettura: 2 minuti. Pharmapiuit.com è l'ultimo sito truffa ancora online di una serie di portali che promettono forti...

Temunao.Top Temunao.Top
Inchieste4 settimane fa

Temunao.Top: altro sito truffa che promette lavoro OnLine

Tempo di lettura: 2 minuti. Temunao.top è l'ennesimo sito web truffa che promette un premio finale a coloro che effettuano...

Inchieste4 settimane fa

Attenti a Mazarsiu.com : offerta lavoro truffa da piattaforma Adecco

Tempo di lettura: 2 minuti. Dalla piattaforma Adecco ad un sito che offre lavoro attraverso le Google Ads: è la...

Sicurezza Informatica1 mese fa

BogusBazaar falsi e-commerce usati per una truffa da 50 milioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre 850,000 persone sono state ingannate da una rete di 75,000 falsi negozi online, con...

Sicurezza Informatica1 mese fa

Truffatori austriaci scappano dagli investitori, ma non dalla legge

Tempo di lettura: 2 minuti. Le forze dell'ordine hanno smascherato e arrestato un gruppo di truffatori austriaci dietro una frode...

Shein Shein
Truffe online2 mesi fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

Tech

Smartphone32 minuti fa

Infinix Zero Flip e HTC U24 Pro: specifiche e design svelati

Tempo di lettura: 3 minuti. Specifiche e design dell'Infinix Zero Flip e dell'HTC U24 Pro, i nuovi smartphone pieghevoli e...

Galaxy S24 FE Galaxy S24 FE
Smartphone1 ora fa

Specifiche del Galaxy Z Flip 6 e design del Galaxy S24 FE

Tempo di lettura: 4 minuti. Le specifiche ufficiali del Galaxy Z Flip 6 e il design trapelato del Galaxy S24...

Robotica4 ore fa

Robot molecolari Autoassemblanti e Autodissocianti: innovazione nella nanotecnologia

Tempo di lettura: 2 minuti. I ricercatori di Tohoku e Kyoto sviluppano un controllore molecolare a DNA per robot molecolari...

KDE Gear 23.08.3 KDE Gear 23.08.3
Tech4 ore fa

Aggiornamento KDE Gear 24.05.1: le novità più importanti

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le novità dell'aggiornamento KDE Gear 24.05.1, con miglioramenti significativi per Dolphin, Elisa e Kdenlive.

Galaxy Z Flip 6 Galaxy Z Flip 6
Smartphone4 ore fa

Perchè non devi cambiare il Galaxy Z Flip 5 al 6?

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri cinque ragioni per cui non è necessario aggiornare il Galaxy Z Flip 5 al...

Ubuntu 24.10 "Oracular Oriole" Ubuntu 24.10 "Oracular Oriole"
Tech4 ore fa

Novità Ubuntu Desktop 24.10 per Gnome, TPM e file Deb

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le ultime novità del ciclo di sviluppo di Ubuntu Desktop 24.10, inclusi gli aggiornamenti...

Robotica5 ore fa

LLM usati per aiutare i robot nella navigazione

Tempo di lettura: 2 minuti. Il MIT utilizza grandi modelli linguistici per migliorare la navigazione dei robot, superando le limitazioni...

Samsung Galaxy Watch 7 Ultra Samsung Galaxy Watch 7 Ultra
Tech5 ore fa

Pixel Watch 3 XL e Galaxy Watch 7: rivali a confronto

Tempo di lettura: 2 minuti. Confronto tra il Pixel Watch 3 XL e il Galaxy Watch 7, i nuovi smartwatch...

Intelligenza Artificiale5 ore fa

Papa Francesco partecipa al G7 e parla di Intelligenza Artificiale

Tempo di lettura: 2 minuti. Papa Francesco al G7 discute sull'Intelligenza Artificiale, evidenziando opportunità, rischi e la necessità di una...

Intelligenza Artificiale5 ore fa

Migliorata la mappatura 3D tramite immagini 2D con AI

Tempo di lettura: 2 minuti. Una nuova tecnica AI, Multi-View Attentive Contextualization, migliora la mappatura 3D tramite immagini 2D

Tendenza