Connect with us

Tech

Wine 9.0 Rilasciato con Driver Grafico Sperimentale Wayland

Pubblicato

in data

Wine 9.0
Tempo di lettura: 2 minuti.

Wine 9.0 è stato rilasciato come l’ultima versione di questo strato di compatibilità open-source gratuito che consente di eseguire app e giochi sviluppati per sistemi Windows su sistemi operativi di tipo Unix. Questa nuova versione introduce un driver grafico sperimentale per Wayland con caratteristiche come la gestione di base delle finestre, il supporto per monitor multipli, la scalabilità DPI elevata, eventi di movimento relativo e anche il supporto Vulkan.

Novità in Wine 9.0

Il driver Wayland in Wine 9.0 rappresenta un’implementazione iniziale e non è abilitato di default. Gli utenti possono attivarlo modificando la chiave di registro HKCU\\Software\\Wine\\Drivers. Il driver Vulkan è stato aggiornato per supportare Vulkan 1.3.272 e successivi, e il driver PostScript è stato reimplementato per funzionare con file spool in formato Windows, evitando chiamate dirette dal lato Unix.

Supporto e Funzionalità Estesi

Wine 9.0 aggiunge anche supporto per molte istruzioni aggiuntive agli effetti Direct3D 10, implementa il decoder Windows Media Video (WMV) DirectX Media Object (DMO) e aggiunge supporto per stream video e di sistema, nonché stream audio al filtro DirectShow MPEG‑1 Stream Splitter. L’integrazione desktop è stata migliorata per consentire agli utenti di chiudere la finestra del desktop in modalità desktop a schermo intero tramite l’opzione “Esci dal desktop” nel menu Start.

Miglioramenti Audio e Altre Caratteristiche

Il supporto audio è stato potenziato con l’implementazione di diversi moduli DirectMusic, il caricamento dei font sonori DLS1 e DLS2, il supporto per il formato SF2 per la compatibilità con i font sonori MIDI standard di Linux, il supporto al Doppler shift in DirectSound, il decoder Indeo IV50 Video for Windows e la riproduzione MIDI in dmsynth.

Cambiamenti e Aggiunte Significativi

Altre modifiche importanti includono il supporto del caricatore per i moduli ARM64X e ARM64EC, insieme alla capacità di eseguire binari Windows esistenti sui sistemi ARM64 e il supporto iniziale per la costruzione di Wine per l’architettura ARM64EC. È stato anche aggiunto un nuovo interfaccia di emulazione x86 a 32 bit, un nuovo modo WoW64 che supporta l’esecuzione di app a 32 bit sulle recenti versioni di macOS che non supportano processi Unix a 32 bit, il supporto per le mappe di azione DirectInput e Windows 10 come versione Windows predefinita per i nuovi prefissi.

Aspettative per il Futuro

Wine 9.0 promette di essere un aggiornamento significativo, offrendo funzionalità avanzate e miglioramenti che potrebbero avere un impatto considerevole su come gli utenti Unix utilizzano le applicazioni e i giochi Windows. Con questi aggiornamenti, Wine continua a svolgere un ruolo cruciale nel migliorare l’interoperabilità e la flessibilità dei sistemi operativi.

Tech

App Gemini di Google ora supporta dispositivi Android più vecchi

Tempo di lettura: < 1 minuto. L’app Gemini di Google estende il supporto a dispositivi con Android 10 o superiori, permettendo agli utenti di telefoni Android

Pubblicato

in data

Google Gemini Pixel
Tempo di lettura: < 1 minuto.

L’app Gemini di Google, nota per le sue capacità di intelligenza artificiale generativa, ha esteso il supporto a dispositivi che eseguono Android 10 o versioni successive. Questa mossa apre l’accesso a funzionalità avanzate di assistenza virtuale a un numero maggiore di utenti con dispositivi meno recenti.

Estensione del Supporto

In precedenza, l’app Gemini era disponibile solo per dispositivi con Android 12 o superiori. Tuttavia, recenti aggiornamenti hanno abbassato il requisito minimo a Android 10, permettendo così a una gamma più ampia di dispositivi di beneficiare delle sue funzioni. Questo cambiamento è stato notato per la prima volta nella versione dell’app pubblicata su APKMirror, che ora specifica “Android 10+” come requisito minimo.

Dettagli dell’Aggiornamento

La modifica ai requisiti di sistema è stata confermata anche nella lista dell’app Gemini sul Google Play Store. Una versione archiviata della pagina, datata 18 aprile 2024, indicava ancora Android 12 come requisito minimo, suggerendo che l’aggiornamento è stato implementato molto recentemente.

Impatto per gli Utenti

Questa modifica è una notizia positiva per coloro che possiedono telefoni Android più vecchi, poiché fornisce un motivo in più per mantenere i propri dispositivi anziché sostituirli. Con l’accesso alle funzioni avanzate di AI offerte da Gemini, gli utenti possono sperimentare capacità di assistenza virtuale migliorate senza la necessità di aggiornare a un nuovo smartphone.

Commenti finali

L’aggiornamento dei requisiti di sistema di Gemini dimostra l’impegno di Google nel rendere le sue tecnologie più accessibili a un pubblico più ampio. Mentre attendiamo ulteriori commenti da parte di Google riguardo questa modifica, gli utenti di Android 10 possono già iniziare a sperimentare le nuove possibilità offerte da Gemini.

Prosegui la lettura

Tech

Apple riduce la produzione del Vision Pro per calo della domanda

Tempo di lettura: 2 minuti. Apple ha ridotto la produzione del suo headset Vision Pro a seguito di una domanda molto inferiore alle aspettative negli Stati Uniti

Pubblicato

in data

Apple Vision pro
Tempo di lettura: 2 minuti.

Apple ha deciso di ridurre significativamente la produzione del suo headset Vision Pro a causa di un calo marcato della domanda negli Stati Uniti. Questa decisione arriva prima del lancio del dispositivo in altri mercati globali.

Dettagli sulla Riduzione della Produzione

Secondo le informazioni fornite da Ming-Chi Kuo, noto analista della catena di approvvigionamento di Apple, la compagnia ha tagliato le stime di spedizione per l’intero anno a soli 400,000-450,000 unità, rispetto alle previsioni di mercato che oscillavano tra 700,000 e 800,000 unità. Questo drastico ridimensionamento riflette le preoccupazioni di Apple riguardo alla scarsa risposta del mercato statunitense, che ha influenzato le aspettative di vendita anche in altri paesi.

Impatto sul Mercato e sulle Proiezioni Future

L’aggiustamente al ribasso delle previsioni per il Vision Pro potrebbe avere ripercussioni significative per il futuro del dispositivo. Kuo suggerisce che Apple stia rivedendo e aggiustando il suo roadmap di rilasci futuri, portando alla possibilità che non ci sia un nuovo modello di Vision Pro nel 2025. Inoltre, si prevede che le spedizioni del Vision Pro diminuiranno nel 2025 rispetto al 2024.

Il taglio nella produzione dovuto a un calo della domanda e dell’entusiasmo per il Vision Pro da parte di Apple segnala una sfida importante per il colosso di Cupertino nel mercato emergente dei visori AR/MR. Mentre l’azienda naviga attraverso le mutevoli dinamiche di mercato e le aspettative degli utenti, potrebbe essere necessario un ripensamento strategico per assicurarsi un successo a lungo termine nel settore.

Problemi riscontrati nell’Apple Vision Pro

L’Apple Vision Pro, il visore di realtà aumentata introdotto da Apple, ha suscitato grande interesse, ma non sono mancate le segnalazioni di problemi, sia di natura tecnica che legati alla salute degli utenti.

Problemi Tecnici

Tra i problemi tecnici riscontrati, alcuni utenti hanno segnalato la comparsa di tagli netti sul vetro anteriore del dispositivo, un problema che potrebbe richiedere l’introduzione di un programma speciale di sostituzione da parte di Apple se si rivelasse un difetto diffuso. Altri hanno evidenziato difficoltà di integrazione del visore con altri prodotti Apple, come iPhone o MacBook, che compromettono la fluidità dell’esperienza utente prevista.

Problemi di Salute

Sul fronte della salute, il principale problema riportato dagli utenti è relativo a mal di testa e affaticamento degli occhi. L’uso prolungato del visore sembra peggiorare questi sintomi, portando alcuni utenti a restituire il prodotto. Inoltre, il supporto Apple sottolinea che l’uso di Apple Vision Pro può aggravare i sintomi di alcune condizioni mediche, aumentando il rischio di infortuni o disagio, motivo per cui viene consigliato agli utenti di essere consapevoli delle proprie condizioni di salute prima di utilizzare il dispositivo.

Questi problemi hanno gettato alcune ombre sull’accoglienza del nuovo dispositivo di Apple, che mira a rivoluzionare l’interazione con la tecnologia attraverso la realtà aumentata, ma che al contempo deve affrontare sfide significative legate all’usabilità e all’impatto sulla salute degli utenti.

Prosegui la lettura

Smartphone

Samsung Galaxy S25 e Galaxy S24 FE: ultime novità

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le innovazioni dei nuovi Samsung Galaxy S25 con funzionalità AI avanzate e il prossimo Galaxy S24 FE

Pubblicato

in data

Galaxy AI
Tempo di lettura: 2 minuti.

Samsung sta preparando significativi avanzamenti per la sua prossima serie Galaxy S25, puntando a integrare funzionalità AI potenziate, mentre emergono dettagli anche sul Galaxy S24 FE. Questi sviluppi promettono di portare innovazioni sia nel campo dell’intelligenza artificiale che in quello del design dei dispositivi.

Funzionalità AI del Galaxy S25

Cho Cheol-min, direttore esecutivo della divisione System LSI di Samsung Electronics, ha confermato che la serie Galaxy S25 sarà equipaggiata con nuove funzionalità Galaxy AI, sviluppate in collaborazione con Google e basate sul modello linguistico Gemini Nano 2, ancora non annunciato. L’accento sarà posto sull’AI on-device, permettendo ai dispositivi di elaborare dati e fornire risposte intelligenti direttamente sul dispositivo, senza la necessità di trasmettere informazioni a un server remoto.

Samsung Galaxy S24 FE: Codice e Aspettative

Galaxy S24 FE
Galaxy S24 FE

Parallelamente, sono emerse informazioni riguardanti il Galaxy S24 FE, identificato con il codice R12. Questo segue la nomenclatura dei precedenti modelli FE, indicando che Samsung sta continuando la sua linea di dispositivi “Fan Edition”. Il lancio del Galaxy S24 FE è previsto per la fine del 2024 o l’inizio del 2025, anche se la cadenza di rilascio della serie FE è stata irregolare negli ultimi anni.

Implicazioni per il Mercato e per gli Utenti

L’introduzione di avanzate funzionalità AI nel Galaxy S25 potrebbe segnare un punto di svolta nell’uso degli smartphone, rendendoli più autonomi e personalizzati nelle risposte alle richieste degli utenti. Tuttavia, c’è da considerare che alcune di queste nuove funzionalità AI potrebbero essere accessibili solo tramite un abbonamento a pagamento, seguendo una tendenza emergente nel settore tecnologico.

Con il Galaxy S25 e il S24 FE, Samsung sta cercando di rafforzare la sua posizione nel mercato degli smartphone, puntando su innovazioni nell’intelligenza artificiale e mantenendo vivo l’interesse con la continuazione della serie FE. Questi sviluppi sono attesi con grande interesse dalla comunità tecnologica e dai consumatori, desiderosi di vedere come queste nuove tecnologie trasformeranno l’esperienza utente.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Inchieste22 ore fa

Managed Service Providers in Italia: numeri di un mercato in crescita

Tempo di lettura: 5 minuti. Nel contesto italiano, caratterizzato da un tessuto imprenditoriale prevalentemente composto da piccole e medie imprese,...

Inchieste23 ore fa

Mercato ITC in Italia nel 2024: numeri e crescita vertiginosa rispetto al paese

Tempo di lettura: 4 minuti. L’Italia è sempre più digitale grazie al trend globale di trasformazione dei processi analogici verso...

Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media
Cyber Security7 giorni fa

Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media

Tempo di lettura: 2 minuti. Cybercriminali sfruttano CVE-2023-48788 in FortiClient EMS, minacciando aziende con SQL injection.

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security1 settimana fa

Come Nominare il Responsabile per la Transizione Digitale e Costituire l’Ufficio per la Transizione Digitale

Tempo di lettura: 2 minuti. La nomina del RTD può avvenire tramite due modalità principali: Determina del Sindaco o Delibera...

Notizie2 settimane fa

Intensificazione delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea del Nord

Tempo di lettura: 2 minuti. Nuovi report evidenziano l'intensificarsi delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea...

hacker che studia hacker che studia
Cyber Security2 settimane fa

Dove studiare Sicurezza Informatica in Italia: Guida alle migliori opzioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Ci sono molte opzioni disponibili per coloro che desiderano studiare sicurezza informatica in Italia. Che...

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security2 settimane fa

Il Ruolo e le Responsabilità del Responsabile per la Transizione Digitale nelle Pubbliche Amministrazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Responsabile per la Transizione Digitale svolge un ruolo fondamentale nell'accelerare e guidare la trasformazione...

Router TP-Link Router TP-Link
Cyber Security2 settimane fa

Rivelate nuove vulnerabilità nei Router TP-Link

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperte nuove vulnerabilità in router TP-Link e software IoT, con rischi di reset e accessi...

Notizie2 settimane fa

NIS2: webinar gratuito rivolto alle imprese in balia del provvedimento

Tempo di lettura: 2 minuti. Cos'è la NIS2 e cosa bisogna fare per essere in regola: CoreTech organizza un webinar...

Notizie2 settimane fa

Post sull’Intelligenza Artificiale diffondono malware sui social

Tempo di lettura: 2 minuti. Bitdefender svela strategie di malvertising che usano l'AI per diffondere malware su social media, impersonando...

Truffe recenti

Shein Shein
Truffe online2 settimane fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

OSINT1 mese fa

USA interviene per recuperare 2,3 Milioni dai “Pig Butchers” su Binance

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Dipartimento di Giustizia degli USA interviene per recuperare 2,3 milioni di dollari in criptovalute...

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste2 mesi fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia4 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie4 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie5 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie6 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie6 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie6 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie7 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Tech

Google Gemini Pixel Google Gemini Pixel
Tech7 minuti fa

App Gemini di Google ora supporta dispositivi Android più vecchi

Tempo di lettura: < 1 minuto. L'app Gemini di Google estende il supporto a dispositivi con Android 10 o superiori,...

Apple Vision pro Apple Vision pro
Tech16 minuti fa

Apple riduce la produzione del Vision Pro per calo della domanda

Tempo di lettura: 2 minuti. Apple ha ridotto la produzione del suo headset Vision Pro a seguito di una domanda...

Galaxy AI Galaxy AI
Smartphone40 minuti fa

Samsung Galaxy S25 e Galaxy S24 FE: ultime novità

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le innovazioni dei nuovi Samsung Galaxy S25 con funzionalità AI avanzate e il prossimo...

Motorola Edge 50 Pro Motorola Edge 50 Pro
Smartphone16 ore fa

Motorola Edge 50 Pro bocciato in riparabilità

Tempo di lettura: 2 minuti. Motorola Edge 50 Pro smontato in un recente video, che esplora la struttura interna e...

OpenAI OpenAI
Intelligenza Artificiale17 ore fa

OpenAI impegno per la Sicurezza dei Bambini

Tempo di lettura: 2 minuti. OpenAI si impegna a implementare misure di sicurezza infantile nello sviluppo e manutenzione delle tecnologie...

Tails 6.2 Tails 6.2
Tech18 ore fa

Tails 6.2 migliora le misure contro la vulnerabilità Spectre v4

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri Tails 6.2, l'ultimo aggiornamento del sistema operativo Linux che migliora la mitigazione della...

Google Play System Google Play System
Smartphone18 ore fa

Aggiornamento Google Play System disponibile per i Galaxy

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri come ottenere l'aggiornamento Google Play System di aprile 2024 sui telefoni Samsung Galaxy,...

Vivo X100 Ultra Vivo X100 Ultra
Smartphone18 ore fa

Vivo presenta il Branding BlueImage per la Tecnologia Fotografica

Tempo di lettura: 2 minuti. Vivo annuncia il nuovo brand BlueImage, destinato a debuttare con il vivo X100 Ultra: Scopri...

Nokia 225 4G 2024 Nokia 225 4G 2024
Smartphone23 ore fa

Nokia 225 4G 2024: svelato il design in una nuova anteprima

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri il nuovo Nokia 225 4G 2024 con un design classico e specifiche pratiche: il...

HMD pulse lancio HMD pulse lancio
Smartphone23 ore fa

HMD Pulse pronto al lancio questa settimana

Tempo di lettura: 2 minuti. HMD Pulse, il primo smartphone di HMD Global lanciato sotto il proprio marchio, con specifiche...

Tendenza