Connect with us

Inchieste

Vinted: oltre le truffe c’è feticismo. Attenzione ai minori

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 3 minuti. Dopo le numerose segnalazioni di truffe sulla piattaforma di scambio, scoppia il caso di feticisti e venditrici non sempre inconsapevoli. Il problema resta ai minori.

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 3 minuti.

English version Spanish version German version France version

Vinted è un sito per adulti? Sembrerebbe di sì. Secondo le ultime segnalazioni arrivate alla redazione di Matrice Digitale #️⃣, la piattaforma di vendita di abiti usati è diventata un must amatoriale all’interno dei circuiti underground del mondo dei feticisti. Sono tante le immagini di donne che posano negli annunci per vendere i loro prodotti usati e finiscono esposte all’interno dei siti amatoriali attenzionate dai feticisti che non si riservano nell’esprimere commenti. Le foto che girano sono quelle che ritraggono donne che sfilano con sottoveste o completini intimi e che hanno attirato già l’attenzione dei frequentatori di siti amatoriali che pubblicano link o foto scaricate dalla piattaforma degli annunci dove si lasciano a dei commenti abbastanza espliciti.

Oltre a questo, c’è anche da segnalare contiguità tra prodotti di intimo e completini da sexy shop che vengono esposti in alcuni casi anche senza censura avvicinando molti minorenni al contesto del vietato ai minori di 18 anni.

Altro caso interessante riguarda proprio la vendita di completi intimi ad un valore maggiore rispetto a quello di mercato solo perché già indossati da modelle ed in questo caso si profila uno scenario stile giapponese dove le donne vendono i propri indumenti intimi usati ad uomini che le desiderano.

Un mondo sommerso che traina un’intera piattaforma finita oramai nel bel mezzo di un ciclone di cattiva reputazione a causa delle tante critiche piovute da molti utenti truffati? Su alcuni siti di rating, la reputation aziendale raccoglie poche stelle di gradimento e non sorprende affatto leggere i commenti di persone deluse.

C’è anche chi nell’immaginario hard ha fatto in modo di associare il nome del brand ad un video porno dove la protagonista offre sesso in cambio di un prodotto regalato su Vinted.

Il caso dei film per adulti, di cui non c’è evidenza che proponga una scena reale, rappresenta il paradosso estremo di utilizzo di una app nata in un modo, ma che viene fruita dai frequentatori dell’underground senza regole etiche e morali.

L’unica possibilità di uscita da questo vortice potrebbe essere la prevenzione soprattutto in favore dei minori che riescono a guadagnare qualche cosa di soldi mettendo in vendita oggetti che non utilizzano più allestendo quella che un tempo era la bancarella estiva allestita sulle spiagge dai ragazzini. I genitori dovrebbero consigliare ai minori di non esporre il loro volto e di non pubblicare foto con trasparenze in modo da non essere riconoscibili ed allo stesso tempo preda dei feticisti della rete, soprattutto verso quella parte che ha una preferenza particolare nei confronti degli under 18.

La piattaforma, dal suo canto, dovrebbe invece segnare contenuti under 18 tutti quelli venduti nei sexy shop con copertine esplicite, tutelando dalla visualizzazione di immagini non pertinenti con l’età.

Perché è vero che c’è poco da fare quando si prendono le proprie immagini da un social, ma proprio per questo è giusto ricordare che c’è sempre qualcuno che può fare un uso poco consuetudinario delle nostre foto.

Che uno dei business più prolifici di Vinted sia la vendita di intimo usato invece non è un dato che si può ricavare, ma è certo che appassioni una cricca di feticisti che non solo prova eccitazione su foto di inconsapevoli, non sempre, modelle amatoriali, anche minorenni a volte, che posano con abiti trasparenti e vendono mutandine, reggiseni e body che mostrano di aver indossato.

Iscriviti alla newsletter settimanale di Matrice Digitale

* inserimento obbligatorio

Inchieste

Elon Musk adesso gioca pesante: su Twitter tutte le foto del laptop di Hunter Biden

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 3 minuti. L’FBI ha fatto pressioni sui social e sulle redazioni per nascondere le foto oscene di Hunter Biden. Dopo un pò di tempo la reazione è stata durissima: pubblicate tutte le foto del portatile

Pubblicato

il

Elon Musk
Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 3 minuti.

ENGLISH VERSION

Elon Musk l’ha combinata grossa licenziando il suo capo della sicurezza. Oppure il capo della sicurezza di Twitter che si è licenziata dopo la diffusione dei files contenuti all’interno del laptop di Hunter Biden su cui sono state visibili le sue condotte di vita non proprio in linea con principi etici e morali in linea con quella che dovrebbe essere la famiglia del presidente degli Stati Uniti d’America?

Sempre sul social acquistato dal magnate di Tesla per 40 miliardi di dollari, c’è stato un viavai di voci circa le accuse del presunto stupro commesso ai danni di Tara Reade da parte del padre di Hunter Biden, Joe. Sono anni oramai che si ripercorrono le voci contro il presidente degli Stati Uniti d’America e contro suo figlio reo di essere un trafficante d’armi e di aver interessi mirati in Ucraina dove è scoppiata una guerra che sta stretta alla maggioranza dei cittadini americani abituati agli ottimi rapporti tra Trump e Putin.

Un altro aspetto da non sottovalutare è che chi ha denunciato Joe Biden ha chiesto asilo politico alla Russia e questo caso collima con la precedente richiesta, poi concretizzatasi, da parte di Edward Snowden: la gola profonda della NSA.

Quello che indigna però sulla diffusione dei dati da parte di un collettivo di hacker noto per essere capitanato da kimdot.com, creatore di megaupload.NZ , e la presenza di tutto il backup di iPhone sul portatile che comprende non solo foto di Biden Junior in dolci frequentazioni con donne e su cui il Governo americano ha effettuato pressioni all’interno di tutti i social network non solo per censurare quelle foto, ma per punire con avvisi e ban temporanei giornalisti utenti che ne hanno pubblicato i contenuti.

In questo momento la reazione risulta ancora più forte perché oltre ai contenuti che potremmo definire hot si aggiungono quelli familiari di Hunter Biden e che comprendono foto dei figli visibilmente minori . Che sia stata questa la causa che ha portato alle dimissioni della legale subentrata a Yoel Roth, che invece collaborava costantemente con il partito democratico e con le agenzie di sicurezza vicini alla componente progressista come FBI censurando in prima persona quelli che erano contenuti da lui bollati come fakenews, seppur fossero veri, ma in realtà semplicemente scomodi all’establishment.

Che Elon Musk abbia un approccio politico di stampo repubblicano al social network questo è sicuro, ma è anche vero che sta attirando diverse attenzioni sulla gestione e la moderazione dei contenuti all’interno di Twitter soprattutto dopo non aver rispettato , secondo l’Europa, il codice di condotta dell’informazione che impone una censura preventiva e concordata con organismi europei infiltrati da agenzie di intelligence anche statunitensi che decidono cosa sia vero e cosa sia falso secondo uno strumento di fact -hecking che ad oggi fa spesso acqua da tutte le parti.

Che Twitter stia andando verso una direzione di non ritorno e che fornirà tantissimi problemi a Elon Musk? Proprio in questi giorni è riuscito a vendere Star Link al dipartimento della Difesa degli Stati Uniti d’America dopo averlo fatto provare, con grande successo nella fase di test, all’esercito ucraino che ne è rimasto entusiasta. Che sia in atto un tira e molla speculativo agli interessi di Musk, a cui siamo stati abituati, oppure ci troviamo dinanzi ad un’operazione speculativa non solo di natura finanziaria bensì di natura politica con un occhio molto particolare nei confronti dell’intelligence.

Sulla base di quanto resterà online attraverso i tweet di coloro che lo stanno condividendo Il sito Internet creato per diffondere i dati personali sensibili di Hunter Biden e dei suoi familiari minori capiremo il livello di pressione a cui Elon Musk resisterà. Nel frattempo sembra chiaro l’essere in atto di un gioco di potere in vista delle future presidenziali che lascia anche qualche spiraglio di pace in Ucraina. Tolto Biden dagli USA, secondo molti, finirebbe il conflitto in Ucraina.

Prosegui la lettura

Inchieste

Elon Musk now playing hardball: all the photos of Hunter Biden’s laptop on Twitter

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: 3 minuti. L’FBI ha fatto pressioni sui social e sulle redazioni per nascondere le foto oscene di Hunter Biden. Dopo un pò di tempo la reazione è stata durissima: pubblicate tutte le foto del portatile

Pubblicato

il

Elon Musk
Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: 3 minuti.

Elon Musk screwed it up by firing his security chief. Or the head of Twitter’s security who resigned after the release of the files contained within Hunter Biden’s laptop on which his life conducts were visible that were not exactly in line with ethical and moral principles in keeping with what should be the family of the president of the United States of America?

Also on the social network purchased by the Tesla mogul for $40 billion, there has been a flurry of rumors about the allegations of the alleged rape committed against Tara Reade by Hunter Biden’s father, Joe. For years now, there have been rumors against the president of the United States of America and his son guilty of being an arms dealer and having targeted interests in Ukraine where a war has broken out that is tight with the majority of American citizens accustomed to the excellent relations between Trump and Putin.

Another aspect that should not be underestimated is that the whistleblower Joe Biden requested political asylum from Russia, and this case collides with the earlier request, later materialized, by Edward Snowden: the NSA deep throat.

What is indignant, however, about the dissemination of data by a hacker collective known to be led by kimdot.com, creator of megaupload.NZ , and the presence of the entire iPhone backup on the laptop that includes not only photos of Biden Junior in sweet consorting with women and on which the U.S. government has been lobbying within all social networks not only to censor those photos, but to punish with warnings and temporary bans journalists users who have published the content.

At this moment the reaction is even stronger because in addition to the content that we could call hot, there is also the family content of Hunter Biden and that includes photos of his visibly minor children . That this was the cause that led to the resignation of the lawyer who took over from Yoel Roth, who instead was constantly collaborating with the Democratic Party and security agencies close to the progressive component such as the FBI by censoring firsthand what was content he branded as fakenews, albeit true, but in fact simply inconvenient to the establishment.

That Elon Musk has a Republican-style political approach to the social network this is for sure, but it is also true that he is attracting several attentions to the management and moderation of content within Twitter especially after failing to comply , according to Europe, with the code of conduct of information that mandates prior and agreed censorship with European bodies infiltrated by intelligence agencies also from the United States that decide what is true and what is false according to a fact -hecking tool that to date often treads water.

That Twitter is heading in a direction of no return and will provide so much trouble for Elon Musk? Just these days he managed to sell Star Link to the U.S. Department of Defense after having it tested, with great success in the testing phase, by the Ukrainian military, which was thrilled with it. Either there is a speculative tug-of-war going on at Musk’s interests, which we have been accustomed to, or we are facing a speculative operation that is not only financial but political in nature with a very particular eye toward intelligence.

Based on what will remain online through the tweets of those who are sharing it The Internet site created to disseminate the sensitive personal data of Hunter Biden and his minor family members we will understand the level of pressure Elon Musk will withstand. In the meantime, it seems clear that a power play is underway ahead of future presidential elections that also leaves some glimmer of peace in Ukraine. Removing Biden from the U.S. would, according to many, end the conflict in Ukraine.

Prosegui la lettura

Inchieste

Agrius: l’Apt iraniano specializzato in wiper contro Israele

Condividi questo contenuto

Tempo di lettura: < 1 minuto. Conosciamo il gruppo iraniano specializzato in wiper e che colpisce il Medio Oriente più occidentalizzato

Pubblicato

il

Condividi questo contenuto
Tempo di lettura: < 1 minuto.

Il gruppo Agrius, conosciuto anche come DEV-0227, BlackShadow, SharpBoys, AMERICIUM e Pink Sandstorm, è un’entità di minaccia avanzata (APT) collegata all’Iran, attiva dal 2020. Si è concentrata principalmente su attacchi di sabotaggio, distruzione e furto di informazioni, principalmente in Israele, Hong Kong e Sud Africa.

Una delle sue operazioni più significative si è verificata nel febbraio 2022, quando Agrius ha condotto un attacco alla catena di fornitura contro sviluppatori di software israeliani per diffondere un nuovo malware distruttivo chiamato “Fantasy”. Questo malware è stato utilizzato per attaccare aziende nel settore dei diamanti in Israele, Sud Africa e Hong Kong.

Fantasy è un wiper, un tipo di malware progettato per cancellare i dati di un sistema infetto. Si basa sul codice di un altro wiper noto come “Apostle”, precedentemente utilizzato da Agrius, ma a differenza di Apostle, Fantasy non tenta di mascherarsi come ransomware e inizia immediatamente a cancellare i dati.

Agrius ha utilizzato un altro strumento, chiamato “Sandals”, per diffondere e attivare Fantasy sui sistemi infetti. Sandals è progettato per connettersi ai sistemi sulla stessa rete tramite SMB, scrivere un file batch su disco che esegue il wiper Fantasy e quindi eseguire quel file batch tramite PsExec.

Il gruppo Agrius ha dimostrato un focus sui sistemi di aziende di vari settori, come le risorse umane, consulenze IT e il settore dei diamanti. Con la combinazione di tecniche avanzate, tra cui attacchi alla catena di fornitura e l’uso di wipers, Agrius rappresenta una minaccia significativa per le organizzazioni nei paesi bersagliati.

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERWARFARE

Notizie5 ore fa

Attacco alla criptovaluta di Atomic Wallet: è stato Lazarus

Tempo di lettura: < 1 minuto. L'APT nordcoreano è probabilmente dietro un recente attacco ai clienti di Atomic Wallet, con...

Notizie14 ore fa

Anonymous Sudan lancia una nuova ondata di attacchi DDoS su organizzazioni americane, incluso Microsoft

Tempo di lettura: 3 minuti. Anonymous Sudan annuncia attacchi cybernetici su organizzazioni americane, tra cui Microsoft, con una serie di...

Notizie15 ore fa

Kimsuky mira a think tank e media con attacchi di social engineering

Tempo di lettura: < 1 minuto. Il gruppo di hacker nordcoreano Kimsuky lancia una campagna di social engineering contro esperti...

Notizie1 giorno fa

Bufala o realtà: le capacità cybernetiche russe sono abbastanza robuste da paralizzare l’Ucraina?

Tempo di lettura: < 1 minuto. Analisi delle capacità cybernetiche russe e del loro impatto potenziale sull'Ucraina, alla luce delle...

Notizie2 giorni fa

Kimsuky si spacciano per giornalisti per raccogliere informazioni strategiche

Tempo di lettura: < 1 minuto. Gli hacker sostenuti dal governo nordcoreano stanno cercando di rubare preziose intuizioni geopolitiche a...

Notizie2 giorni fa

Un appaltatore aerospaziale statunitense subisce un attacco hacker tramite il backdoor ‘PowerDrop’

Tempo di lettura: < 1 minuto. Sono stati utilizzati strumenti nativi di Windows per infettare almeno un appaltatore della difesa...

Notizie4 giorni fa

Australian Signals Directorate rivela: zero day click contro i terroristi isis

Tempo di lettura: < 1 minuto. L'Australian Signals Directorate ha rivelato di aver utilizzato attacchi zero-click sui dispositivi utilizzati dai...

Notizie6 giorni fa

Il Cremlino accusa la NSA di spiare gli utenti iPhone russi

Tempo di lettura: 2 minuti. La Russia sta accusando gli Stati Uniti di utilizzare gli iPhone per spiare i cittadini...

Notizie6 giorni fa

Kaspersky rileva un attacco su iPhone dei dipendenti attraverso un malware sconosciuto

Tempo di lettura: 2 minuti. Kaspersky, la società russa di cybersecurity, ha rivelato che hacker lavorando per un governo hanno...

Notizie7 giorni fa

Kimsuky imita figure chiave per condurre attacchi informatici mirati

Tempo di lettura: 2 minuti. Le agenzie di intelligence statunitensi e sudcoreane mettono in guardia da nuove tattiche di ingegneria...

Truffe recenti

Notizie3 giorni fa

PostalFurious colpisce Emirati Arabi Uniti con un astuto schema di phishing via SMS

Tempo di lettura: < 1 minuto. Attenzione alle truffe di phishing! PostalFurious, una gang di lingua cinese, si finge un...

Truffe online3 giorni fa

Criminali utilizzano questa tattica Semplicissima per inviare link malevoli che Funziona

Tempo di lettura: 2 minuti. I criminali stanno utilizzando una tattica sorprendentemente semplice per cercare di indirizzare le vittime verso...

"Re dell'inganno telefonico" condannato a 13 anni per il servizio "iSpoof" "Re dell'inganno telefonico" condannato a 13 anni per il servizio "iSpoof"
Tech2 settimane fa

“Re dell’inganno telefonico” condannato a 13 anni per il servizio “iSpoof”

Tempo di lettura: 2 minuti. Il colosso delle truffe telefoniche, Tejay Fletcher, è stato condannato a 13 anni di carcere...

Inchieste1 mese fa

Truffa Tandem – Kadena. Altri 30.000 euro incassati dai criminali senza pietà dei problemi delle vittime

Tempo di lettura: 3 minuti. Continuano le segnalazioni alla nostra redazione. Ecco i "volti" ed i numeri di telefono dei...

Inchieste2 mesi fa

Le ombre dietro Vinted: truffe, blocco di account e mancanza di assistenza

Tempo di lettura: 2 minuti. Una realtà ben diversa dalla pubblicità in TV

Notizie2 mesi fa

Un anno di carcere per l’hacker di Silk Road responsabile del furto di $3,4 miliardi in Bitcoin

Tempo di lettura: < 1 minuto. James Zhong rubò 51.680 Bitcoin nel 2012, sfruttando una vulnerabilità del sistema

Truffe online2 mesi fa

Cos’è il blocco del credito e come può proteggere la tua identità e le tue finanze?

Tempo di lettura: < 1 minuto. Scopri come il blocco del credito può aiutare a prevenire furti d'identità e frodi...

Inchieste2 mesi fa

Fake Kadena, women scam continues on Tandem app. Watch out for these profiles

Tempo di lettura: 4 minuti. Three Italians scammed by a self-styled "Londoner" on a bogus trading platform that takes its...

Inchieste2 mesi fa

Falso Kadena, continua la truffa per donne su app Tandem. Attenti a questi profili

Tempo di lettura: 4 minuti. Tre italiane truffate da un sedicente "londinese" su una piattaforma di trading fasulla che trae...

Tech2 mesi fa

Proprietario di Euromediashop condannato a 4 anni per truffa su PS5 e prodotti tech

Tempo di lettura: < 1 minuto. Il titolare del sito che ha ingannato numerosi clienti in cerca di PS5 e...

Tendenza