Connect with us

Smartphone

iPhone 18 sarà il primo smartphone ad avere chip da 1.6nm di TSMC

Tempo di lettura: 2 minuti. Scopri come il futuro iPhone 18 di Apple potrebbe beneficiare delle innovazioni del nuovo processo di chip da 1.6nm di TSMC

Pubblicato

in data

Apple TSMC
Tempo di lettura: 2 minuti.

Apple è pronta a fare un salto tecnologico significativo con il potenziale utilizzo del processo produttivo da 1.6nm di TSMC per il suo iPhone 18, previsto per il 2026. Questo sviluppo rappresenta una pietra miliare nella miniaturizzazione dei chip, promettendo miglioramenti notevoli in termini di prestazioni e efficienza energetica.

Innovazioni nel Processo di Produzione del Chip

Durante il simposio tecnologico annuale di TSMC in Nord America, l’azienda ha annunciato il suo nuovo processo di produzione del chip A16, che utilizza un nodo di 1.6 nanometri. Questa tecnologia all’avanguardia non solo offre una velocità superiore del 8-10% rispetto al nodo N2P da 2 nanometri, ma consuma anche il 15-20% di energia in meno.

Caratteristiche Tecniche del Nuovo Nodo

Il processo A16 introduce una tecnologia innovativa chiamata “Super Power Rail”, che sfrutta un’architettura di alimentazione sul retro del chip. Questo approccio libera spazio sul davanti del chip per più canali di dati, aumentando la densità dei transistor e migliorando la consegna di potenza. Tale sviluppo potrebbe rivoluzionare non solo le prestazioni dei dispositivi che lo adotteranno, ma anche la loro efficienza energetica.

Prospettive Future per Apple e TSMC

Con una solida partnership tra Apple e TSMC, è molto probabile che Apple adotti questo avanzato processo produttivo per i modelli di iPhone del 2026. Parallelamente, TSMC sta anche lavorando su tecnologie di chip da 2nm e 1.4nm, anticipando ulteriori innovazioni nel campo dei semiconduttori.

Evoluzione dei Processi nei Modelli Futuri di iPhone

Per il 2025, si prevede che la serie iPhone 17 adotterà il processo da 2nm con il chip A19, seguendo l’utilizzo del processo N3E da 3nm per il chip A18 degli iPhone di quest’anno. Questi progressi indicano una roadmap chiara e ambiziosa per Apple, con miglioramenti incrementali ma significativi anno dopo anno.

L’impegno di Apple nel rimanere all’avanguardia nella tecnologia dei semiconduttori è evidente attraverso queste evoluzioni. L’iPhone 18 con il processo da 1.6nm potrebbe segnare un momento significativo nella storia della tecnologia mobile, portando prestazioni e efficienza a livelli mai visti prima.

Smartphone

Samsung e iFixit terminano l’accordo per i Pezzi di Ricambio

Tempo di lettura: 2 minuti. Samsung e iFixit terminano l’accordo per i pezzi di ricambio, influenzando il diritto alla riparazione e l’accesso alle parti originali per gli utenti.

Pubblicato

in data

Samsung e iFixit
Tempo di lettura: 2 minuti.

Samsung e iFixit hanno annunciato la fine del loro accordo di partnership per la fornitura di pezzi di ricambio per la riparazione degli smartphone Samsung. Questo accordo, iniziato nel 2022, permetteva ai consumatori di acquistare parti di ricambio ufficiali direttamente da iFixit per effettuare riparazioni fai-da-te sui loro dispositivi Samsung.

Fine della Partnership

L’accordo tra Samsung e iFixit è stato visto come un passo significativo verso il diritto alla riparazione, consentendo ai proprietari di dispositivi Samsung di riparare i loro smartphone utilizzando parti di ricambio originali. Tuttavia, con la fine di questa partnership, gli utenti dovranno trovare nuove soluzioni per ottenere pezzi di ricambio per i loro dispositivi.

Implicazioni per i Consumatori

La fine dell’accordo potrebbe avere diverse implicazioni per i consumatori:

  • Accesso Ridotto ai Pezzi di Ricambio: Gli utenti potrebbero avere più difficoltà a trovare parti di ricambio originali per i loro dispositivi Samsung.
  • Aumento dei Costi di Riparazione: Senza l’accesso diretto ai pezzi di ricambio attraverso iFixit, i costi di riparazione potrebbero aumentare, poiché i consumatori potrebbero dover rivolgersi ai centri di assistenza ufficiali di Samsung.
  • Riparazioni Non Ufficiali: Gli utenti potrebbero essere costretti a ricorrere a parti di ricambio non ufficiali, con il rischio di compromettere la qualità e la durata delle riparazioni.

Alternative per i Consumatori

Con la fine dell’accordo con iFixit, i consumatori dovranno esplorare altre opzioni per le riparazioni dei loro dispositivi Samsung. Alcune alternative includono:

  • Centri di Assistenza Ufficiali Samsung: Rivolgersi direttamente ai centri di assistenza ufficiali di Samsung per le riparazioni e le parti di ricambio.
  • Rivenditori Terzi: Acquistare pezzi di ricambio da rivenditori terzi, pur prestando attenzione alla qualità e all’autenticità delle parti.
  • Riparazioni Fai-da-Te: Utilizzare guide online e tutorial per effettuare riparazioni fai-da-te, anche se ciò potrebbe comportare l’uso di parti non ufficiali.

La fine dell’accordo tra Samsung e iFixit rappresenta un cambiamento significativo per i consumatori che preferiscono riparare i propri dispositivi. Sarà importante monitorare come Samsung intende supportare i suoi clienti in futuro e se verranno introdotte nuove iniziative per facilitare l’accesso ai pezzi di ricambio e alle riparazioni.

Prosegui la lettura

Smartphone

Oppo Reno 12 e 12 Pro: sottile display a curvatura quadrupla

Tempo di lettura: 2 minuti. Oppo lancia i nuovi Reno12 e Reno12 Pro con display a quadrupla curvatura e design più sottile e leggero e prestazioni migliorate

Pubblicato

in data

OPPO Reno 12 Pro
Tempo di lettura: 2 minuti.

Oppo ha lanciato i nuovi modelli della serie Reno, l’Oppo Reno 12 e l’Oppo Reno 12 Pro, che si distinguono per i loro display a quadrupla curvatura e un design più sottile e leggero. Questi dispositivi offrono una serie di miglioramenti rispetto ai modelli precedenti, sia in termini di estetica che di funzionalità.

Design e Display

I nuovi Oppo Reno12 e Reno12 Pro presentano display a quadrupla curvatura, che migliorano l’esperienza visiva e rendono il design del dispositivo ancora più elegante. Questo tipo di display permette una visione più immersiva e una maggiore fluidità nelle transizioni delle immagini. Inoltre, entrambi i modelli sono stati progettati per essere più sottili e leggeri, facilitando l’uso quotidiano e la portabilità.

Specifiche Tecniche

Oppo Reno12

L’Oppo Reno12 è equipaggiato con un processore potente che garantisce prestazioni fluide e reattive. Include anche una batteria di lunga durata che supporta la ricarica rapida, permettendo agli utenti di rimanere connessi più a lungo senza preoccuparsi di rimanere senza energia. Le fotocamere di alta qualità consentono di catturare foto e video nitidi e dettagliati.

Oppo Reno12 Pro

Il Reno12 Pro, versione avanzata della serie, offre ulteriori miglioramenti in termini di hardware e software. Questo modello include un sistema di fotocamere potenziato con tecnologie avanzate di intelligenza artificiale per migliorare la qualità delle immagini in diverse condizioni di luce. Il display del Reno12 Pro è anche dotato di una risoluzione superiore e una frequenza di aggiornamento elevata, ideale per il gaming e la visione di contenuti multimediali.

Caratteristiche Aggiuntive

Entrambi i modelli introducono innovazioni tecnologiche avanzate, come il supporto per la connettività 5G, che garantisce velocità di download e upload estremamente rapide. Inoltre, i dispositivi sono dotati di sensori di impronte digitali integrati sotto il display, offrendo un accesso rapido e sicuro.

Gli Oppo Reno12 e Reno12 Pro rappresentano un passo avanti significativo nella linea Reno, offrendo un mix di design raffinato e potenti funzionalità. Con display a quadrupla curvatura, prestazioni migliorate e un design più sottile e leggero, questi dispositivi sono pronti a soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti.

Prosegui la lettura

Smartphone

POCO F6 e F6 Pro: Snapdragon 8s Gen 3 e Snapdragon 8 Gen 2

Tempo di lettura: 3 minuti. POCO lancia i nuovi F6 e F6 Pro con Snapdragon 8 Gen 3 e Snapdragon 8 Gen 2, offrendo prestazioni potenziate e un’esperienza utente avanzata.

Pubblicato

in data

POCO F6 Pro
Tempo di lettura: 3 minuti.

POCO ha annunciato l’arrivo dei nuovi modelli POCO F6 e POCO F6 Pro, equipaggiati rispettivamente con i chipset Snapdragon 8s Gen 3 e Snapdragon 8 Gen 2. Questi dispositivi promettono di offrire prestazioni eccezionali e un’esperienza utente avanzata, consolidando la posizione di POCO nel mercato degli smartphone ad alte prestazioni.

POCO F6 con Snapdragon 8 Gen 3

Il POCO F6 è dotato del nuovissimo chipset Snapdragon 8 Gen 3, che garantisce un significativo aumento delle prestazioni rispetto alla generazione precedente. Questo processore è progettato per offrire una maggiore efficienza energetica e una potenza di calcolo superiore, rendendo il dispositivo ideale per giochi, multitasking e applicazioni intensive.

  • Prestazioni: Il Snapdragon 8 Gen 3 offre una velocità di clock più elevata e un’architettura migliorata che ottimizza le prestazioni complessive del dispositivo.
  • Efficienza Energetica: Grazie al processo produttivo avanzato, il POCO F6 offre un migliore consumo energetico, prolungando la durata della batteria.
  • Esperienza Utente: La combinazione di hardware potente e software ottimizzato garantisce un’esperienza utente fluida e reattiva.

POCO F6 Pro con Snapdragon 8 Gen 2

Il POCO F6 Pro, versione potenziata della serie, è equipaggiato con il chipset Snapdragon 8 Gen 2. Sebbene non sia l’ultimo modello, questo processore è comunque estremamente potente e capace di gestire qualsiasi attività con facilità.

  • Prestazioni Elevate: Il Snapdragon 8 Gen 2 offre prestazioni di alto livello, rendendo il POCO F6 Pro adatto per utenti avanzati che richiedono il massimo dal loro dispositivo.
  • Fotocamera e Multimedialità: Il dispositivo è dotato di un sistema di fotocamere avanzato che consente di catturare immagini e video di alta qualità, arricchendo l’esperienza multimediale.
  • Display: Il POCO F6 Pro presenta un display di alta qualità con frequenza di aggiornamento elevata, ideale per giochi e streaming.

Design e Caratteristiche Aggiuntive

Entrambi i modelli presentano un design moderno e raffinato, con materiali di alta qualità che conferiscono un aspetto premium. Inoltre, i dispositivi supportano la connettività 5G, garantendo velocità di download e upload estremamente rapide.

Con l’introduzione dei POCO F6 e POCO F6 Pro, POCO dimostra il suo impegno nel fornire dispositivi potenti e innovativi. Il POCO F6, con il suo chipset Snapdragon 8 Gen 3, e il POCO F6 Pro, con il Snapdragon 8 Gen 2, sono pronti a soddisfare le esigenze degli utenti più esigenti, offrendo prestazioni eccellenti e un’esperienza utente superiore. Scopri i prezzi

Prosegui la lettura

Facebook

CYBERSECURITY

Sicurezza Informatica2 giorni fa

GHOSTENGINE: nuova minaccia cryptomining invisibile

Tempo di lettura: 2 minuti. Elastic Security Labs rivela GHOSTENGINE, un set di intrusioni sofisticato progettato per eseguire attività di...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Zoom avrà la crittografia Post-Quantum End-to-End

Tempo di lettura: 2 minuti. Zoom introduce la crittografia end-to-end post-quantum per Zoom Meetings, migliorando la sicurezza contro le minacce...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

SolarMarker minaccia informatica costante dal 2021

Tempo di lettura: 2 minuti. SolarMarker utilizza un'infrastruttura multi-tier e tecniche di elusione avanzate per evitare il rilevamento e colpire...

Sicurezza Informatica2 giorni fa

Chrome risolve problema e CISA pubblica Avvisi ICS e vulnerabilità

Tempo di lettura: 2 minuti. Google rilascia una correzione per Chrome per risolvere il problema delle pagine vuote. CISA pubblica...

Sicurezza Informatica3 giorni fa

CLOUD#REVERSER: Attacco Malware sofisticato basato su Cloud

Tempo di lettura: 2 minuti. CLOUD#REVERSER: malware distribuito attraverso i servizi cloud sfrutta il trucco dell'Unicode per ingannare gli utenti

QNAP QTS QNAP QTS
Sicurezza Informatica3 giorni fa

QNAP QTS: Vulnerabilità di Sicurezza CVE-2024-27130

Tempo di lettura: 2 minuti. Scoperte vulnerabilità nel sistema operativo QNAP QTS, inclusa CVE-2024-27130 che permette l'esecuzione di codice remoto.

Sicurezza Informatica4 giorni fa

GitCaught: minacce utilizzano repository GitHub per attacchi malevoli

Tempo di lettura: 2 minuti. GitCaught utilizza GitHub per distribuire malware, evidenziando l'abuso di servizi fidati per cyberattacchi

D-Link EXO AX4800 D-Link EXO AX4800
Sicurezza Informatica6 giorni fa

Vulnerabilità RCE zero-day nei router D-Link EXO AX4800

Tempo di lettura: 2 minuti. Un gruppo di ricercatori di SSD Secure Disclosure ha scoperto una vulnerabilità critica nei router...

SEC logo SEC logo
Sicurezza Informatica6 giorni fa

SEC: “notificare la violazione dei dati entro 30 giorni”

Tempo di lettura: 2 minuti. La SEC richiede alle istituzioni finanziarie di notificare le violazioni dei dati agli individui interessati...

Sicurezza Informatica6 giorni fa

Microsoft Azure: autenticazione multi-fattore (MFA) obbligatoria da luglio 2024

Tempo di lettura: 2 minuti. Microsoft inizierà a imporre l'autenticazione multi-fattore (MFA) per gli utenti di Azure a partire da...

Truffe recenti

Inchieste2 giorni fa

Mazarsiu e Temunao: non solo truffa, ma un vero metodo

Tempo di lettura: 4 minuti. Le inchieste su Temunao e Marasiu hanno attivato tante segnalazioni alla redazione di persone che...

Pharmapiuit.com Pharmapiuit.com
Inchieste5 giorni fa

Pharmapiuit.com : sito truffa online dal 2023

Tempo di lettura: 2 minuti. Pharmapiuit.com è l'ultimo sito truffa ancora online di una serie di portali che promettono forti...

Temunao.Top Temunao.Top
Inchieste6 giorni fa

Temunao.Top: altro sito truffa che promette lavoro OnLine

Tempo di lettura: 2 minuti. Temunao.top è l'ennesimo sito web truffa che promette un premio finale a coloro che effettuano...

Inchieste7 giorni fa

Attenti a Mazarsiu.com : offerta lavoro truffa da piattaforma Adecco

Tempo di lettura: 2 minuti. Dalla piattaforma Adecco ad un sito che offre lavoro attraverso le Google Ads: è la...

Sicurezza Informatica2 settimane fa

BogusBazaar falsi e-commerce usati per una truffa da 50 milioni

Tempo di lettura: 2 minuti. Oltre 850,000 persone sono state ingannate da una rete di 75,000 falsi negozi online, con...

Sicurezza Informatica2 settimane fa

Truffatori austriaci scappano dagli investitori, ma non dalla legge

Tempo di lettura: 2 minuti. Le forze dell'ordine hanno smascherato e arrestato un gruppo di truffatori austriaci dietro una frode...

Shein Shein
Truffe online2 mesi fa

Truffa dei buoni SHEIN da 300 euro, scopri come proteggerti

Tempo di lettura: < 1 minuto. La truffa dei buoni SHEIN da 300 euro sta facendo nuovamente vittime in Italia,...

OSINT2 mesi fa

USA interviene per recuperare 2,3 Milioni dai “Pig Butchers” su Binance

Tempo di lettura: 2 minuti. Il Dipartimento di Giustizia degli USA interviene per recuperare 2,3 milioni di dollari in criptovalute...

dimarcoutletfirenze sito truffa dimarcoutletfirenze sito truffa
Inchieste3 mesi fa

Truffa dimarcoutletfirenze.com: merce contraffatta e diversi dalle prenotazioni

Tempo di lettura: 2 minuti. La segnalazione alla redazione di dimarcoutletfirenze.com si è rivelata puntuale perchè dalle analisi svolte è...

sec etf bitcoin sec etf bitcoin
Economia4 mesi fa

No, la SEC non ha approvato ETF del Bitcoin. Ecco perchè

Tempo di lettura: 3 minuti. Il mondo delle criptovalute ha recentemente assistito a un evento senza precedenti: l’account Twitter ufficiale...

Tech

Intelligenza Artificiale10 ore fa

La Cina lancia LLM addestrato sul pensiero di Xi Jinping

Tempo di lettura: 2 minuti. La Cina sviluppa un LLM basato sul pensiero di Xi Jinping per fornire risposte allineate...

Samsung e iFixit Samsung e iFixit
Smartphone12 ore fa

Samsung e iFixit terminano l’accordo per i Pezzi di Ricambio

Tempo di lettura: 2 minuti. Samsung e iFixit terminano l'accordo per i pezzi di ricambio, influenzando il diritto alla riparazione...

MAMA BEAR: novità Stampa 3D e nell'apprendimento automatico MAMA BEAR: novità Stampa 3D e nell'apprendimento automatico
Robotica13 ore fa

MAMA BEAR: novità Stampa 3D e nell’apprendimento automatico

Tempo di lettura: 2 minuti. Un robot autonomo presso la Boston University crea forme innovative per l'assorbimento di energia, migliorando...

OPPO Reno 12 Pro OPPO Reno 12 Pro
Smartphone14 ore fa

Oppo Reno 12 e 12 Pro: sottile display a curvatura quadrupla

Tempo di lettura: 2 minuti. Oppo lancia i nuovi Reno12 e Reno12 Pro con display a quadrupla curvatura e design...

galaxy buds 3 ai galaxy buds 3 ai
Tech14 ore fa

Samsung Galaxy Buds 3: redesign e funzionalità AI in Arrivo

Tempo di lettura: < 1 minuto. Samsung Galaxy Buds 3 arriveranno con un nuovo design e funzionalità AI avanzate, migliorando...

POCO F6 Pro POCO F6 Pro
Smartphone15 ore fa

POCO F6 e F6 Pro: Snapdragon 8s Gen 3 e Snapdragon 8 Gen 2

Tempo di lettura: 3 minuti. POCO lancia i nuovi F6 e F6 Pro con Snapdragon 8 Gen 3 e Snapdragon...

Exynos Exynos
Tech19 ore fa

Samsung Exynos 2600 a 2nm arriva con la Serie Galaxy S26

Tempo di lettura: < 1 minuto. Samsung sviluppa l'Exynos 2600 a 2nm per la serie Galaxy S26, con una GPU...

Google rinnova il suo Password Manager con Material You Google rinnova il suo Password Manager con Material You
Tech20 ore fa

Google Password Manager introduce la condivisione di password per le famiglie

Tempo di lettura: 2 minuti. Google Password Manager introduce la condivisione di password per le famiglie, migliorando la sicurezza e...

Smartphone20 ore fa

OnePlus 13: prime indiscrezioni con Snapdragon 8 Gen 4

Tempo di lettura: 2 minuti. OnePlus 13 con Snapdragon 8 Gen 4, batteria avanzata e miglioramenti nella fotocamera, pronto a...

Intelligenza Artificiale20 ore fa

L’AI ACT è il primo decreto al Mondo per la Regolamentazione dell’Intelligenza Artificiale

Tempo di lettura: 2 minuti. L'Unione Europea approva l'AI Act, il primo decreto al mondo per la regolamentazione dell'IA, stabilendo...

Tendenza