Connect with us

Tech

Apple mi ha truffato. Deluso da Iphone 12 pro max

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 5 minuti.

L’editoriale di oggi racconta una esperienza utente maggiore di un anno con un cellulare della Apple di nuovissima generazione e del suo metodo di intendere la politica commerciale degli ultimi anni.

Perchè qui si parla di un prodotto tecnologico pagato a peso d’oro e non conta quanto sia la capacità di un soggetto nel potersi permettere un bene di “lusso” come un Iphone. Perchè di questo parliamo quando ci affacciamo al mondo della mela morsicata dove le persone sono essenzialmente affascinate dal design e dalla semplicità che offre il sistema chiuso.

Da Iphone 7 plus al 12 pro max

L’ultimo cellulare acquistato prima della versione 12 è stato un Iphone 7 plus oro rosa. Un oggetto esclusivo per davvero se consideriamo il fatto che solo il colore valeva il prezzo del cellulare. All’epoca, però, feci l’errore di acquistare quello con la capacità di 32 GB. Il resoconto di ben 7 anni almeno di utilizzo è stato più che positivo. Precisiamo anche l’utilizzo che si fa del cellulare: lavoro, social, mail, telefonate. Qualcuno direbbe che magari l’iphone non è nemmeno necessario all’utilizzo preposto, ma è durato sette anni. Il passaggio ad un nuovo cellulare è stato un pò travagliato se consideriamo che nell’ultimo anno l’esigenza di cambiare era notevole per due motivi: la batteria e lo spazio sul disco.

La batteria dopo sette anni era arrivata all’89%. Un risultato più che positivo e che sorprendeva anche chi veniva a conoscenza di questo dato perchè lo stato di utilizzo faceva intendere che ci fosse stata una sostituzione del pezzo nell’intermezzo temporale quando invece non era mai stato cambiato. Questo stato di durata ridotta, dovuta anche al fatto che le nuove app richiedevano maggiore consumo energetico, mi costringeva ad avere sempre la luminosità bassa e, nonostante questo, non riuscivo ad andare oltre le 8 ore.

Lo spazio ahimè era troppo poco, tra app e mail era praticamente stata raggiunta la metà dei 32 gb alla quale si aggiungeva nell’altra metà la voce “altro”. Quando chiamavo in assistenza, dall’altra parte mi veniva risposto sempre “ah, c’è poco da fare”. Dirvi che per aggiornare il solo sistema operativo, è stato necessario resettare più volte alcune app di uso quotidiano per poter passare sempre allo stesso prodotto. Tutta colpa di “altro”.

Perchè non ho cambiato il cell nonostante questi disagi?

Vi chiederete.

Perchè in fondo il cellulare è un prodotto indispensabile della nostra vita, ma non è effettivamente giusto pagare per un upgrade che non ti offre il salto di qualità. Molti ritengono che aggiornare gli iphone è anche un modo per aggiornare la fotocamera, ma allora non è il prodotto Apple a suscitare la curiosità degli aspiranti fotografi bensì alcuni cellulari Android che montano prodotti di primissima qualità a prezzi più contenuti.

Il motivo che mi ha fatto propendere all’acquisto del cellulare è stato il modem 5g perchè offriva un upgrade sostanziale all’utilizzo quotidiano dello smartphone, arrivando anche a scaricare alla bellezza di 800 mbit al minuto.

Vista l’esperienza negativa dello spazio limitato, mi sono deciso ad acquistare il 12 pro max, simile al 7 plus per grandezza, con uno spazio di 512 gb, pagandolo più di 1600 euro.

La truffa dei caricatori e della batteria

E’ possibile che dopo appena un anno e qualche mese dall’acquisto del cellulare la batteria sia già arrivata al 92%? Questo dato è davvero allarmante se paragoniamo la longevità della carica del 7 plus a quella attuale, siamo vicini a quell’89% ottenuto in sette anni con il modello precedente. Questo non è un valore scientificamente paragonabile per via della maggiore durata del 12, ma è un parametro proporzionale di tutto rispetto se calcoliamo il numero in se. Altro dettaglio commerciale da non trascurare è sicuramente quello della svolta green dei caricatori che sono stati esclusi dalle confezioni di prodotti che hanno sempre un valore commerciale altissimo. Un pò come se Louis Vitton vendesse una valigia senza un lucchetto per intenderci. La motivazione data da Apple è stata “perchè in ogni casa c’è un caricatore e quindi facciamo bene all’ambiente” e questo dato è anche giusto, ma non per chi come il sottoscritto si è trovato un cavo usb-c ed aveva caricatori di Ipad e Iphone in USB di prima generazione. Il risultato è stato quello di una spesa iniziale maggiore rispetto al prezzo di acquisto. Come se Playstation fornisse la console senza cavo di alimentazione. In sintesi, chi fosse passato da Android ad Iphone per la prima volta, poteva utilizzarlo solo per il tempo della ricarica fornita dal dispositivo in fase di acquisto.

Il sistema operativo che si blocca spesso

Un cellulare nuovo dovrebbe presentare sempre meno problemi di funzionamento al software, ma sembrerebbe non essere così. Con Iphone 7 non ho mai registrato blocchi del cellulare che invece con il nuovo di zecca sono frequenti. Gli errori più comuni sono quelli che:

  • ti arriva una chiamata e mentre provi a sbloccarlo non parte il face id e si blocca il cell con il tastierino per l’immissione del PIN per almeno 20 minuti dove non puoi nè usare nè spegnere il telefono.
  • Si fa lo swipe down per cercare una app e si offusca il menu senza visualizzare le app recenti e la tastiera per immetterne di nuove rendendo necessario il riavvio del dispositivo seguendo la procedura di spegnimento entrando nel menu e scorrendo manualmente fino alla voce spegni
  • Se messo in orizzontale, il touch screen confonde il tasto virtuale di chiusura della App o della finestra con un contenuto cliccabile
  • Ancora più irritante l’apertura della fotocamera in diverse situazioni come ad esempio quella di mettersi il telefono in tasca. Non avete idea di quante foto “improvvise” mi sono trovato in un anno nella galleria fotografica.
  • Più di una volta mi ha dato il problema di gestione della connessione telefonica da E a 4-5g. Per riavere la connessione di tipo G è stato necessario riavviare lo smartphone. Immaginate se avete impostate del mappe e siete alla guida ed avete esigenza di riavviare perchè il cell non prende.

Siri quando serve non c’è.

Anni fa ebbi un Huawei che aveva all’epoca un lettore di voce mondiale. Vi assicuro che Siri è inutile rispetto ai suoi colleghi cinesi o sviluppati dal competitor principale. Il dettato di Siri non è per niente perfetto, necessita spesso di più correzioni al testo ed è fastidioso nell’interpretazione di lettere accentate o della punteggiatura. Un giornalista che vuole dettare un pezzo a Siri non ce la farà mai ad avere il prodotto completo almeno al 90%, la media è molto più bassa.

Siri non spegne il telefono. Quante volte è stata interpellata per spegnere il telefono e non lo fa soprattutto quando lo smartphone necessita di un riavvio per i problemi citati più in alto.

La ricerca su internet non è delle migliori e poi alcune cose le trova dicendo “trovami il numero di telefono di pinco pallo” mentre altre volte sei costretto a dire “cerca su internet il numero di pinco pallo”.

Consumi eccessivi della batteria

Una volta ho provato il dettato di Siri per diversi minuti, 30 circa, e vi assicuro che la batteria si è esaurita del 70% con errori devastanti riscontrati in fase di correzione. Una precisione del 40% massimo. La fonte erano vocali di Whats App.

Provate ad eseguire più di uno speed test in 5g e vi accorgete che oltre a muovere qualche centinaio di mb in fase di test, se ad alta velocità, la batteria inizia a cedere percentuali di utilizzo in modo abbastanza evidente.

L’Iphone fa degli ottimi video? Vero, ma registrando massimo 20 minuti, si è consumato il 70% di batteria. Quindi vi consiglio di centellinare bene quello che volete riprendere.

Conclusioni

L’acquisto del 12 pro max è stato utile solo per questioni di spazio, pagato a caro prezzo. Le foto hanno una manipolazione molto forte dell’intelligenza artificiale che spesso fa danni: in uno scatto, ad esempio, mi ha addirittura troncato la parte superiore della testa. La batteria, che rappresenta il requisito fondamentale per chi lavora, non supererà il rendimento annuale avuto dall’Iphone 7 plus ed è quindi DELUDENTE. Lo è ancora di più quando si tratta di spingere il cellulare per qualche ora di utilizzo su applicazioni come video, mappe e connessione 5g sul web. Un prezzo troppo alto per un prodotto che si colloca anche per il business di alto profilo, ma che tecnicamente ha mostrato un calo vertiginoso nella stabilità del software e nella durata della compatibilità con le app. Vergognoso il fatto che si blocchi spesso e ancora più vergognoso il fatto che l’angolo alto dello schermo provochi degli errori simili a windows vista o 95 su un software di una azienda che produce beni di lusso.

Se volete acquistare un Iphone, pensateci bene, più di una volta.

Smartphone

I migliori 10 smartphone Android su AnTuTu per Giugno 2024

Tempo di lettura: 5 minuti. I migliori 10 smartphone Android su AnTuTu per giugno 2024, con modelli di ASUS, nubia, iQOO, Vivo e Xiaomi che dominano la classifica.

Pubblicato

in data

Antutu logo
Tempo di lettura: 5 minuti.

La lista dei migliori 10 smartphone Android su AnTuTu per il mese di giugno 2024 è stata aggiornata, rivelando i dispositivi più performanti sul mercato secondo la piattaforma di benchmarking. Questa volta, vediamo nuovi telefoni di Vivo e ZTE entrare nella lista, spingendo in basso marchi come Samsung e OnePlus. Inoltre, molti dispositivi nella lista sono alimentati da chipset MediaTek.

ASUS ROG 8 Pro

Asus ROG Phone 8 Pro
Asus ROG Phone 8 Pro
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu21,13,236
Prezzocirca 1042 €
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 24GB RAM, 1TB storage
Display6.78 pollici full HD+ AMOLED 165Hz LTPO
Fotocamere50MP + 32MP (teleobiettivo) + 13MP (ultragrandangolare) posteriori, 32MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.3
Batteria5,500mAh, ricarica cablata 65W e wireless fino a 30W

L’ASUS ROG 8 Pro continua a dominare grazie al suo sistema di raffreddamento immersivo, display a 165Hz e una batteria di lunga durata. Questo telefono, alimentato dal processore Snapdragon 8 Gen 3, è progettato per offrire prestazioni eccezionali, specialmente nel gaming. Scopri su Amazon

nubia REDMAGIC 9 Pro

CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu20,75,567
PrezzoNon disponibile
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 512GB storage
Display6.8 pollici full HD+ AMOLED 120Hz
Fotocamere50MP + 50MP (ultragrandangolare) + 2MP (macro) posteriori, 16MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.3
Batteria6,500mAh, ricarica rapida 80W

Il nubia REDMAGIC 9 Pro, con il suo design accattivante e le prestazioni elevate, si posiziona al secondo posto nella classifica Antutu di Giugno 2024. È dotato di un ventilatore dedicato per mantenere la temperatura durante le attività ad alta performance. Scopri su Amazon

iQOO 12

iQOO 12
iQOO 12
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu20,34,885
Prezzocirca 585 € non disponibile in Italia
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 512GB storage
Display6.78 pollici 2800 × 1260 LTPO AMOLED 144Hz
Fotocamere50MP + 64MP (teleobiettivo periscopico) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 16MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,000mAh, ricarica rapida 120W

L’iQOO 12 è un dispositivo di punta di iQOO, noto per le sue eccellenti prestazioni e capacità fotografiche, grazie alla presenza di una lente periscopica.

Vivo X100 Ultra

vivo x100 Ultra
vivo x100 Ultra
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,91,625
PrezzoNon disponibile
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.78 pollici 1.5K AMOLED LTPO 120Hz
Fotocamere50MP + 200MP con zoom ottico 3,7x (periscopio) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 50MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,500mAh, ricarica cablata 80W e wireless fino a 30W

Il Vivo X100 Ultra, lanciato a maggio 2024 in Cina, ha rapidamente guadagnato una posizione di rilievo nella lista di AnTuTu, distinguendosi per il suo potente processore e le impressionanti capacità fotografiche. Scopri su Amazon

Vivo X100 Pro

vivo X100 Pro Europa
vivo X100 Pro Europa
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,62,072
Prezzo circa 994 €
ProcessoreMediaTek Dimensity 9300
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.78 pollici 1.5K AMOLED LTPO 120Hz
Fotocamere50MP + 50MP con zoom ottico 4,3x (periscopio) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 32MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,400mAh, ricarica cablata 100W e wireless fino a 50W

Il Vivo X100 Pro è rinomato per le sue prestazioni fotografiche e la capacità di ricarica rapida, rendendolo uno dei migliori telefoni camera attualmente disponibili in circolazione. Scopri su Amazon

nubia Z60 Ultra

CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,57,438
PrezzoNon disponibile
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 512GB storage
Display6.8 pollici 1.5K AMOLED 120Hz
Fotocamere50MP + 64MP con zoom ottico 3,3x (periscopio) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 12MP (globale) / 16MP (Cina) frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria6,000mAh, ricarica rapida 80W

Il nubia Z60 Ultra di ZTE entra in classifica con il suo design spettacolare e le sue elevate prestazioni, supportate dal chipset Snapdragon 8 Gen 3 e una fotocamera periscopica. Scopri su Amazon

Vivo X100

vivo X100 series
vivo X100 series
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,52,124
Prezzocirca 707 €
ProcessoreMediaTek Dimensity 9300
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.78 pollici 1.5K AMOLED LTPO 120Hz
Fotocamere50MP + 64MP con zoom ottico 3x (periscopio) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 32MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,000mAh, ricarica rapida 120W

Il Vivo X100, con il suo chipset MediaTek Dimensity 9300 e fotocamere di alta qualità, offre prestazioni elevate e capacità fotografiche eccezionali. Scopri su Amazon

iQOO Neo9S Pro

Vivo iQOO Neo 9s Pro+
Vivo iQOO Neo 9s Pro+
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,48,003
Prezzo Non disponibile
ProcessoreMediaTek Dimensity 9300+
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.78 pollici 1.5K AMOLED LTPO 120Hz
Fotocamere50MP (principale) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 16MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,160mAh, ricarica rapida 120W

L’iQOO Neo9S Pro, attualmente esclusivo per la Cina, offre specifiche simili al Neo 9 Pro con un chipset MediaTek Dimensity 9300+ leggermente migliorato.

Xiaomi 14 Ultra

Xiaomi 14 Ultra
Xiaomi 14 Ultra
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,45,589
Prezzocirca 1091 €
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.73 pollici WQHD+ LTPO AMOLED 120Hz
Fotocamere50MP + 50MP con zoom ottico 3,2x (periscopio) + 50MP con zoom ottico 5x (periscopio teleobiettivo) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 32MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria5,000mAh, ricarica cablata 90W e wireless fino a 50W

Lo Xiaomi 14 Ultra, con il suo hardware premium, non scende a compromessi in nessun aspetto, offrendo prestazioni elevate grazie al processore Snapdragon 8 Gen 3 e un set di fotocamere avanzate. Scopri su Amazon

Xiaomi 14

Xiaomi 14
Xiaomi 14
CaratteristicaSpecifica
Punteggio AnTuTu19,43,855
Prezzo in Indiacirca 767 €
ProcessoreQualcomm Snapdragon 8 Gen 3
RAM e ArchiviazioneFino a 16GB RAM, 1TB storage
Display6.36 pollici 1.5K LTPO OLED 120Hz
Fotocamere50MP + 50MP con zoom ottico 3,2x (periscopio) + 50MP (ultragrandangolare) posteriori, 32MP frontale
ConnettivitàWi-Fi 7, Bluetooth 5.4
Batteria4,610mAh, ricarica cablata 90W e wireless fino a 50W

Lo Xiaomi 14, con il suo display compatto e prestazioni elevate, offre una valida alternativa per chi preferisce telefoni con schermo più piccolo senza rinunciare alla potenza ed occupa il 10 posto nella classifica Antutu di giugno 2024. Scopri su Amazon

Prosegui la lettura

Smartphone

Realme 13 Pro: specifiche tecniche e prestazioni su Geekbench

Tempo di lettura: 2 minuti. Realme 13 Pro ha specifiche avanzate come il processore Snapdragon 7s Gen 2, fotocamere da 50MP e fino a 12GB di RAM.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Realme ha confermato la serie Realme 13 Pro, che include i modelli Realme 13 Pro e Realme 13 Pro+. Anche se le specifiche complete non sono ancora state rivelate, alcune informazioni sono emerse su Geekbench, fornendo un’anteprima delle potenzialità di questi dispositivi.

Il Realme 13 Pro è stato avvistato su Geekbench con il numero di modello RMX3990, ottenendo punteggi di 923 e 2912 nei test single-core e multi-core rispettivamente. Questi risultati suggeriscono che il telefono sarà alimentato dal processore Snapdragon 7s Gen 2 di Qualcomm. In confronto, il Samsung Galaxy M55, che utilizza lo Snapdragon 7 Gen e ha un prezzo di circa 297€, ha ottenuto punteggi di 1020 (single-core) e 2529 (multi-core) su Geekbench.

Dettagli di Geekbench sul Realme 13 Pro

Secondo la scheda Geekbench, il Realme 13 Pro utilizza un chipset Qualcomm con 4 core CPU a 1,96GHz e altri 4 core a 2,40GHz, insieme a una GPU Adreno 710. Queste caratteristiche indicano la presenza del chipset Snapdragon 7s Gen 2, che è lo stesso atteso per il Realme 13 Pro+. La configurazione di memoria include almeno una variante da 12GB di RAM e il dispositivo funzionerà con il sistema operativo Android 14.

Specifiche attese del Realme 13 Pro

Il Realme 13 Pro sarà disponibile nelle colorazioni Monet Gold e Monet Purple con un design in vetro, mentre l’opzione Emerald Green presenterà una finitura in pelle vegana. Sarà equipaggiato con una fotocamera principale Sony LYT-701 da 50MP con OIS e un sensore teleobiettivo periscopico Sony LYT-600 da 50MP con zoom ottico 3x, supportato dalla tecnologia HyperImage+. In confronto, il predecessore presentava una fotocamera principale Sony IMX882 da 50MP, un teleobiettivo Sony IMX709 da 32MP con OIS e un sensore ultra grandangolare da 8MP. Il Realme 13 Pro sarà disponibile nelle varianti di memoria 8GB+128GB, 8GB+256GB, 12GB+256GB e 12GB+512GB. Inoltre, includerà funzioni AI avanzate, simili a quelle presenti nei modelli Realme GT 6 e OPPO Reno 12. Scopri su Amazon

Prosegui la lettura

Tech

Galaxy Z Flip 6 migliora rispetto al 3 e Galaxy Buds 3 meglio del 2

Tempo di lettura: 3 minuti. Galaxy Z Flip 6 ha miglioramenti rispetto al Z Flip 3 ed il nuovo design ergonomico della custodia dei Galaxy Buds 3 è migliore

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 3 minuti.

Samsung ha introdotto notevoli aggiornamenti nei suoi dispositivi, inclusi il Galaxy Z Flip 6 e i Galaxy Buds 3. Questi miglioramenti non solo apportano nuove funzionalità e design rinnovati, ma mirano anche a migliorare l’esperienza utente complessiva. Il Galaxy Z Flip 6 offre numerosi aggiornamenti rispetto al suo predecessore, il Z Flip 3, mentre i Galaxy Buds 3 presentano una custodia ridisegnata per una maggiore praticità. Questo articolo esplora i dettagli di questi miglioramenti e le ragioni per cui vale la pena considerare l’upgrade.

Galaxy Z Flip 6 vs Z Flip 3: perché passare al nuovo modello?

Samsung ha recentemente lanciato il Galaxy Z Flip 6, apportando numerosi miglioramenti rispetto al Galaxy Z Flip 3. Se possiedi un Galaxy Z Flip 3, ecco perché potrebbe valere la pena considerare l’upgrade al nuovo modello.

Miglioramenti del Galaxy Z Flip 6

Galaxy Z Flip 6

Display Esterno Più Grande e Luminoso

CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
Dimensioni1.9 pollici Super AMOLED3.4 pollici Super AMOLED
Risoluzione512 x 260 pixel748 x 720 pixel
Luminosità1,200 nits1,600 nits

Il nuovo display esterno del Galaxy Z Flip 6 è significativamente più grande e luminoso, permettendo di visualizzare notifiche, widget e alcune app complete senza dover aprire il telefono.

Prestazioni migliorate

Samsung Galaxy Z Fold3 e Z Flip3
Samsung Galaxy Z Fold3 e Z Flip3
CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
ProcessoreSnapdragon 888Snapdragon 8 Gen 3
RAM8GB12GB
Sistema di RaffreddamentoCamera a vapore

Il Galaxy Z Flip 6 è equipaggiato con il più potente Snapdragon 8 Gen 3 e 12GB di RAM, offrendo prestazioni significativamente migliori, una maggiore efficienza e una gestione del calore migliorata grazie alla camera a vapore.

Fotocamere potenziate

CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
Fotocamera Principale12MP50MP
Dimensione Sensore1/1.56 pollici
Tecnologia ISPSuper HDR, elaborazione avanzata

Il nuovo sensore da 50MP del Galaxy Z Flip 6, combinato con l’Image Signal Processor (ISP) del Snapdragon 8 Gen 3, garantisce foto e video di qualità superiore, con colori più vividi e una gamma dinamica più ampia.

Batteria e ricarica

CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
Capacità3,300mAh4,000mAh
Ricarica15W25W

Il Galaxy Z Flip 6 ha una batteria più grande e supporta una ricarica più veloce, offrendo un’autonomia maggiore e tempi di ricarica ridotti.

Durata e resistenza

CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
CertificazioneIPX8IP48
MaterialiGorilla GlassArmor Aluminum, Gorilla Glass Victus 2

Il Galaxy Z Flip 6 è più resistente grazie all’uso di materiali migliorati e offre una maggiore protezione contro l’acqua e le particelle.

Aggiornamenti Software

CaratteristicaGalaxy Z Flip 3Galaxy Z Flip 6
OSAndroid 11Android 14
AggiornamentiFino ad Android 15Fino ad Android 21

Il Galaxy Z Flip 6 riceverà aggiornamenti software fino al 2031, garantendo che il dispositivo rimanga attuale e sicuro per molti anni.

Galaxy Buds 3: una custodia ridisegnata

Galaxy Buds 3

Design della custodia

Samsung ha ridisegnato la custodia dei Galaxy Buds 3, optando per un design verticale che offre una presa migliore e una maggiore facilità d’uso rispetto alla custodia delle versioni precedenti. Questo nuovo design riduce il rischio di far cadere gli auricolari durante l’uso quotidiano.

CaratteristicaGalaxy Buds ProGalaxy Buds 3
Design CustodiaOrizzontaleVerticale
Facilità d’UsoMediaAlta

Vantaggi del nuovo design

Galaxy Buds 3 Pro

Il nuovo design verticale della custodia è più ergonomico e pratico, rendendo più semplice estrarre e riporre gli auricolari senza il rischio di farli cadere. Sebbene il design possa sembrare una piccola modifica, ha un impatto significativo sulla praticità d’uso.

Gli ultimi aggiornamenti di Samsung per il Galaxy Z Flip 6, scopri su Amazon, e i Galaxy Buds 3 rappresentano un significativo passo avanti in termini di design e funzionalità. Il Galaxy Z Flip 6 offre miglioramenti sostanziali rispetto al suo predecessore, rendendolo un’opzione interessante per coloro che cercano prestazioni elevate e un design raffinato. Allo stesso modo, la custodia ridisegnata dei Galaxy Buds 3, scopri su Amazon, migliora l’usabilità quotidiana, dimostrando che anche piccoli cambiamenti possono avere un grande impatto sull’esperienza utente complessiva. Se stai considerando un upgrade, questi nuovi dispositivi meritano sicuramente attenzione.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Vulnerabilità in Modern Events Calendar: migliaia di WordPress a rischio

Tempo di lettura: 2 minuti. Vulnerabilità critica nel plugin Modern Events Calendar consente il caricamento arbitrario di file da parte...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Attacco RADIUS: panoramica dettagliata

Tempo di lettura: 3 minuti. Il protocollo RADIUS può essere compromesso utilizzando tecniche avanzate di collisione MD5 per eseguire attacchi...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

ViperSoftX sfrutta AutoIt e CLR per l’esecuzione Stealth di PowerShell

Tempo di lettura: 3 minuti. ViperSoftX utilizza AutoIt e CLR per eseguire comandi PowerShell in modo stealth, eludendo i meccanismi...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Malware Poco RAT mira vittime di lingua spagnola

Tempo di lettura: 3 minuti. Poco RAT, nuovo malware che prende di mira le vittime di lingua spagnola con campagne...

Microsoft teams Microsoft teams
Sicurezza Informatica2 giorni fa

Falso Microsoft Teams per Mac distribuisce Atomic Stealer

Tempo di lettura: 2 minuti. Un falso Microsoft Teams per Mac distribuisce il malware Atomic Stealer tramite una campagna di...

CISA logo CISA logo
Sicurezza Informatica2 giorni fa

CISA hackera Agenzia Federale USA: vulnerabilità critiche Svelate

Tempo di lettura: 2 minuti. CISA svela vulnerabilità critiche in un'agenzia federale USA attraverso un'esercitazione di red team SILENTSHIELD

Sicurezza Informatica2 giorni fa

DarkGate usa file Excel per diffondere malware

Tempo di lettura: 3 minuti. DarkGate utilizza file Excel per diffondere malware sofisticato. Scopri come funziona questa minaccia e come...

Sicurezza Informatica3 giorni fa

SSH sotto attacco a causa di bug e vulnerabilità

Tempo di lettura: 3 minuti. Scopri le nuove minacce di CRYSTALRAY e la vulnerabilità di OpenSSH in RHEL 9. Approfondisci...

Sicurezza Informatica4 giorni fa

CoreTech: accordo con TuxCare migliora sicurezza negli ambienti Linux

Tempo di lettura: 2 minuti. L'accordo migliora lo standard qualitativo dell'offerta Linux per quel che concerne la risposta alle vulnerabilità

CISA logo CISA logo
Sicurezza Informatica5 giorni fa

CISA aggiornamenti per Citrix, Adobe, ICS e vulnerabilità sfruttate

Tempo di lettura: 3 minuti. CISA rilascia aggiornamenti per Citrix e Adobe e sette consigli per i sistemi di controllo...

Truffe recenti

Inchieste6 giorni fa

Idealong.com chiuso, ma attenti a marketideal.xyz e bol-it.com

Tempo di lettura: 2 minuti. Dopo aver svelato la truffa Idealong, abbiamo scoperto altri link che ospitano offerte di lavoro...

Inchieste1 settimana fa

Idealong.com spilla soldi ed assolda lavoratori per recensioni false

Tempo di lettura: 4 minuti. Il metodo Idealong ha sostituito Mazarsiu e, dalle segnalazioni dei clienti, la truffa agisce su...

Sicurezza Informatica2 settimane fa

Truffa lavoro online: Mazarsiu sparito, attenti a idealong.com

Tempo di lettura: 2 minuti. Dopo il sito Mazarsiu, abbandonato dai criminali dopo le inchieste di Matrice Digitale, emerge un...

fbi fbi
Sicurezza Informatica1 mese fa

FBI legge Matrice Digitale? Avviso sulle truffe di lavoro Online

Tempo di lettura: 2 minuti. L'FBI segnala un aumento delle truffe lavoro da casa con pagamenti in criptovaluta, offrendo consigli...

Sicurezza Informatica2 mesi fa

Milano: operazione “Trust”, frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta un'organizzazione criminale transnazionale specializzata in frodi informatiche e riciclaggio di criptovaluta nell'operazione "Trust"

Inchieste2 mesi fa

Truffa lavoro Online: analisi metodo Mazarsiu e consigli

Tempo di lettura: 4 minuti. Mazarsiu e Temunao sono solo due portali di arrivo della truffa di lavoro online che...

Inchieste2 mesi fa

Mazarsiu e Temunao: non solo truffa, ma un vero metodo

Tempo di lettura: 4 minuti. Le inchieste su Temunao e Marasiu hanno attivato tante segnalazioni alla redazione di persone che...

Pharmapiuit.com Pharmapiuit.com
Inchieste2 mesi fa

Pharmapiuit.com : sito truffa online dal 2023

Tempo di lettura: 2 minuti. Pharmapiuit.com è l'ultimo sito truffa ancora online di una serie di portali che promettono forti...

Temunao.Top Temunao.Top
Inchieste2 mesi fa

Temunao.Top: altro sito truffa che promette lavoro OnLine

Tempo di lettura: 2 minuti. Temunao.top è l'ennesimo sito web truffa che promette un premio finale a coloro che effettuano...

Inchieste2 mesi fa

Attenti a Mazarsiu.com : offerta lavoro truffa da piattaforma Adecco

Tempo di lettura: 2 minuti. Dalla piattaforma Adecco ad un sito che offre lavoro attraverso le Google Ads: è la...

Tech

Antutu logo Antutu logo
Smartphone5 ore fa

I migliori 10 smartphone Android su AnTuTu per Giugno 2024

Tempo di lettura: 5 minuti. I migliori 10 smartphone Android su AnTuTu per giugno 2024, con modelli di ASUS, nubia,...

Smartphone6 ore fa

Realme 13 Pro: specifiche tecniche e prestazioni su Geekbench

Tempo di lettura: 2 minuti. Realme 13 Pro ha specifiche avanzate come il processore Snapdragon 7s Gen 2, fotocamere da...

Tech20 ore fa

Galaxy Z Flip 6 migliora rispetto al 3 e Galaxy Buds 3 meglio del 2

Tempo di lettura: 3 minuti. Galaxy Z Flip 6 ha miglioramenti rispetto al Z Flip 3 ed il nuovo design...

Smartphone21 ore fa

OPPO F27 Pro Plus vs Poco F6: quale scegliere?

Tempo di lettura: 2 minuti. Confronta OPPO F27 Pro Plus e Poco F6: scopri quale smartphone offre migliori specifiche, design,...

Smartphone21 ore fa

Galaxy S25 Ultra e Samsung Exynos 2500: novità e anticipazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Novità sul Galaxy S25 Ultra e l'Exynos 2500 di Samsung, con miglioramenti nel design e...

Tech21 ore fa

Aggiornamenti Chrome: ultime novità per Android, iOS e Desktop

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri gli ultimi aggiornamenti di Chrome Dev e Beta per Android, iOS, ChromeOS e desktop,...

Smartphone21 ore fa

OPPO Reno 12 Pro vs OnePlus 12R: quale scegliere?

Tempo di lettura: 3 minuti. Confronta OPPO Reno 12 Pro 5G e OnePlus 12R 5G: scopri quale smartphone offre migliori...

Smartphone2 giorni fa

Nubia Z60 Ultra con Snapdragon 8 Gen 3 Leading Version in arrivo

Tempo di lettura: 2 minuti. Nubia Z60 Ultra con Snapdragon 8 Gen 3 Leading Version potente per prestazioni estreme: caratteristiche...

Smartphone2 giorni fa

Motorola Edge 50 Neo e Infinix Zero Flip: specifiche, colori e novità

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le specifiche e i colori del Motorola Edge 50 Neo e dell'Infinix Zero Flip,...

Intelligenza Artificiale2 giorni fa

Goldman Sachs: Intelligenza Artificiale è troppo costosa e inaffidabile?

Tempo di lettura: 2 minuti. Opinioni contrastanti in Goldman Sachs sugli investimenti in AI, i loro costi elevati e l'affidabilità,...

Tendenza