Connect with us

L'Altra Bolla

X annuncia il ritorno degli annunci politici a pagamento

Tempo di lettura: 2 minuti. X, precedentemente noto come Twitter, reintroduce gli annunci politici a pagamento, segnando un cambiamento significativo nella sua politica.

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il social network precedentemente noto come Twitter ha annunciato, in modo molto discreto, che permetterà la pubblicazione di annunci politici a pagamento su X, revocando così il divieto imposto dal fondatore Jack Dorsey nel 2019.

Retroscena della decisione

Jack Dorsey aveva affermato che “la portata di un messaggio politico dovrebbe essere guadagnata, non comprata”. Aveva inoltre sottolineato come non fosse credibile per un social network dichiarare di combattere la disinformazione e, allo stesso tempo, permettere ai partiti politici di acquistare annunci per fare affermazioni non verificate.

Dettagli dell’annuncio di X

X ha rivelato la sua decisione in un post sul blog riguardante le misure anti interferenza elettorale. L’azienda sostiene che gli annunci saranno sottoposti a verifica dei fatti. X ha dichiarato: “Sulla base del nostro impegno per la libera espressione, permetteremo anche la pubblicità politica. A partire dagli Stati Uniti, continueremo ad applicare politiche specifiche agli annunci politici promossi a pagamento”. Tuttavia, X ha poi sembrato contraddire questa affermazione in una sezione dedicata alle note della comunità, sottolineando che non dovrebbe determinare la veridicità delle informazioni contestate, ma piuttosto potenziare gli utenti per esprimere le loro opinioni.

Politica di trasparenza e sicurezza

X ha anche annunciato una politica di trasparenza in risposta al nuovo European Digital Services Act. L’azienda fornirà un centro di trasparenza pubblicitaria globale, permettendo a tutti di rivedere i post politici promossi su X. Inoltre, X ha dichiarato di voler espandere il team dedicato alla sicurezza e alle elezioni, che era stato ridimensionato poco dopo l’acquisto della società da parte di Elon Musk.

Problemi e controversie

Oltre alla questione degli annunci politici, X sta affrontando altri problemi. Si segnala un aumento di truffe di estorsione sessuale mirate agli utenti cinesi. Inoltre, ex dipendenti di Twitter licenziati da Musk sostengono che l’azienda non ha pagato le liquidazioni promesse e nemmeno le spese legali per il processo di arbitrato, come previsto dai contratti di lavoro.

La decisione di X di reintrodurre gli annunci politici a pagamento rappresenta un cambiamento significativo nella politica del social network. Tuttavia, con le crescenti sfide e controversie, rimane da vedere come questa mossa influenzerà la percezione e l’utilizzo della piattaforma da parte degli utenti.

L'Altra Bolla

Truth Social di Trump lancia una Piattaforma di Streaming TV Live

Tempo di lettura: 2 minuti. Truth Social lancia una piattaforma di streaming TV live, con un’offerta che include notizie, canali religiosi e contenuti family-friendly.

Pubblicato

in data

truth social trump
Tempo di lettura: 2 minuti.

Truth Social, la piattaforma di social media di proprietà della Trump Media & Technology Group (TMTG), ha annunciato i piani per il lancio di una piattaforma di streaming TV live. Questa mossa rappresenta un’espansione significativa per il network, che mira a diventare una casa permanente per contenuti che spaziano dalle notizie ai canali religiosi, fino a offerte “family-friendly” come film e documentari.

Dettagli del Lancio

Il servizio di streaming sarà lanciato in tre fasi:

  1. Implementazione della CDN: Inizialmente, Truth Social introdurrà la propria rete di distribuzione contenuti (CDN) per lo streaming attraverso l’app Truth Social disponibile per Android, iOS e web.
  2. App OTT: Successivamente, saranno rilasciate applicazioni over-the-top (OTT) per dispositivi mobili e tablet, ampliando ulteriormente l’accesso al contenuto streaming.
  3. App per TV: L’ultima fase prevede il lancio di un’applicazione di streaming dedicata per televisori, completando così l’ecosistema di visualizzazione del contenuto.

Contenuti e Obiettivi

La piattaforma si concentrerà su reti di notizie e canali religiosi, insieme a “altri contenuti che sono stati cancellati, sono a rischio di cancellazione o sono soppressi su altre piattaforme e servizi,” secondo quanto riportato nel comunicato stampa. Il CEO di TMTG, Devin Nunes, ha sottolineato l’obiettivo di fornire una “casa permanente per contenuti di notizie e intrattenimento di alta qualità che affrontano la discriminazione da parte di altri canali e servizi di distribuzione dei contenuti.”

Contesto e Concorrenza

L’annuncio arriva in un momento in cui piattaforme come X, precedentemente conosciuta come Twitter, stanno cercando di trasformarsi in piattaforme prioritariamente video sotto la guida di Elon Musk. Truth Social sembra posizionarsi come un’alternativa per coloro che cercano una piattaforma più orientata alla libertà di espressione, specialmente per contenuti che potrebbero essere considerati controversi su altri social media.

Sfide finanziarie

Nonostante la valutazione miliardaria, TMTG sta affrontando sfide finanziarie, con una perdita netta di circa 49 milioni di dollari nel 2023 e soli 4 milioni di dollari di entrate. Queste difficoltà sottolineano le sfide del modello di business e la pressione per trovare nuove fonti di revenue e stabilizzare finanziariamente la piattaforma.

Con il suo ingresso nel mondo dello streaming TV live, Truth Social si propone di diversificare i suoi servizi e ampliare la sua impronta nel panorama dei media. Resta da vedere come questa nuova iniziativa sarà accolta dal pubblico e quale impatto avrà sul panorama competitivo delle piattaforme di streaming e social media.

Prosegui la lettura

L'Altra Bolla

Meta’s Oversight Board: immagini esplicite AI su Instagram e Facebook

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Consiglio di Supervisione di Meta sta indagando su immagini esplicite generate da AI postate su Instagram e Facebook

Pubblicato

in data

Tempo di lettura: 2 minuti.

Il Consiglio di Supervisione di Meta, un organismo semi-indipendente che esamina le decisioni di moderazione dell’azienda, sta attualmente indagando su due casi di immagini esplicite generate dall’intelligenza artificiale che ritraggono figure pubbliche, postate rispettivamente su Instagram in India e Facebook negli Stati Uniti.

Dettagli dei casi

In India, un’immagine generata da AI di una figura pubblica è stata segnalata su Instagram come pornografia, ma non è stata rimossa immediatamente nonostante le segnalazioni. Solo dopo che l’utente ha fatto appello al Consiglio di Supervisione, l’immagine è stata rimossa per violazione delle norme comunitarie su bullismo e molestie. Negli Stati Uniti, un’immagine simile è stata pubblicata in un gruppo su Facebook dedicato alle creazioni AI, e successivamente rimossa dopo che era già stata segnalata e catalogata in una banca dati di immagini offensive.

Problematica delle Deepfake Pornografiche

Queste indagini mettono in luce il problema crescente delle deepfake pornografiche, una forma di violenza di genere online che utilizza la tecnologia AI per creare contenuti sessualmente espliciti senza consenso. In India, il fenomeno delle deepfake è particolarmente preoccupante, con un aumento significativo di video manipolati che coinvolgono attrici e altre figure pubbliche femminili.

Risposta legislativa e Azioni di Meta

A livello globale, ci sono poche leggi che trattano la produzione e la distribuzione di pornografia generata tramite AI. Tuttavia, alcuni stati degli USA e recentemente il Regno Unito hanno introdotto leggi che criminalizzano la creazione di immagini esplicite generate da AI. Meta ha risposto affermando di utilizzare un mix di intelligenza artificiale e revisione umana per rilevare contenuti sessualmente suggestivi, assicurando che tali contenuti non vengano raccomandati in sezioni come Esplora di Instagram o nelle raccomandazioni di Reels.

Commenti Pubblici e Prossimi Passi

Il Consiglio di Supervisione ha aperto una sessione di commenti pubblici fino al 30 aprile, invitando input su come affrontare i danni causati dalle deepfake pornografiche e su informazioni contestuali riguardanti la diffusione di tali contenuti. Si attende una decisione nelle prossime settimane, che potrebbe avere implicazioni significative per le politiche di Meta e per la protezione globale delle donne online.

Questi casi evidenziano la lotta continua delle grandi piattaforme contro i contenuti problematici generati da AI, sottolineando la necessità di migliorare i processi di moderazione e le tecnologie di rilevamento per proteggere gli utenti da contenuti dannosi e non consensuali.

Prosegui la lettura

L'Altra Bolla

Meta criticato per il “Consent or Pay” e chiude Threads in Turchia

Tempo di lettura: 2 minuti. Le tattiche di “consent or pay” di Meta e la chiusura di Threads in Turchia evidenziano le sfide nella privacy e nella conformità normativa

Pubblicato

in data

Meta logo
Tempo di lettura: 2 minuti.

Recentemente, due importanti questioni hanno attratto l’attenzione riguardo alla gestione della privacy e della conformità normativa da parte di Meta: la controversa strategia di “consent or pay” e la chiusura di Threads in Turchia a seguito di un’ingiunzione legale.

“Consent or Pay” e le preoccupazioni in Europa

Un gruppo di organizzazioni per i diritti civili ha inviato una lettera aperta al European Data Protection Board (EDPB), esprimendo preoccupazioni riguardo alla strategia di “consent or pay” di Meta, che obbliga gli utenti di Facebook e Instagram a scegliere tra pagare per un servizio senza annunci o accettare una tracciabilità invasiva. Questa mossa è vista come un tentativo di aggirare le normative europee sulla privacy per vantaggi commerciali. L’EDPB è in attesa di adottare un’opinione su questa pratica, che potrebbe avere significative implicazioni per la privacy e i diritti degli utenti in Europa.

Chiusura di Threads in Turchia

Parallelamente, Meta ha annunciato la chiusura temporanea di Threads in Turchia per conformarsi a un’ingiunzione che vieta la condivisione di dati tra Threads e Instagram. Questo sviluppo sottolinea le sfide che Meta deve affrontare mentre naviga nelle complesse acque delle regolamentazioni globali, cercando di bilanciare le operazioni locali con gli standard globali di privacy e protezione dei dati.

Implicazioni e Futuro

Queste questioni sollevano domande cruciali su come le grandi piattaforme digitali gestiscono la privacy degli utenti e la conformità con le leggi locali. Mentre l’approccio di “consent or pay” di Meta sta già affrontando un’indagine formale nell’Unione Europea per possibili violazioni del Digital Markets Act (DMA), la situazione in Turchia evidenzia ulteriormente la tensione tra le normative nazionali e le pratiche delle piattaforme globali.

Le mosse di Meta riguardo al modello di “consent or pay” e la chiusura di Threads in Turchia rappresentano momenti significativi che potrebbero definire le future interazioni tra grandi tecnologie, normative governative e diritti degli utenti nel campo della privacy. Mentre l’EDPB si prepara a esprimere un’opinione, il settore tecnologico e i suoi osservatori rimangono in attesa di vedere come queste decisioni influenzeranno la privacy e la libertà degli utenti su scala globale.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media
Cyber Security10 minuti fa

Fortinet: vulnerabilità FortiClient EMS minaccia le aziende media

Tempo di lettura: 2 minuti. Cybercriminali sfruttano CVE-2023-48788 in FortiClient EMS, minacciando aziende con SQL injection.

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security2 giorni fa

Come Nominare il Responsabile per la Transizione Digitale e Costituire l’Ufficio per la Transizione Digitale

Tempo di lettura: 2 minuti. La nomina del RTD può avvenire tramite due modalità principali: Determina del Sindaco o Delibera...

Notizie4 giorni fa

Intensificazione delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea del Nord

Tempo di lettura: 2 minuti. Nuovi report evidenziano l'intensificarsi delle operazioni di influenza digitale da parte di Cina e Corea...

hacker che studia hacker che studia
Cyber Security5 giorni fa

Dove Studiare Sicurezza Informatica in Italia: Guida alle Migliori Opzioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Ci sono molte opzioni disponibili per coloro che desiderano studiare sicurezza informatica in Italia. Che...

trasformazione digitale trasformazione digitale
Cyber Security5 giorni fa

Il Ruolo e le Responsabilità del Responsabile per la Transizione Digitale nelle Pubbliche Amministrazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Responsabile per la Transizione Digitale svolge un ruolo fondamentale nell'accelerare e guidare la trasformazione...

Router TP-Link Router TP-Link
Cyber Security7 giorni fa

Rivelate nuove vulnerabilità nei Router TP-Link

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperte nuove vulnerabilità in router TP-Link e software IoT, con rischi di reset e accessi...

Notizie1 settimana fa

NIS2: webinar gratuito rivolto alle imprese in balia del provvedimento

Tempo di lettura: 2 minuti. Cos'è la NIS2 e cosa bisogna fare per essere in regola: CoreTech organizza un webinar...

Notizie1 settimana fa

Post sull’Intelligenza Artificiale diffondono malware sui social

Tempo di lettura: 2 minuti. Bitdefender svela strategie di malvertising che usano l'AI per diffondere malware su social media, impersonando...

Sansec scopre una backdoor all'interno di Magento Sansec scopre una backdoor all'interno di Magento
Notizie1 settimana fa

Sansec scopre una backdoor all’interno di Magento: commercianti a rischio

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperta una backdoor persistente in Magento, nascosto nel codice XML. Scopri come proteggere il tuo...

Notizie1 settimana fa

L’aumento del prezzo degli exploit Zero-Day in un panorama di maggiore sicurezza

Tempo di lettura: 2 minuti. Gli exploit zero-day guadagnano valore con Crowdfense che offre fino a 7 milioni di dollari...

Truffe recenti

Shein Shein
Truffe online1 settimana fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

OSINT1 mese fa

USA interviene per recuperare 2,3 Milioni dai “Pig Butchers” su Binance

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Dipartimento di Giustizia degli USA interviene per recuperare 2,3 milioni di dollari in criptovalute...

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste2 mesi fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia3 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Notizie4 mesi fa

Europol mostra gli schemi di fronde online nel suo rapporto

Tempo di lettura: 2 minuti. Europol’s spotlight report on online fraud evidenzia che i sistemi di frode online rappresentano una grave...

Notizie5 mesi fa

Polizia Postale: attenzione alla truffa dei biglietti ferroviari falsi

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli investigatori della Polizia Postale hanno recentemente individuato una nuova truffa online che prende...

app ledger falsa app ledger falsa
Notizie5 mesi fa

App Falsa di Ledger Ruba Criptovalute

Tempo di lettura: 2 minuti. Un'app Ledger Live falsa nel Microsoft Store ha rubato 768.000 dollari in criptovalute, sollevando dubbi...

keepass pubblicità malevola keepass pubblicità malevola
Notizie6 mesi fa

Google: pubblicità malevole che indirizzano a falso sito di Keepass

Tempo di lettura: 2 minuti. Google ospita una pubblicità malevola che indirizza gli utenti a un falso sito di Keepass,...

Notizie6 mesi fa

Nuova tattica per la truffa dell’aggiornamento del browser

Tempo di lettura: 2 minuti. La truffa dell'aggiornamento del browser si rinnova, con i criminali che ora ospitano file dannosi...

Notizie6 mesi fa

Oltre 17.000 siti WordPress compromessi negli attacchi di Balada Injector

Tempo di lettura: 2 minuti. La campagna di hacking Balada Injector ha compromesso oltre 17.000 siti WordPress sfruttando vulnerabilità nei...

Tech

HMD Boring Phone: l'anti-Smartphone per una vita senza distrazioni HMD Boring Phone: l'anti-Smartphone per una vita senza distrazioni
Tech19 minuti fa

HMD Boring Phone: l’anti-Smartphone per una vita senza distrazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri il Boring Phone di HMD, un anti-smartphone senza internet o app, progettato per chi...

Vivo X100 Ultra Vivo X100 Ultra
Tech28 minuti fa

Vivo X100 Ultra arriva con una fotocamera da 200MP

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri il Vivo X100 Ultra, un capolavoro di tecnologia mobile con una fotocamera periscopica teleobiettivo...

OnePlus Pad 2 OnePlus Pad 2
Tech2 ore fa

OnePlus Pad 2: potenza e innovazione con Snapdragon 8 Gen 3

Tempo di lettura: 2 minuti. Il OnePlus Pad 2 è previsto per debuttare con il nuovo chipset Snapdragon 8 Gen...

Tecno Camon 30 Premier 5G è Ufficiale Tecno Camon 30 Premier 5G è Ufficiale
Tech2 ore fa

Tecno Camon 30 Premier 5G è ufficiale

Tempo di lettura: 2 minuti. Tecno Camon 30 Premier 5G, il nuovo smartphone con un display LTPO OLED da 6.77...

Infinix Note 40 Pro+ OnePlus Nord CE4 Infinix Note 40 Pro+ OnePlus Nord CE4
Tech3 ore fa

Infinix Note 40 Pro+ vs OnePlus Nord CE4: quale scegliere?

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri le differenze tra Infinix Note 40 Pro+ e OnePlus Nord CE4 per determinare quale...

Moto G64 5G vs Realme 12 5G Moto G64 5G vs Realme 12 5G
Tech3 ore fa

Moto G64 5G vs Realme 12 5G: quale scegliere?

Tempo di lettura: 3 minuti. Confronto approfondito tra Moto G64 5G e Realme 12 5G per aiutarti a decidere quale...

Tech3 ore fa

Realme P1 Pro vs Infinix Note 40 Pro: quale scegliere?

Tempo di lettura: 3 minuti. Confronto tra Realme P1 Pro e Infinix Note 40 Pro per determinare quale smartphone offre...

Infinix Note 40 Pro 5G Infinix Note 40 Pro 5G
Tech4 ore fa

Infinix Note 40 Pro 5G Series: passo importante per gli smartphone di fascia media

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri l'Infinix Note 40 Pro 5G, che combina un design raffinato, tecnologia di ricarica avanzata...

Vivo T3x 5G Vivo T3x 5G
Tech4 ore fa

Vivo T3x 5G innovazioni nel segmento Medio-Alto

Tempo di lettura: 2 minuti. Vivo T3x 5G, lanciato in India, offre una batteria da 6000mAh, prestazioni Snapdragon 6 Gen...

Samsung Galaxy aggiornamenti sicurezza Samsung Galaxy aggiornamenti sicurezza
Tech5 ore fa

Samsung Galaxy altri modelli ricevono aggiornamenti Aprile 2024

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri i recenti aggiornamenti di sicurezza di Samsung per i modelli Galaxy A54, S23...

Tendenza